Stampare le foto delle vacanze di Natale: ecco 5 consigli utili

È risaputo che i momenti più belli trascorsi durante le vacanze natalizie vengono immortalati in foto da conservare e rivedere successivamente. Almeno questo era comune fino a qualche anno fa; orami infatti, si è soliti scattare le foto direttamente dagli smartphone e conservarli su di essi, oppure, all’interno dei cloud online. In molti però ancora oggi non resistono al fascino della carta e decidono di stampare le foto più belle in modo da avere un ricordo tangibile delle emozioni vissute in un periodo di spensieratezza.

stampare foto delle vacanze

Anzi, grazie ad internet è possibile stampare le foto digitale online, ovvero, senza recarsi di persona dal fotografo o in un laboratorio specializzato nella stampa di fotografie. Esistono poi altre possibilità per conservare i propri ricordi, in modo anche più originale e simpatico. Eccone alcuni esempi.

1.     Mini quadretti

Una delle idee più gettonate per dare vita alle proprie fotografie delle vacanze sono i quadretti da appendere al muro di diverse dimensioni.  In questo modo è possibile non solo conservare le foto ma addirittura trasformarle in elemento d’arredo da mostrare ad amici e parenti. Per realizzare una parete originale, bisogna dotarsi di molti quadri di forme, colori, materiali e grandezze differenti, basandosi, però, sulla dimensione della parete da arredare. Ovviamente, più la parete è grande, più ci sarà possibilità di riempirla. Ma come è possibile disporre le foto tutte insieme senza creare un effetto caotico e confusionario? Il suggerimento è quello di individuare un soggetto principale da mettere al centro. In questo caso, è bene stampare la foto digitale online da rendere protagonista più grande rispetto alle altre, meglio se in formato rettangolare. Tutti gli altri scatti, poi, devono ruotare attorno a tale foto. In poche parole, è necessario individuare un soggetto principale ed arricchire quest’ultimo con foto significative. Un’idea potrebbe essere quella di inserire al centro una foto familiare, e poi tutte intorno fotografie che rappresentano i simboli del Natale, come l’albero decorato, il presepe, un membro della famiglia che scarta un regalo, un animale domestico con un accessorio natalizio, ecc.

2.    Bacheca fotografica

Se si ha un po’ di manualità, è possibile realizzare una bacheca fotografica con i ricordi natalizi, da posizionare nel soggiorno oppure in ufficio. Ciò che serve è una cassetta di legno, dei colori, la colla a caldo, lo spago, alcune mollettine ed ovviamente le foto. Bisogna ricavare un piano dalla cassetta, fissare i fili ed incollare le mollette per reggere le fotografie. In alternativa, si può utilizzare un pezzo di sughero. Una volta rimediato tutto l’occorrente è necessario stampare la foto digitale online (o le foto) e decidere quali utilizzare. Le foto consigliate da appendere alla bacheca sono quelle dal fascino un po’ vintage, magari stampate con un effetto invecchiato, arricchite da un filtro retrò o realizzate in stile polaroid, cioè contornate da un bordo bianco dove è possibile anche aggiungere frasi e pensieri.

3.    Filo di luci

Un altro metodo originale per rendere protagoniste le fotografie delle vacanze di Natale è utilizzare un filo di rame luminoso dotato di clip portafoto, che richiama immediatamente il mood festoso tipico del mese di dicembre. In commercio ne esistono di diverse tipologie e lunghezze, con luci “classiche” (dal tono freddo o caldo) oppure di diversi colori, per un tocco più originale. Si può posizionare in modo lineare sopra ad un mobile (scrivania, letto, ecc.), a “zig zag” oppure creando delle forme originali, come una stella oppure un cuore.

4.    Poster giganti

I poster di grandi dimensioni non richiedono nulla in particolare per diventare i protagonisti di una parete. Per questo, se si hanno delle foto natalizie in alta qualità da voler esporre, è possibile stamparle nel formato 50×60 cm oppure 50×75 cm e appenderle anche senza cornice. Bisogna, però, optare per questa soluzione solo per gli scatti ad alta risoluzione, altrimenti si rischia un effetto sgranato, non piacevole da vedere.

5.    I foto puzzle

Un’altra simpatica idea per conservare le foto scattate durante le feste natalizie è farle stampare su di un foto puzzle. Si tratta di un puzzle i cui tasselli, una volta riuniti, raffigurano una o più foto da conservare in una cornice. Oltre ad essere un elemento d’arredo, i foto puzzle possono essere utilizzati anche come un simpatico passatempo in famiglia, ad esempio, componendolo con tutti i protagonisti della foto. Anche in questi casi è sempre consigliabile utilizzare foto ad alta definizione in modo da avere un buon risultato anche nel caso in cui il puzzle sia formato da tanti tasselli.

(Visited 15 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.