Banche - articoli in archivio

Benvenuti nella sezione Banche di Guida Consumatore, lo spazio dedicato a tanti approfondimento sul mondo bancario e dei conti correnti. Tante guide per conoscere meglio l’offerta di prodotti degli istituti bancari, per meglio orientarsi nella scelta del conto corrente più adatto alle proprie esigenze.

Ma non solo tipologie di conti, si trovano pure tanti articoli sugli strumenti più diffusi per il prelievo di denaro, come gli sportelli Atm, meglio conosciuti come bancomat, sebbene questo termine non sia propriamente il più corretto per denominare gli sportelli veri e propri. Per delineare un quadro completo sul mondo dei conti correnti, Guida Consumatore propone un articolo per orientarsi nella scelta della soluzione più adatta, e poi, vengono trattati, con dovizia di particolari, varie tipologie di conto, dalle più tradizionali alle più moderne, che si basano sull’informatica e i servizi offerti da internet. I lettori di giovane età possono consultare l’utile guida sul conto giovani, un servizio offerto da tutti gli istituti bancari, sebbene ognuno fissi dei limiti e proponga delle soluzioni diversi.

Poi, si propone un’interessante guida sul conto online, che si sta diffondendo sempre di più, in quanto non richiede di recarsi allo sportello per compiere la maggior parte dei movimenti bancari, come effettuare bonifici o pagare le bollette. Per chi è ancora diffidente su questo strumento informatico, questo articolo è la guida ideale per chiarirsi le idee e conoscere tutti i segreti dei conti online, che rappresentano il futuro del settore.

Oltre alle soluzioni più tradizionali, Guida Consumatore offre anche un approfondimento sul conto corrente remunerato, una particolare forma di conto deposito. Poi, spazio viene dedicato anche al conto corrente postale, in quanto anche Poste Italiane offre dei servizi bancari, spesso a prezzi di gestione vantaggiosi. Infine, dopo aver analizzato le diverse tipologie di conto, Guida Consumatore propone un approfondimento sulle modalità con cui poter cambiare il proprio trattamento bancario.

  • Tutto quello che devi sapere su N26

  • N26 è un tipo di banca di quelle innovative, mobile, indipendenti e senza filiali, che è nata a Berlino nel 2015 e che attualmente, a soli 3 anni dalla sua fondazione, è presente in 17 Nazioni europee, tra cui anche il nostro paese. Ma come funziona questo nuovo tipo di banca? E quali sono le peculiarità dei servizi di N26? La guida completa in questo articolo.

  • Miglior conto deposito: come confrontare le offerte disponibili

  • Sono molti gli italiani che possiedono un conto deposito: si tratta di un prodotto finanziario particolarmente vantaggioso per chi possiede un capitale non eccessivamente grande, vuole ottenere degli interessi a rischio bassissimo, ma non desidera vincolarlo per lunghi periodi di tempo.

  • Come cambiare conto corrente: il sito web che chiarisce le idee

  • E adesso qualche conto corrente scelgo? Tutti, almeno una volta nella vita, si trovano di fronte a questo dilemma, perché devono aprire un conto corrente per la prima volta o vogliono aprire un conto corrente per i propri figli, oppure vogliono semplicemente cambiare banca perché non sono più soddisfatti della propria.

  • Dazi, la guerra internazionale provoca effetti sui mercati finanziari

  • Occhio per occhio, dente per dente: sembra questa la “filosofia” (per così dire) che sta guidando le mosse di Stati Uniti e Cina, impegnate in una battaglia commerciale a suon di dazi che già sta producendo effetti su tutti gli scenari finanziari globali.

  • Che cos’è lo spread?

  • È stato uno degli argomenti di cui più si è discusso nelle ultime settimane, in particolare in concomitanza con il lungo periodo che ha anticipato la formazione del nuovo governo italiano. Ma in realtà dello spread si parla ormai da diversi anni, ed è un fattore che fluttua di giorno in giorno, con il suo innalzamento o abbassamento che può determinare la vita di esercenti, famiglie, investitori.

  • Carte prepagate: sono sicure?

  • Le carte prepagate sono una valida alternativa alle carte di credito e di debito, tuttavia permettono di spendere soltanto la somma depositata sullo strumento di pagamento. Infatti non sono collegate al conto corrente e non consentono l’apertura di credito.

  • UBroker con Scelgo Zero fa volare il risparmio!

  • Come tutti i consumatori di energia elettrica e gas ogniqualvolta arrivano a casa le bollette dei fornitori di gas e luce, ci troviamo sempre a dover pagare una somma, o per un motivo o per un altro, uguale o maggiore rispetto a quella che avevamo pagato il mese precedente. Tutti gli sforzi per far diminuire l’importo da pagare sembra vadano sempre a vuoto, qualsiasi cosa si faccia. Certo le possibilità per far diminuire i pagamenti ci sono, ma per poterne usufruire c’è in molti casi da investire discrete somme di denaro.

  • Riforma polizze vita tradizionali: ecco cosa c’è da sapere

  • Di recente la questione sempre complessa e articolata delle polizze vita è tornata particolarmente in voga. Oltre all’ennesimo caso di cui si è resa protagonista il sindaco di Roma Virginia Raggi, accusata della sospetta promozione del contraente della propria polizza sulla vita, nel mese di settembre sono state approvate delle importanti riforme. La nuova normativa di riferimento abolisce il capitale garantito e rende ancora più eterogeneo il mondo delle polizze vita, già molti sconosciuto, a causa della disinformazione e delle tante leggi che lo regolamentano.

  • Come scegliere il conto corrente dei giovani

  • Il mondo delle banche è spesso un luogo tabù per i giovani: molti di loro gestiscono i propri risparmi tramite i familiari e non si interessano in materia di gestione dei soldi attraverso un conto corrente bancario. Tuttavia dare ad un giovane la responsabilità della gestione di un conto corrente è un modo per responsabilizzarlo e per fargli acquisire la conoscenza con uno strumento con cui in futuro si troverà spesso ad avere a che fare.

  • I consigli per scegliere il tuo conto corrente online

  • Quando devi decidere che tipo di conto corrente aprire, potresti trovarti in grande difficoltà. Infatti, ad oggi ci sono numerose alternative, rispetto ai tipi di conti corrente, che si possono accendere ma è anche vero che i conti corrente, sono molto diversi tra loro.

  • Conti deposito: una soluzione valida anche per le aziende

  • Forse non tutti sanno che i conti di deposito non si rivolgono soltanto ai privati, ma possono essere aperti anche dalle aziende che desiderano mettere da parte i propri risparmi per farli fruttare ad un tasso favorevole, al fine di accumulare interessi.

  • Come pagare con le cambiali

  • Tutti ne hanno sentito parlare almeno una volta, ma che cosa sono le cambiali? E come utilizzare per pagare? Ecco allora tutto quello che c’è da sapere in merito, come compilarne una e quante tipologie di cambiali esistono in circolazione.

  • Conti di deposito: sicurezza e rendimento per i tuoi risparmi

  • Nel periodo di crisi che stiamo attraversando, ogni persona ha una particolare attenzione alla liquidità che con tanto sacrificio ed impegno quotidiano riesce ad accumulare a titolo di risparmio in ottica futura. E sono molte le scuole di pensiero in merito a come custodire i propri risparmi, da chi li investe in titoli a chi preferisce il mattone.

  • Come fare il mutuo

  • Ottenere il mutuo dalla banca può sembrare un’interminabile trafila burocratica senza fine e, in effetti, il percorso da intraprendere può essere lungo impegnativo, ma seguendo le pratiche, passo dopo passo, è possibile svolgere tutto con calma e nel modo migliore. Ecco allora come fare, dalla scelta della banca alla presentazione dei documenti necessari.

  • Come scegliere il conto corrente

  • Per depositare il denaro, farsi accreditare lo stipendio, la pensione, o per procedere all’invio di bonifici o riceverne, il conto corrente serve a chiunque. Ma non tutti sono uguali; le banche offrono, infatti, numerose opzioni ed è importante scegliere quella che più soddisfa le proprie esigenze, in base alle consuete operazioni che andrete a compiere e ai potenziali vantaggi.

  • Come scegliere un conto deposito

  • Il conto deposito è uno degli strumenti che la banca mette a disposizione dei propri clienti per mettere da parte del denaro, per il futuro o per diverse necessità. Ecco allora come scegliere il conto deposito più giusto per le proprie esigenze, con qualche consiglio su come aprirlo e come gestirlo nel corso del tempo.

  • Cos’è PayPal e come funziona

  • Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di PayPal e sempre più persone utilizzano questo metodo di pagamento per i propri acquisti e vendite, sia per questioni di sicurezza che di praticità; ma che cos’è PayPal e come funziona?

  • Tramontano le carte di credito, arriva contactless

  • Dopo gli smartphone arrivano i cellulari contactless, il nuovo metodo di pagamento che sotterrerà carte di credito, bancomat e contanti: il contactless.

  • Carte di credito: come scegliere

  • Le carte di credito sono uno strumento importante e utilizzato da molti consumatori: da quelle a saldo alle revolving, prima di sceglierla è bene informarsi delle caratteristiche di ognuna e poi sottoscrivere un nuovo contratto.

  • Conto deposito o conto corrente: come scegliere

  • Aprire un conto deposito o un conto corrente è una scelta da fare al meglio per non avere brutte sorprese col tempo. Ecco allora tutte le informazioni relative a questi due prodotti, in modo da scegliere davvero quello più adato a noi.

  • Prestiti bancari con la cessione del quinto

  • Per ottenere liquidità è possibile ricorrere ai prestiti bancari. E’ bene sapere, in ogni caso, che esistono diverse tipologie di finanziamento. Nei prestiti bancari con la cessione del quinto, ad esempio, trattiene la rata del rimborso direttamente dallo stipendio o dalla pensione fino a un quinto della cifra accreditata.

  • Come funzionano le carte revolving

  • La carta revolving rappresenta una soluzione intermedia tra una normale carta di credito, e l’erogazione di un prestito personale immediato. Infatti il pagamento “revolving”, ovvero rateizzato, sfrutta sia la possibilità di posticipare il pagamento a partire dal mese successivo a quello in cui è stato fatto l’acquisto, che la suddivisione della spesa complessivamente sostenuta in più soluzioni di rimborso.

  • Banca on line

  • La Banca è una società privata che eroga servizi finanziari alla sua clientela, attraverso mezzi di pagamento, intermediazione finanziaria ed investimenti. Il guadagno principale della Banca deriva dai guadagni sui servizi messi a disposizione alla clientela, come i tassi di interesse attivi che gravano sui prestiti concessi.

  • Sicurezza carta di credito

  • La carta di credito si presenta come una tessera plastificata ed è uno degli strumenti utilizzati per compiere le operazioni di pagamento e prelievo tramite la moneta elettronica. Le carte vengono emesse da diverse società presenti nel circuito nazionale e internazionale.

  • Postepay

  • Si tratta di una carta di credito ricaricabile, rilasciata da Poste Italiane e utilizzabile anche da chi non è titolare di un conto postale per pagare e fare acquisti in piena sicurezza e comodità. Con Postepay è possibile acquistare sia in un negozio tradizionale che nei tanti store online. La praticità e la facilità di utilizzo di questa carta ne determinano uno strumento indispensabile per le spese quotidiane. Grazie ai sistemi di protezione della privacy, con Postepay è possibile sfruttare la praticità e comodità della carta con la sicurezza che i nostri dati non vengano violati da malintenzionati.

  • Internet banking

  • Il termine inglese Internet banking raggruppa un nuovo modo di concepire la Banca, ovvero non più come un edificio reale, fatto di corridoi e lunghe code agli sportelli, il rapporto personale con il direttore di filiale, ma un mondo virtuale dove poter gestire il proprio conto corrente comodamente seduti alla scrivania di casa o mentre si è in ufficio.

  • Sportelli Atm

  • Gli sportelli Atm, abbreviazione di Automatic teller machine, hanno profondamente rivoluzionato il rapporto esistente tra la Banca e la sua clientela. Con l’introduzione degli sportelli automatici, molte delle operazioni tradizionali che venivano effettuate con l’impiegato allo sportello sono state sostituite con il fai da te.

  • Conto on line

  • Si tratta di un normale conto corrente bancario, che generalmente viene aperto tramite internet o sportello bancario e che viene gestito dal correntista tramite il servizio di Home Banking direttamente online. In genere questo tipo di conto corrente ha un minimo costo di gestione e una resa, parlando di interessi, leggermente più alta.

  • Banco Posta: il conto corrente postale

  • Il conto corrente postale è un conto offerto dalle Poste Italiane caratterizzato da un canone fisso e dall’assenza di spese di apertura e chiusura. Per questo tipo di conto non è previsto alcun tasso di interesse attivo. Attivando il conto postale, chiamato anche Banco Posta, viene attivato gratuitamente anche il servizio di internet banking, con una serie di operazioni gratuite e gestibile tramite il web.

  • Conto corrente remunerato

  • Il conto corrente remunerato è un conto deposito che a fronte di un’operatività limitata garantisce al correntista zero spese di gestione. Esso assicura la totale assenza delle voci che solitamente gravano sul nostro portafoglio, come i bolli, le spese di apertura, le commissioni, ecc.

  • Miglior conto corrente per i giovani

  • Il “Conto Giovani ” è un conto corrente bancario riservato, nella maggioranza dei casi, alle persone con età compresa tra i 18 e i 26 anni. Alcune tipologie di conto prevedono, altresì, un innalzamento dell’età fino ai 30-35 anni compiuti.

  • Come scegliere il conto corrente

  • Il conto corrente, il cui nome completo è conto corrente di corrispondenza, è un importante strumento bancario che viene utilizzato dai risparmiatori per la gestione del denaro. Si tratta di uno strumento di risparmio, in quanto consente di raccogliere denaro attraverso i versamenti, oltre alle altre funzioni, come il pagamento delle utenze domestiche.

  • Cambiare conto corrente

  • Abbiamo deciso di cambiare conto corrente, e ovviamente banca, e quindi dobbiamo chiudere il nostro attuale conto corrente e aprirne uno nuovo presso la filiale dell’istituto di credito che abbiamo scelto. Ma quali sono i passaggi da compiere, quali le tempistiche corrette e le semplici regole da seguire per evitare di trovarsi poi alle prese con qualche problema? Ecco una guida semplice e completa che spiega in maniera chiara e dettagliata tutte le operazioni da compiere.