Tutto quello che devi sapere su N26

N26 è un tipo di banca di quelle innovative, mobile, indipendenti e senza filiali, che è nata a Berlino nel 2015 e che attualmente, a soli 3 anni dalla sua fondazione, è presente in 17 Nazioni europee, tra cui anche il nostro paese. Ma come funziona questo nuovo tipo di banca? E quali sono le peculiarità dei servizi di N26? La guida completa in questo articolo.

sito N. 26

La tua Banca nasce da una App

Se siete in cerca di un nuovo conto corrente senza spese, con una facilità di apertura impressionante e che si gestisca completamente dallo smartphone allora la soluzione potrebbe trovarsi proprio da N26.

N26 è una banca tedesca, che ha sede in Germania, e che promette di farvi aprire il vostro nuovo conto corrente in appena 8 minuti, un giorno lavorativo di approvazione e appena 3 giorni per ricevere comodamente a casa la carta di debito a circuito MasterCard (come vedremo, si possono scegliere diversi tipi di carte, oltre a quella Free, con alcuni servizi in più). Tutte le carte N26, comunque, si possono usare ovunque nel mondo senza alcuna maggiorazione sui tassi di cambio.

N26 consente l’apertura del vostro conto in maniera davvero facile. Vi basta infatti installare l’app ufficiale della banca – si trova sia sul Play Store degli smartphone Android, sia sull’App Store dei dispositivi iOS (iPhone e iPad) – e seguire tutte le indicazioni fornite da una grafica pulita ed estremamente intuitiva.

In neanche 10 minuti avrete finito e, se avete compilato bene ogni campo inserendo i vostri dati corretti, in un giorno lavorativo avrete il vostro conto perfettamente attivati. Con il vostro nuovo corrente sarete in grado di inviare e ricevere bonifici SEPA, prelevare agli sportelli Bancomat di tutto il mondo e inviare denaro in tempo reale ad altre persone.

N26 permette di attivare 4 tipi di conto differenti:

  • Conto di base senza costi fissi con carta di debito MasterCard inclusa. Questo binomio consente pagamenti, bonifici e prelievi MasterCard completamente gratuiti, mentre è prevista una commissione pari all’1,7% per i prelievi in monete straniere. Tale commissione, però, è assente per gli acquisti in valute straniere. Non ci sono limiti di durata per un conto base N26.
  • N26 Black, un conto fatto apposta per i viaggiatori. Ha un canone di €5,90 al mese che include una carta di debito Black MasterCard: vi permetterà oltre a pagamenti, bonifici e prelievi gratuiti MasterCard (stavolta anche in valuta estera), di avere un’assicurazione viaggi, un’assicurazione per il furto del vostro smarpthone e contro il furto ATM. Ha una durata di almeno un anno.
  • N26 Metal, il conto nato per i nativi digitali. Ha un canone di €14,90 al mese che include la carta di debito Metal MasterCard: oltre a quanto consentito già nel conto Black, il conto Metal offre la spedizione Express senza costi della carta, esclusive offerte dei partner, e una specifica assistenza clienti. Ha una durata di almeno un anno.
  • N26 Business, un conto completamente gratuito creato per chi vuole usarlo anche per motivi di lavoro. N26 Business comprende una carta di debito Business MasterCard, pagamenti gratuiti su circuito MasterCard e un cashback pari allo 0,1% sulle spese effettuate con la carta. Come il conto base, permette prelievi completamente gratuiti agli sportelli Bancomat, mentre è prevista una commissione dell’1,7% sui prelievi in moneta straniera.

Cliccando qui, comunque, avrete modo di accedere al PDF dettagliato con tutti i costi di N26 e tutte le informazioni. Qui, invece, andrete direttamente alla pagina del sito che vi fa scegliere quale conto aprire.

Aprire un conto N26

Prima di aprire il vostro conto, assicuratevi di avere con voi un documento d’identità valido come la Carta d’Identità o il Passaporto.

Come detto, per aprire un conto N26 bisogna iniziare scaricando l’applicazione ufficiale disponibile sia su Play Store (dispositivi Android) sia su App Store (iPhone e iPad), andando sui link che abbiamo indicato qualche paragrafo sopra.

Login Touch N 26

In entrambi i casi vi basta digitare il nome dell’applicazione nella barra di ricerca, il risultato è il primo. Per essere sicuri, comunque, l’icona ha un colore verdino con il logo della banca. Se siete possessori di iPhone/iPad, ricordatevi di autenticarvi con l’impronta digitale Touch ID, con il riconoscimento del volto Face ID o inserendo la password del vostro account Apple.

Finito il download, avviate l’applicazione facendo un tap sull’icona apparsa nella schermata home del vostro dispositivo (sui devices Android potete anche cliccare su “Apri” che si trova nella notifica di installazione avvenuta).

Tappate su Crea un conto          Sono un nuovo utente        Apri un conto. Dopo l’ultimo tap vi si apre una schermata nuova, e voi dovrete pigiare su Comincia, iniziando a mettere il vostro nome nel campo di testo, cliccando poi sulla freccia per proseguire nell’attivazione.

Medesima operazione per il vostro cognome e per la vostra data di nascita. Dopo aver inserito quest’ultima, pigiate su Continua due volte di seguito per continuare la procedura. N26 ora vi chiederà l’indirizzo e-mail e la Nazione di residenza. Dopo averli inserite, pigiate sulla “solita” freccia per andare avanti e inserire l’indirizzo dove ricevere la vostra carta di debito a circuito MasterCard.

Nello specifico, vi verranno richiesti Via, Numero Civico, Città, CAP, Paese e numero di cellulare, quest’ultimo fondamentale per l’associazione del vostro smartphone al conto di N26.

Dopo aver compilato anche il campo richiedente il vostro numero di telefono, pigiate su Continua due volte di seguito: adesso è il momento di impostare una password d’accesso al conto di N26 (l’accesso vi sarà consentito anche tramite impronta digitale o riconoscimento dell’iride/volto, qualora i vostri smartphone siano dotati di tali tecnologie).

Creata la password, pigiate ancora sulla freccia per andare avanti. Vi chiederà di inserire un codice promozionale. Se lo avete inseritelo, in caso contrario pigiate su Salta per ignorare la richiesta e andare avanti.

N26 ora vi chiederà di inserire il vostro genere di appartenenza, il comune in cui siete nati, la Nazione di cittadinanza e quella in cui pagate le tasse (ovviamente possono essere anche le medesime. La distinzione serve solo se per esempio siete cittadini italiani ma vivete e lavorate nel Regno Unito, e quindi lì pagate le tasse).

Compilato anche questo, spuntate l’opzione dell’informativa contrattuale, termini & condizioni e via dicendo, che serve ad accettare il trattamento dei dati agendo a vostro nome e la politica sulla Privacy. Cliccate su Apri il mio conto: in questo modo avrete finito la prima fase di apertura di un conto N26.

Prima di proseguire, infatti, dovrete verificare il vostro indirizzo e-mail. Accedete alla vostra posta – ovviamente all’indirizzo che avete indicato durante l’apertura del conto – e andate sul messaggio che nel frattempo la banca vi ha inviato. Cliccate su Conferma indirizzo e-mail (un link presente all’interno della mail): vi si aprirà una schermata, dove dovrete cliccare su Continua.

Adesso tornate all’applicazione della banca ad effettuate il vostro primo accesso usando le credenziali da voi scelte: indirizzo e-mail appena confermato e password scelta. Vi chiederà se volete ricevere le notifiche: trattandosi di una banca e non di un social, il consiglio è sempre quello di accettarle.

Vi ritroverete nella schermata Il mio Stato, che contiene tutti gli ultimi passaggi necessari a completare l’apertura del vostro nuovo conto N26:

  • Presentati (che avete già fatto).
  • Conferma e-mail (che avete già fatto).
  • Scegli il tuo conto.
  • Verifica la tua identità.
  • Imposta PIN.

Associa lo smartphone. (questa è utile in caso di nuovo device).

Pigiate su Continua, e scegliete il tipo di conto che volete aprire tra quelli elencati che vi abbiamo spiegato sopra. Se aprite un conto anche per fini lavorativi, spuntate e scegliete il Conto Business. In caso contrario, spuntate No e scegliete tra gli altri 3 disponibili che, ricordiamo, sono il Base-gratuito, il Black a €5,90 al mese e il Metal a €14,90 al mese.

Quando avete scelto, pigiate Continua e indicate il settore del vostro lavoro (tra commercio, ristorazione, costruzioni…) e confermate la ricezione della carta, selezionando la carta e poi cliccando su Continua.

Dovete essere voi stessi

Dovete quindi verificare la vostra identità utilizzando il vostro documento identificativo, sia esso il Passaporto o la Carta d’Identità. Pigiate su Continua ed espandete il menù a tendina che  compare per scegliere il tipo di documento che avete intenzione di fornire. N26 distingue tra Carta d’Identità di vecchio tipo, detta cartacea, e di nuovo tipo, quella elettronica che l’app chiama plastificata.

Andate avanti e spuntate per accettare i termini di privacy e politiche aziendali per il trattamento dei dati. Adesso pigiate su Iniziamo e sulla voce Apri Fotocamera: l’applicazione attiverà la fotocamera del vostro smartphone per permettervi di scattare una foto al documento che avete scelto di usare.

Mettete a fuoco un’inquadratura comprendente la parte frontale della carta d’identità o del passaporto, facendo in modo che sia interamente compreso nel riquadro dello schermo e che sia ben leggibile.

Quando scattate la foto, controllate che sia tutto ben leggibile e poi pigiate su La mia foto è ben visibile. Fate la medesima operazione anche per il lato posteriore del vostro documento identificativo e poi pigiate su Continua. Inserite delle informazioni relative al vostro passaporto/carta d’identità: Nome, Cognome, Data di scadenza e Data di emissione.

Infine scattatevi una foto-selfie per mostrare che siete voi quelli della foto presente nel documento che avete inviato. Il vostro selfie deve essere ben illuminato e frontale (quindi non dall’alto, non dal basso o da pose strane) e se così è, cliccate su La mia foto è ben visibile. Potete anche scegliere di condividere la vostra posizione, una cosa molto utile per proteggere il vostro conto da possibili frodi e rendere molto più veloce il processo di verifica.

E poi andate avanti. È il momento di associare il vostro smartphone al nuovo conto N26. Quindi confermate il numero di cellulare indicato dall’applicazione, che corrisponde a quello da voi fornito durante la registrazione. Scrivete il codice di verifica che vi sarà arrivato tramite SMS.

Cliccate su Continua e poi impostate il PIN che vi servirà per confermare tutte le operazioni e i pagamenti svolti con N26. Digitatelo due volte consecutive e poi confermate con la spunta che apparirà al centro del display.

Adesso che avete completato tutti i passaggi della creazione del vostro nuovo conto N26, l’app vi mostrerà tutte le coordinate, tra cui IBAN e codice BIC. Potete segnarvele in un posto che sapete essere sicuro o inviarle in un’altra app (tipo le note) pigiando sulla specifica voce in basso. Comunque sono info sempre presenti sull’app della banca.

Cliccate su Fase successiva: questo nuovo step vi permetterà di entrare nell’app di N26 con impronta digitale o riconoscimento del volto, dove  presente, o se invece al momento non vi sentite di attivare tale funzione. Comunque l’accesso col sensore rimane attivo un mese e dopo per riattivarlo dovrete immettere la password di accesso (quindi segnatevela per non dimenticarla!).

Tutto questo procedimento comunque si può fare anche da PC, andando sulla HOME PAGE del sito ufficiale di N26.

Tutte le funzionalità

Come abbiamo detto, il conto si attiverà entro un giorno lavorativo. Ad attivazione avvenuta, l’applicazione ve lo notificherà subito e vi permetterà quindi di agire in libertà, per trasferirci denaro o altre operazioni.

Avviate l’App N26 ed esplorate per la prima volta il vostro nuovo conto. Per esempio in Saldo Attuale – che è la schermata che vi si aprirà ogni volta – troverete la cronologia di tutte le operazioni effettuate in entrata e uscita.

Di tutte potete vedere i dettagli semplicemente cliccandoci sopra, gestendo anche i tag per categorizzarla come meglio credete (le categorie vi servono per sfogliare meglio le operazioni, nella sezione Statitiche).

Su Risparmi avrete modo di sperimentare N26 Savings utile alla gestione dei risparmi e a guadagnare interessi anche all’1,6%. Nella parte alta si trovano la lente d’ingrandimento per cercare un’operazione effettuata e l’indicatore di mappa, per sapere quali sono gli sportelli bancomat più vicini.

Nella parte bassa invece si trovano alcuni suggerimenti utili come il collegamento all’attivazione della carta – tra poco ci arriveremo. L’app dispone anche di una barra degli strumenti per tutte le operazioni principali consentite da N26 e che si trova in alto a sinistra (Android), in basso (iOS). Tali funzioni sono:

  • Menù principale.
  • Icona del grafico per visualizzare le statistiche.
  • Icona dell’aeroplano per invitare altri utenti su N26 e ricevere un bonus pari a €15 dopo che loro avranno fatto il primo acquisto con N26.
  • L’ingranaggio manda alle impostazioni dell’app, alla gestione delle carte, all’assistenza e alle impostazioni del conto corrente.

Nella parte inferiore del display si trova un Più (+) che consente di richiedere denaro o di fare un bonifico. Ma procediamo a vedere nel dettaglio tutte le funzioni della nuova banca indipendente N26.

Ricarica del conto

Per ricaricare il conto N26 potete fare un bonifico verso l’IBAN associato oppure usare la funzione di richiesta inclusa nell’applicazione. Per sapere quale sia l’IBAN andate sul menù che si trova in alto a sinistra (Android) o sull’icona dell’ingranaggio in basso a destra (iOS).

Se volete richiedere del denaro ad un altro utente attivo su N26, pigiate sul Più (+) che si trova in fondo alla schermata standard dell’applicazione, e cliccate su Richiesta dalla tendina che si apre.

Tappate su Importa i contatti in modo che N26 possa accedere alla vostra rubrica e trovare chi tra i vostri contatti usa N26. Scegliete se volete essere rintracciabili a vostra volta, cliccando su Attiva visibilità. In caso non vogliate, cliccate su Salta per ora.

Finita di scrutare la lista dei contatti, selezionate a chi volete richiedere del denaro digitando quanto volete richiedere, e poi andate Avanti. N26 vi indicherà di scrivere un messaggio di accompagnamento; in seguito cliccate su Richiesta n€ per rendere effettiva la vostra domanda.

Un’altra modalità di ricarica del conto è, come si accennava, invitare i vostri amici su N26. Infatti per ogni utente che si iscrive rispondendo ad un vostro invito, potete ricevere €15 di bonus al loro primo uso della carta di debito a circuito MasterCard.

Se volete invitare un vostro amico su N26, cliccate sull’icona dell’aeroplano dal menù di N26 e scegliete il suo contatto dalla schermata che compare. Esattamente come se doveste mandare un SMS o una e-mail!

La funzione MoneyBeam

Un’altra “chicca” di N26 è l’invio di denaro ad altri utenti in maniera molto facile: è sufficiente infatti sfruttare la funzione MoneyBeam, che invia denaro ai vostri contatti senza dover per forza sapere le coordinate bancarie, e anche se loro non hanno un conto N26.

Per farlo, tappate su + che si trova nella schermata principale dell’applicazione e pigiate sull’icona MoneyBeam dal menù che vi si aprirà. Selezionate la persona cui volete inviare denaro, previo consenso all’accesso dell’app alla vostra rubrica.

Una volta selezionata la persona cui volete mandare dei soldi (chi ha un conto N26 è contrassegnato da un “pallino” blu) scrivete quanto volete mandarle e poi cliccate Avanti, scegliendo se scrivere un messaggio di accompagnamento. Fate un tap su Invia e digitate il PIN per completare l’operazione.

Ricordate: agli utenti N26 potete mandare un massimo di €1000, ai non clienti non oltre i €100. Se chi riceve i soldi ha un conto N26, riceverà l’accredito subito come se fosse un messaggio con una notifica sul suo smartphone.

Se invece non è un cliente, avrà un Offline MoneyBeam, ovvero riceverà un SMS o una e-mail con un link in cui gli si richiederà di inserire le sue coordinate bancarie. In uno o due giorni lavorativi riceverà i soldi, a patto che accetti il MoneyBeam entro una settimana dalla notifica via SMS/e-mail.

money Beam

Con N26, comunque, potete anche inviare i classici bonifici bancari. Cliccate sempre su + e poi andate sull’icona del Bonifico dal menù che si aprirà, scegliendo chi dovrà riceverlo. Se non avete beneficiari in rubrica, tappate su Aggiungi nuovo beneficiario.

Indicate la somma che volete inviare (non oltre i €10.000) andate avanti, scegliete se allegarci anche un messaggio e poi confermate su Invia e inserendo il vostro PIN.

Gestione delle carte

È facilissimo gestire la vostra carta di debito a circuito MasterCard di N26 con l’applicazione della banca. Per poterlo fare, però, prima dovrete attivare la vostra carta andando nelle impostazioni (icona dell’ingranaggio) e pigiando su Attiva.

Gestione Carta N26

Digitate le dieci cifre presenti sulla carta – appena sotto il vostro nome – e l’attivazione sarà già fatta. Potete, con le “levette”, decidere se permettere o meno i pagamenti online, i prelievi bancomat e i pagamenti all’estero.

La voce Limiti, invece, vi permette di impostare il limite massimo di prelievo e di pagamento al giorno. Cliccando su Apple Pay (iPhone) potete aggiungere la carta a Apple Wallet e sfruttare i pagamenti col servizio Apple Pay. Cosa analoga se cliccate sulla voce Google Pay, in caso possediate uno smartphone Android.

 

 

 

 

 

apple pay

Amministrazioni varie

L’app vi consente anche di gestire il conto. Potete anche cambiare la password di accesso o il PIN di autorizzazione delle operazioni. Per farlo andate sempre nelle impostazioni (icona dell’ingranaggio) e poi su Impostazioni del Conto, cliccando i dati che volete cambiare. Essi sono:

  • Informazioni personali (Nome, Compleanno, E-mail).
  • Informazioni fiscali, cioè la Nazione dove pagate le tasse.
  • Modifica Password, per cambiare la password di accesso ad app/conto online.
  • Reimposta il PIN, per cambiare il PIN di autorizzazione alle operazioni.
  • Indirizzo, per cambiare l’indirizzo di residenza.

Potete anche cambiare le impostazioni dell’applicazione ufficiale di N26. Pigiate sulla solita icona dell’ingranaggio, andando poi su Impostazioni dell’applicazione. Scegliete quindi quello che volete cambiare, regolando tutto in base alle vostre preferenze.

Pigiando sulla voce riguardante l’accesso con impronta o riconoscimento del volto avrete modo di attivare o disattivare l’entrata all’app con tali funzioni del telefono. Ancora, su Notifiche potete disattivare o attivare le notifiche e-mail o push sullo smartphone per le operazioni.

Su Cambia lingua, naturalmente, potete cambiare la lingua con cui utilizzate l’applicazione. Su Dissocia lo smartphone potete dissociare lo smartphone al momento in uso da N26 e sostituirlo con quello nuovo.

N.B. Tutte le funzioni gestionali, di pagamenti e di trasferimento del denaro indicate finora sono facilmente applicabili anche da PC, recandosi al sito www.n26.com. Unica eccezione per i MoneyBeam, che si trovano solo sull’app per dispositivi Android ed iOS.

Contatti e supporto

Per informazioni e problemi potete contattare il centro ufficiale di Supporto del servizio, trovando anche delle risposte alle domande più frequenti nella sezione F.A.Q.

In alternativa:

  • +39 0694801584 è il numero di supporto telefonico. È attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 7.00 alle 21.00. Il sabato dalle 9.00 alle 18.00.

Molto interessante è la funzione dell’app che vi consente di chattare direttamente con un operatore. Per farlo andate sull’icona dell’ingranaggio, su Supporto e poi Chat, compilando il modulo specifico con la vostra richiesta. L’operatore di solito è molto celere nella risposta.chat di supporto N26

(Visited 1.275 times, 4 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.