Salute - articoli in archivio

  • Che cos’è la gotta e come si manifesta

  • Secondo una recente stima gli italiani che soffrono di gotta sono circa un milione. Bisogna prima di tutto sfatare due luoghi comuni circa questa malattia: non colpisce soltanto gli uomini di mezza età e non è in via di estinzione. Anzi, purtroppo è in continua crescita, ed anche tra le donne giovani. L’aumento dei casi di gotta può spiegarsi in base ad una serie di fattori: l’obesità ed il sovrappeso sempre più frequenti, il progressivo invecchiamento della popolazione, il maggiore utilizzo di farmaci come i diuretici e l’Aspirina a basso dosaggio (che determinano un aumento dell’uricemia e sono molto diffusi per curare l’ipertensione e prevenire i rischi cardiovascolari).

  • Che cos’è la malattia di Raynaud

  • La malattia di Raynaud è una condizione che colpisce alcune parti del corpo come le dita, la punta del naso e le orecchie, che diventano insensibili e fredde a causa delle basse o dello stress. Si verifica con delle crisi di cianosi, dove le arterie che provvedono a portare nel modo corretto il sangue verso le estremità del corpo, come le mani e i piedi e provocano dei problemi circolatori. Questo tipo di disturbo in alcuni casi è ereditario.

  • Quando si rischia lo shock termico?

  • Lo shock termico consiste in uno sbalzo di temperatura intenso e rapido che può provocare conseguenze anche fatali per l’organismo. Il corpo, quando la temperatura cambia in maniera troppo repentina, non riesce ad attivare il necessario adattamento, sia in caso di caldo estremo, che di freddo intenso. La cronaca riporta spesso episodi di shock termico che provocano la morte di chi ne è colpito, soprattutto in estate, quando molti bagnanti perdono la vita buttandosi in acqua dopo aver mangiato.

    Ma vediamo cosa succede nell’organismo quando si verifica uno shock termico e quando può essere letale. Il sistema circolatorio del nostro corpo è regolato dalla pressione arteriosa, dal battito cardiaco e dallo stato dei vasi sanguigni superficiali. La circolazione del sangue è un sistema che funziona grazie all’equilibrio tra il muscolo cardiaco, le arterie, le vene ed i capillari periferici. Tale sistema potrebbe alterarsi a causa di uno sbalzo improvviso di temperatura, che costringe il corpo a trovare un nuovo equilibrio imposto dai mutamenti dell’ambiente esterno.

  • Che cos’è la rinite allergica

  • La rinite allergica o l’allergia nasale è la condizione più comune di allergia, che colpisce a qualsiasi età. Si stima che circa il 10-15% della popolazione generale soffre di questo disturbo. La rinite allergica anche chiamata raffreddore da fieno o raffreddore allergico è un’allergia molto diffusa. Una vera e propria infiammazione nasale in risposta a un allergene. Secondo l’intensità, può essere addirittura invalidante e può ridurre la qualità di vita della persona significativamente, anche se la malattia stessa non è pericolosa.

  • Che cos’è e come si cura la rizoartrosi

  • Le persone colpite dalla rizoartrosi hanno difficoltà a svolgere alcune semplici attività quotidiane, come alzare un piatto, girare la chiave nella serratura, prendere un libro da leggere o aprire il rubinetto dell’acqua. La rizoartrosi è una malattia invalidante, abbastanza diffusa ma poco conosciuta nel dettaglio, che colpisce le articolazioni che uniscono la base del pollice alla mano.

    In genere chi è colpito da questo male all’inizio crede si tratti di uno dei tanti problemi articolari che prima o poi finiscono, ma poi si rende conto che il dolore diventa insopportabile e persistente, e quindi si rivolge ad un medico.

  • Cosa fare in caso di rottura del termometro a mercurio

  • Il termometro a mercurio è ancora oggi uno degli strumenti più diffusi nelle nostre case, e questo nonostante l’avanzare di versioni più moderne di questo apparecchio di misura, che sono prive del grigio metallo. Ed essendo in vetro la sua rottura, per urti o cadute, è sempre molto frequente. Non tutti sanno però che il mercurio è molto velenoso, sia al contatto che per i suoi vapori, e che l’eventuale rottura del termometro, con fuoriuscita del metallo, è una vera e porpria “emergenza casalinga”, che va gestita con molta cautela e attenzione. Ecco come fare!

  • Come combattere la sensazione di debolezza e svenimento

  • Il caldo e la fatica, portano molto spesso a un abbassamento di pressione che causa la maggior parte delle volte una debolezza improvvisa. Esistono dei metodi che aiutano a prevenire e evitare di essere vittima di questo problema che in alcuni casi e in alcuni soggetti può portare allo svenimento. Lo svenimento porta a una vera e propria perdita della coscienza che dura soltanto pochissimi minuti e permette successivamente un rapido recupero. Si può controllare la sensazione di debolezza e di svenimento evitando di incorrere in questi spiacevoli episodi senza sapere come comportarsi.

  • Come eliminare il gonfiore addominale

  • Succede a molte persone, anche se sono in regola con il peso forma e piuttosto magre e longilinee, di avere spesso la pancia gonfia. Le cause di questo problema molto comune sono diverse, e non derivano solo da un accumulo di grassi. Anche l’ansia e lo stress possono provocare tensione e gonfiore addominale, che si aggrava ulteriormente con le cattive abitudini alimentari e uno stile di vita poco corretto. Chi ne soffre non si chiede altro che come eliminare il gonfiore addominale? Ebbene, con qualche accorgimento è possibile eliminare questo fastidioso inestetismo, che impedisce soprattutto alle donne di sentirsi a proprio agio.

  • Cosa fare in caso di infarto

  • L’infarto è uno degli eventi fisici più comuni fra la popolazione; causato soprattutto da uno stile di vita scorretto, è oggi una della maggiori cause di mortalità e di intervento del pronto soccorso. Scopriamo cosa fare in caso di inferto del miocardio e come riconoscere i primi sintomi.

  • Rimedi naturali contro l’ansia

  • Ansia, il male del secolo. La peggiore tra le subdole malattie della mente, che colpisce un numero enorme di persone in tutto il mondo, con effetti molto pesanti sulla vita quotidiana, il benessere personale e persino il rendimento lavorativo. Ma invece di combatterla con farmaci e terapie mediche, proviamo a capire se e come è possibile gestirla attraverso pratiche e rimedi naturali, dalla bioenergetica allo yoga, dalla respirazione alla meditazione. Scopriamolo quindi insieme in questo articolo dai mille consigli utili.

  • Pericolo anoressia: tutto quello che si deve sapere

  • I dati dell’Associazione Italiana Disturbi dell’Alimentazione e del Peso (Aidap), rivelano che su 100 persone tra i 13 e i 25 anni, circa l’1% soffre di episodi anoressici: nel 90 % dei casi si tratta di appartenenti al sesso femminile, anche se negli ultimi tempi si è assistito ad un incremento notevole tra gli uomini. L’età media di comparsa del disturbo è 16-17 anni, ma sono sempre più frequenti esordi a 10, 30 e 50 anni.

  • Cause e sintomi dei problemi uditivi

  • Le problematiche dell’udito costituiscono un fenomeno alquanto diffuso e possono causare notevoli disagi nella vita personale e lavorativa di chi ne è colpito. La scienza medica ha comunque registrato progressi continui negli ultimi lustri, rendendo possibili soluzioni anche per i malesseri più acuti e invalidanti. In questa breve ma esaustiva guida proponiamo una fondamentale analisi di cause, sintomi, principali disturbi uditivi e soluzioni.

  • Cause e sintomi dei problemi uditivi

  • Le problematiche dell’udito costituiscono un fenomeno alquanto diffuso e possono causare notevoli disagi nella vita personale e lavorativa di chi ne è colpito. La scienza medica ha comunque registrato progressi continui negli ultimi lustri, rendendo possibili soluzioni anche per i malesseri più acuti e invalidanti. In questa breve ma esaustiva guida proponiamo una fondamentale analisi di cause, sintomi, principali disturbi uditivi e soluzioni.

  • Combattere il freddo con le creme idratanti

  • Durante il periodo invernale, le creme idratanti sono tra i prodotti per la cura della bellezza più ricercati. Infatti, in inverno è importante cambiare il proprio beauty case introducendo creme idratanti più ricche e confortevoli in modo che proteggano il nostro corpo, ma soprattutto il nostro viso, dal freddo pungente.

  • La ranitidina: cos’ è?

  • La ranitidina è una molecola nata alla fine degli anni ’70 dalla casa farmaceutica Glaxo come alternativa alla concorrenza, appartenente alla classe degli antagonisti dei recettori istaminici H2. La funzione della ranitidina è quella di bloccare la secrezione dell’acido cloridrico nello stomaco causati dall’assunzione di alimenti contenenti sostanze tipo la caffeina, e dall’incremento del livello di insulina, agendo direttamente sui recettori istaminici H2.

  • Come risvegliare il metabolismo lento

  • Il metabolismo è quell’insieme di processi energetici e biologici che avvengono nel nostro corpo al fine di procurare al corpo l’energia necessaria per vivere. Dal momento che non siamo tutti uguali, però, non tutti abbiamo lo stesso metabolismo, che può essere più o meno veloce a seconda dei casi. Ma cosa fare nel caso in cui il nostro metabolismo si dimostra lento? E che cosa significa questa espressione?

  • Liposuzione sì, liposuzione no: ne vale davvero la pena?

  • Quando si inizia a pensare ad un intervento di chirurgia estetica, è più che normale che si venga assaliti da dubbi, incertezze e paure. Sottoporsi ad un trattamento estetico, a maggior ragione se invasivo, è un passo importante che deve necessariamente essere ponderato in maniera attenta dal paziente con l’aiuto dello specialista, figura di fondamentale importanza anche nel periodo che precede e segue l’intervento. Tra i trattamenti estetici, uno dei più eseguiti è senz’altro la liposuzione, un’operazione che suscita molte paure e lunghe riflessioni nei pazienti.

  • Il sale, elemento prezioso e fonte di vita

  • Gli esperti in campo alimentare hanno dimostrato che, contrariamente a quanto si pensi, assumere la giusta quantità di sale può contribuire al benessere del nostro organismo. La stragrande maggioranza delle persone sa benissimo che il sale è un elemento presente in natura in grandi quantità ma, allo stesso tempo, ne sottovaluta le sue enormi potenzialità. Il nostro pianeta è una riserva inesauribile di “oro bianco”, grazie all’enorme distesa di massa d’acqua oceanica che ricopre i due terzi dell’emisfero, dalla quale si ricava il famigerato “sale marino”.

  • Cosa fare in caso di glicemia alta

  • La glicemia è un valore molto importante nelle analisi del sangue: misura la quantità di glucosio che è presente nel nostro sangue e quando i valori si alzano è necessario fare degli approfondimenti per escludere complicazioni a livello metabolico e diabete. Ecco allora tutto quello che c’è da sapere sulla glicemia e come comportarsi in caso di valore alterato.

  • Cosa fare in caso di pressione alta

  • I valori della pressione dovrebbe sempre rientrare nella norma, per non andare incontro a diversi disturbi cardiovascolari e a tutti i rischi che questi comportano. E se scopriamo di avere la pressione alta che cosa si fa? Ecco allora tutte le informazioni che è utile conoscere per misurare e tenere a bada la propria pressione sanguigna, per avere una vita più sana e preservare il proprio benessere.