CBI: cos’è il Corporate Banking Interbancario

Il Corporate Banking Interbancario (CBI) è uno strumento che può risultare davvero molto utile per piccole e grandi imprese poiché si possono ottenere diverse funzionalità sia dal punto di vista finanziario che commerciale, ottimizzando i costi e i tempi dell’azienda.

Il CBI permette la centralizzazione dei rapporti tra l’impresa e il sistema bancario: infatti, alla rete del Corporate Banking Interbancario sono connessi circa 620 istituti finanziari. Il Corporate Banking Interbancario permette quindi di concentrare in un servizio unificato tutti i rapporti posti in essere da un’azienda, sia dal punto di vista contabile che amministrativo. Il vantaggio nell’utilizzo del CBI è che questo strumento permette la ricezione di informazioni e di dettare disposizioni direttamente online. Ad esempio, grazie al CBI si può utilizzare lo strumento di fatturazione elettronica attraverso il quale inviare e ricevere fatture secondo la normativa di settore, ottimizzando al meglio i tempi grazie alla rapidità del digitale e ottenendo un calo delle spese sostenute.

Dal punto di vista pratico il CBI consiste nella sottoscrizione di un contratto tra l’azienda ed una banca affinché gli venga messo a disposizione uno strumento informatico attraverso il quale gestire i più importanti servizi di tesoreria.

CBI Banco di Sardegna: cos’è e come funziona

Tra i vari strumenti di Corporate Banking Interbancario troviamo quello offerto da Banco di Sardegna, grazie al quale potrai avvalerti di uno strumento per la gestione della fatturazione elettronica di ottimo livello.

Il CBI di Banco di Sardegna, all’interno della sua piattaforma, permette di utilizzare lo strumento di fatturazione elettronica per la ricezione e la conservazione delle fatture della propria azienda nel rispetto della normativa contabile in vigore. In particolare, grazie alla gestione del ciclo attivo e del ciclo passivo derivanti dalla fatturazione elettronica si possono ottenere numerosi vantaggi per l’azienda che ne usufruisce.

 

I vantaggi del Corporate Banking Interbancario di Banco di Sardegna

Come accennato in precedenza il CBI di Banco di Sardegna rappresenta uno strumento digitale e di conseguenza, nell’era del 4.0, può rappresentare un grosso vantaggio ed un’opportunità per le aziende che ne fanno uso. Vediamo insieme i vantaggi.

  1. Immediata riduzione delle spese di gestione: grazie all’utilizzo del digitale si riescono abbattere in maniera cospicua i costi di gestione poiché il costo delle operazioni effettuate tramite CBI è inferiore alle medesime operazioni effettuate presso ino sportello fisico, con maggiore precisione e minori errori e contestazioni.
  2. Sicurezza delle operazioni: il CBI è sottoposto a dei protocolli particolarmente rigidi che rendono sicure al 100% tutte le operazioni
  3. Sostenibilità ambientale: con l’utilizzo del Corporate Banking Interbancario di Banco di Sardegna si possono ridurre i quantitativi di carta ed altro materiale da cancelleria che sarebbe invece utilizzato usando metodologie tradizionali.
  4. Comodità e la semplicità operativa del servizio: si possono effettuare tutte le operazioni da remoto senza doversi recare presso le filiali fisiche e le piattaforme di gestione hanno un’interfaccia grafica tale da essere fruibile anche a chi non ha dimestichezza con gli strumenti informatici.

Quali profili del servizio CBI si possono richiedere al Banco di Sardegna

Grazie ad una pluriennale esperienza, Banco di Sardegna offre ai suoi clienti una serie di profili per l’utilizzo di Corporate Banking Interbancario che possono soddisfare le esigenze di diverse tipologie di aziende.

I profili tra cui scegliere sono: mini, small, medium, large ed info. Come suggeriscono gli stessi nomi, i profili si delineano per modelli di business dai più piccoli ai più grandi: si passa ad esempio dalla gestione mono banca del modello small a quella multi-banca del modello large.

Richiedere CBI presso il Banco di Sardegna è davvero semplice: basta fissare un incontro online oppure contattare la banca al numero verde presente sul sito.

(Visited 21 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.