Lavoretti

Ed ecco una serie di lavoretti per costruire dei giochi da fare con i vostri bambini. E’ vero che oggi i bambini hanno tutto ; già a sei anni possiedono almeno una consolle e a nove anni un cellulare. I giochi in scatola sono finiti nel dimenticatoio e di conseguenza di giochi fai da te non se ne vede più l’ombra. Sarebbe bello invece quella di riproporre qualche gioco fatto con materiali di scarto per far scoprire ai nostri bambini, come giocavano i loro coetanei tanto tempo, ovvero con i giochi che si costruivano da soli. Di seguito qualche lavoretto da preparare con estrema facilità. Il divertimento è assicurato.

TUTTI A PESCA

Cosa serve: cartoncini di diversi colori, calamite , gancetti, pennarelli, spago, bastoncini , forbici con punta arrotondata .


Preparazione: Disegnate sui cartoncini dei pesci piccoli e grandi e colorateli come più vi piace. Dietro ad ogni cartoncino scriverte un punteggio diverso. Ritagliate le sagome di pesci, e all’altezza dei buchi, mettete un gancetto. Per realizzare il cane basta bastoncino è uno spago dove all’estremità si metterà una calamita.

Ora è tutto pronto per giocare e fare la gara di pesca. Vince chi ottiene più punti oppure chi riesce a pescare più pesci.

 

LA FACCIA DEI BIRILLI

Materiali: bottiglie di plastica da un litro e mezzo

Cosa serve: cartoncini colorati, pennarelli punta grossa, pallina da tennis, forbici e colla.

Eccoci pronti a realizzare con tutto queste materiale le facce più fantasiose che vi piacciono (dagli extraterrestri ai pagliacci e perchè no, potete fare anche la faccia del vostro animale preferito o la faccia buffa di un personaggio inventato).

Arrotolate il cartoncino intorno alla bottiglia e fermatelo con la colla, disegnate sul cartoncino il viso del vostro personaggio preferito e su di un altro , disegnate piedi o le zampe e incollateli al di sotto della bottiglia. Ora potete giocare  utilizzando i vostri personaggi come se fossero dei birilli da bowling e potete lanciare la  pallina da tennis per colpirle. Chi ne butta giù di più, vince la partita.

TUTTI IN TV

Materiale: una grossa scatola di cartone, una custodia di cartone, bottoni.

Cosa serve: colla, pennarelli, forbici a punta arrotondata

Preparazione: Disegnate sulla scatola lo schermo che poi verrà ritagliato. Su una striscia sotto lo schermo, attaccatevi i bottoni (che avranno la funzione dei canali ) o qualcosa di simile, servirà da telecomando.

 

LA BAMBOLA DI PEZZA

Vecchi giochi della nonna che tornano di moda come fossero una bellissima novità. Le nostre nonne non avevano ciò che avevamo noi, e peggio ancora ciò che hanno oggi i nostri bambini. Dovevano arrangiarsi, costruire giochi e bambole con materiale di scarto. Ecco come costruire una simpatica bambola di pezza.

Cosa serve: ovatta o cotone, stoffa, ago, filo, tempera per stoffa, fili di lana.

Iniziate a fare la sagoma della bambola utilizzando l’ovatta oppure dei pezzi di cotone, rivestite il viso e le mani con della stoffa, possibilmente di colore rosa e cucite il vestitino.

Utilizzando le tempere, colorate il viso, e con i fili di lana fatele i capelli. Se siete capaci di lavorare all’uncinetto, potete fare le scarpine. Ed ecco che la bambola di pezza moderna, è stata creata!! Buon divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.