Skip to main content

Come disdire la prenotazione di una vacanza

Come disdire la prenotazione di una vacanza

Avete prenotato una vacanza, ma adesso non potete più partire? Purtroppo, questa, è un’eventualità che può presentarsi e, anche se al momento della prenotazione e durante la progettazione del viaggio è l’ultima ipotesi che prenderemmo in considerazione, è sempre bene sapere cosa fare in questi casi.

Se per problemi personali o cause di forza maggiore vi trovate a dover disdire la vostra vacanza, la prima cosa da fare è impugnare il contratto firmato presso l’agenzia in cui abbiamo prenotato la vacanza e leggere attentamente se il documento presenta eventuali postille che riguardano l’annullamento.

Quando si prenota un viaggio presso un’agenzia, in genere l’operatore si premura di informare il cliente delle norme che regolano eventuali annullamenti e cancellazioni. In ogni caso, quello che conta è non perdere tempo: se non possiamo più partire è bene annullare il viaggio nel minor tempo possibile.

La comunicazione può avvenire per via telefonica, se non potete presentarvi di persona all’agenzia, o via fax. Senza questo passaggio è impossibile ottenere qualsiasi tipo di rimborso. A seconda dei mezzi di partenza del viaggi, i clienti possono sottoscrivere polizze assicurative; nel caso della nave, per esempio, o anche se si viaggia in aereo. In particolare, se si viaggia in aereo è sempre opportuno sottoscrivere una polizza assicurativa che, in caso di mancata partenza, garantisce la restituzione, intera o in parte, dei soldi spesi.

Se si cancella un viaggio prenotato in agenzia, è necessario pagare una penale e il costo della penale varia in base alla tempestività della comunicazione: prima si comunica all’agenzia di voler annullare il viaggio e minore sarà l’importo della penale da pagare, anche se purtroppo, soprattutto in caso di imprevisti, è impossibile avvisare tempestivamente e ci si trova nella condizione di doverlo fare pochi giorni prima della partenza.

La situazione cambia notevolmente se avete prenotato un viaggio per conto vostro, prenotando in autonomia un biglietto aereo e un alloggio mediante uno dei tanti siti per prenotazioni di alberghi e case vacanza che il web offre. Per quanto riguarda l’aereo, come detto poco fa, è indispensabile in questo caso la polizza assicurativa sul viaggio; se annullate il volo senza averne sottoscritta una perderete l’intero importo, mentre se spostate le date di partenza senza assicurazione, potreste vedervi addebitato parecchio denaro per la modifica della prenotazione.

Per quanto riguarda alberghi e case affittate, in caso di disdetta e impossibilità a partire nella data prestabilita, dovrete contattare direttamente la struttura ospitante. Tutto dipende dal periodo di prenotazione, alta o bassa stagione, e dalle condizioni che, al momento della prenotazione, il sito indicava. Prima di contattare la struttura leggete attentamente la mail di conferma per l’avvenuta prenotazione; al suo interno sono sempre contenute le informazioni che riguardano la disdetta.

A volte l’annullamento è gratuito, e il pagamento si effettua direttamente all’arrivo, altre la struttura si riserva di chiedere al cliente la carta di credito e di addebitare l’importo della prenotazione anche in caso di annullamento improvviso. Altre volte ancora, l’albergo o la struttura offrono la possibilità di cambiare le date di pernottamento senza chiedere al cliente pagamenti aggiuntivi. Anche in questo caso, è la tempestività della comunicazione a fare la differenza; prima si informa la struttura in cui avreste dovuto alloggiare di eventuali problemi e disdette e più sono le possibilità che avete di risolvere la situazione.

Per qualsiasi dubbio, soprattutto per quello che riguarda i diritti del consumatore in caso di viaggi annullati, potete richiedere la consulenza di associazioni di consumatori specializzati in prenotazioni di viaggi di turismo; gli operatori sapranno indicarvi gli eventuali moduli di disdette da inviare e gli eventuali diritti sui rimborsi.

Camino: scelta dei materiali e struttura
Casa

Come costruire il camino

Milena Talento16 Novembre 2014
Come scegliere il materasso
Arredamento

Come scegliere il materasso

Milena Talento28 Luglio 2015

34 Comments

  • Prog ha detto:

    Gentile Silvia,

    le consiglio di mettersi in contatto (telefonico ovviamente) con i proprietari dell’appartamento e chiedere l’oro se sono disponibili a rendervi la caparra. Non essendoci alcun contratto scritto – almeno sulla carta – non ha diritto ad essere risarcito anche perchè è una vostra scelta quella di non partire.

    Ci faccia sapere

  • Silvia Testa ha detto:

    Buonasera nel mese di febbraio quando ancora non vi era il cov19 ho prenotato un appartamento in puglia versando un bonifico per la caparra l’accordo e stato fatto per telefono senza nessun contratto dal momento che siamo abbiamo tra i 67 anni a 74 anni con questa situazione fosse anche permesso gli spostamenti posso comunque disdire la vacanza causa timore e posso riavere la mia caparra indietro grazie

  • Prog ha detto:

    Gentile Franca

    ha firmato un contratto? Se si all’interno troverà sicuramente le clausole per il diritto di recesso e le eventuali tempistiche da rispettare per aver diritto al recupero. Se non è previsto dal suo contratto, temo che non abbia diritto ad alcun rimborso.

    Inoltre, a meno di specifiche limitazioni sul territorio di destinazione della vacanza – ad esempio se dovesse essere una zona considerata rossa – è una sua libera scelta quella di rinunciare alla vacanza, e non di certo imposta da cause di forza maggiore.

    La saluto

  • Franca albori ha detto:

    Buongiorno, in febbraio ho prenotato un appartamento x vacanza per giugno.. in agenzia ho data la caparra, alla compilazione del modulo di prenotazione sul quale però non ci sono clausole o modalità per regole varie…… dopo è iniziata la problematica covid 19, con il divieto agli spostamenti… visto la precarietà del problema, non sapendo se poi potrò andare o no, mi trovo a dover rinunciare alla vacanza… posso considerarla “Forza maghiore”? Posso richiedere il rimborso della caparra? Vorrei una risposta posdibilmente veloce, per non fare passare eventuali tempi di preavviso, che non conosco …. mi dite cosa debbo fare ? Grazie mille… 3332623059

  • Milena Talento ha detto:

    Gentile Monica, qualora il suo volo fosse cancellato a causa del coronavirus, riceverà automaticamente un rimborso da parte della compagnia aerea. Cosa che sta accadendo in queste ore già per i viaggiatori che avevano prenotato un volo in queste settimana. In genere l’assicurazione può essere stipulata simultaneamente alla prenotazione del volo, non successivamente.

  • Mo ha detto:

    Buonasera, ho prenotato un volo e un appartamento per il prossimo maggio in Spagna. Volevo sapere se può avere senso stipulare un’assicurazione Ora, per essere coperta in caso di annullamento causa coronavirus, Se il volo non dovesse essere cancellato (nel caso di cancellazione mi aspetto rimborsi da parte della compagnia aerea) ma fossimo costretti a non partire. Grazie mille

  • Milena Talento ha detto:

    Buonasera

    per quanto riguarda i bonifici effettuati in agenzia, sicuramente li troverà lì dove li hanno versati. L’agenzia avrà sicuramente congelato l’importo, in attesa di prossima comunicazione. Tenga presente che le crociere sono state annullate dalle stesse compagnie, per cui sarete sicuramente ricontattati per ricevere il rimborso.
    Essendoci un’agenzia viaggi di mezzo, senza dubbio, si occuperanno loro della vostra pratica.

  • Milena Talento ha detto:

    Salve Giovanni

    a causa della pandemia ha sicuramente diritto al rimborso, dal momento che molti voli da e per l’Italia sono già stati cancellati e in alcuni casi già rimborsati.

    Sicuramente il suo viaggio essendo datato in maggio non è stato ancora cancellato perchè si prevede, e si spera, che per quella data saremo fuori pericolo. Avendo però lei stipulato un’assicurazione sul viaggio ha già diritto al rimborso.

    Per questo le consiglio di contattare l’agenzia e disdire il tutto chiedendo già il rimborso. Buona serata

  • Fabio ha detto:

    Buon giorno,
    i miei genitore per i 50 anni di matrimonio hanno provveduto a prenotare una crociera (partenza 15/05/2020) e fare la lista nozze presso l’agenzia viaggi. La celebrazione a causa della ben nota pandemia è stata cancellata (doveva svolgersi il 02 aprile). Possono annullare la crociera e ottenere il rimborso di quanto versato? Nel caso in cui qualcuno abbia fatto un bonifico all’agenzia per contribuire alla lista nozze cosa succede? Grazie mille per la sicura risposta.

  • Giovanni Cappucci ha detto:

    Siamo in 6,a novembre abbiamo pronotato una vacanza a Sharm El Sheikh per 14 giorni con partenza il 2 maggio 2020. Abbiamo stipulato una assicurazione viaggio sicuro. Visto che in questo periodo c’è il corona virus ,siamo intenzionati a disdire. Premetto che abbiamo già dato la metà dei soldi. Chiedo se possiamo disdire e se abbiamo diritto al rimborso. Grazie

  • Milena Talento ha detto:

    Se non stipula assicurazioni, perde l’acconto

  • Milena Talento ha detto:

    Gentilissima, a questo link https://www.ryanair.com/it/it/info-utili/coronavirus-covid-19 può leggere le disposizioni imposte da Ryanair in seguito all’operatività dei voli. Se il tuo volo è stato cancellato sei stato avvisato via email ed SMS, e ti è stata offerta la possibilità di richiedere il rimborso o riprenotare gratuitamente il volo e di usufruire dell’assistenza dovuta. In caso contrario, il tuo volo opererà normalmente. I rimborsi sono disponibili sin da subito, mentre le modifiche gratuite di viaggio sono possibili fino a dopo 90 giorni dalla data originale di viaggio. Sempre sullo stesso link è possibile contattare via chat un operatore e chiedere qualsiasi informazione

  • Giorgia ha detto:

    Buongiorno, il 31.01.2020 ho prenotato volo e hotel per Fuerteventura autonomamente, volo Ryanair e hotel già frequentato, dal 2 al 9 aprile. Col decreto del 8.3.2020 risiedo nella zona rossa e mi è impossibile partire fino alla validità del decreto cioe il 3 aprile. In questo caso posso richiedere il rimborso del volo e dell hotel non avendo effettuato nessuna assicurazione e avendo prenotato l hotel con tariffa non rimborsabile? Grazie

  • Annamaria ha detto:

    La mia domanda é: vorrei affittare una casa per le vacanze in Italia per il periodo di agosto.Essendo l’appartamento molto grande l’importo dell’affitto e del relativo acconto da versare subito è rilevante. Nelle due spiacevoli ipotesi:
    1) che ad agosto una delle due zone , quella in cui mi reco o quella da cui provengo siano interessate dal corona virus e quindi siano considerate zone rosse;
    2) che io sia ammalata di corona virus e quindi sottoposta ad isolamento
    cosa succede con l’anticipo che ho versato?
    Mille grazie.
    Annamaria

  • Milena Talento ha detto:

    Gentile Carlo

    la pandemia non è controllabile; la scelta di non partire è sua ma non è imposta da altri. Naturalmente se ha stipulato un’assicurazione prima di partire, avrà diritto ad un parziale o totale rimborso in base alle condizioni contrattuali che lei stessa ha sottoscritto. Qualora non abbia effettuato un’assicurazione, temo che perderà l’intera caparra.

    Ci faccia sapere

  • Milena Talento ha detto:

    Gentile Barbara, i diritti che ha sono quelli che ha sottoscritto nel momento in cui ha prenotato la sua crociera. Che costa faccia oggi una promo – dopo l’allarme del corona virus – non significa che lei abbia diritto alla promozione avendo prenotato ad inizio gennaio.
    Non avendo stipulato l’assicurazione, inoltre, non ha dalla sua particolari tutele. Al massimo può chiedere di posticipare a data da destinarsi la sua crociera, ma è a discrezione dell’azienda. Ci faccia sapere

  • Milena Talento ha detto:

    Gentile Pina,

    tenga presente che a Merano non corre particolari rischi. Magari potrebbe chiedere alla struttura dove ha prenotato se c’è la possibilità di posticipare il vostro soggiorno vista la situazione e il timore che accompagna molte persone in viaggio.

    Naturalmente lo farebbero a puro titolo di cortesia, dal momento che non ha stipulato un’assicurazione e – per legge – non ha diritto ad eventuali rimborsi.

    La saluto. Ci faccia sapere cosa le dicono

  • barbara sciarrone ha detto:

    buongiorno, ho prenotato una crociera a gennaio 2020 con Costa senza assicurazione, dovevo partire ad aprile durante il fuorisalone di Milano, in quanto chiudero’ la mia attivita ‘ per affittare ad altri, purtroppo con l’emergenza Coronavirus e’ arrivata la notizia che la fiera sara’ rinviata a giugno, ora mi trovo a non poter chiudere piu’ ad Aprile e quindi a lavorare per poi affittare a giugno, vorrei disdire senza penali. Costa riferisce che perdero’ il 20% , nonostante in questi giorni ha effettuato una promozione per chiunque fara’ una crociera in primavera, la promozione consiste nel 25% di sconto e la possibilita’ di disdire fino al giorno prima senza penali, causa coronavirus. quali diritti ho? grazie

  • Pina bertucci ha detto:

    Buongiorno, avrei bisogno con urgenza un chiarimento ed un eventuale consiglio. La mia famiglia ha prenotato una vacanza in un albergo vicino Merano a partire dall’ 8 marzo. Vista la situazione che si è creata con il coronavirus, abbiamo contattato la struttura per comunicare la nostra perplessità ad andare in vista della vicinanza della data. Terrei a precisare che l’università di Messina ( dove mia figlia studia) ha chiuso rinviando gli esami che avrebbe dovuto sostenere nella settimana prenotata. Cosa possiamo fare per non perdere l intero importo (3.000 €) o la caparra vista la situazione attuale di allerta. Faccio presente che proveniamo dalla Calabria e non abbiamo fatto l assicurazione. Grazie

  • Carlo Agostini ha detto:

    Ho prenotato presso un’agenzia un tour turistico di 3 giorni a Londra. La prenotazione è avvenuta il 21/12/2019 e la data di partenza sarà il 09/03/2020 per 3 giorni.
    La pandemia del coronavirus ci mette in difficoltà e vorremmo :
    1) annullare il viaggio e per questo chiediamo la penalità che dovremmo pagare ( volo Raianair+ Hotel+treno da Stansted.
    2)Quale penalità dovremmo pagare se chiediamo di cambiare destinazione: Matera con volo Rainair a Bari.
    Grazie

  • staff Guidaconsumatore ha detto:

    Salve Eleonora, allora le consiglio ovviamente di rivolgersi in agenzia. Tuttavia, mi spiace dirle che se non ha stipulato un’assicurazione per il viaggio è difficile che possa recuperare i soldi (anche perchè è una vostra volontà annullare il viaggio, non è colpa della compagnia aerea o dell’agenzia). Se l’agenzia di viaggi a cui si è rivolta è di sua fiducia, sicuramente potrà provare a spostare l’importo. Ma le dico sinceramente, se ha già prenotato il volo, può modificarlo ma sicuramente pagherà un extra e una penale.

    Ci faccia sapere

  • Eleonora ha detto:

    Buonasera, la settimana scorsa abbiamo prenotato il viaggio di nozze in Giappone con partenza il 27 luglio 2020 e abbiamo versato l acconto di 2000 euro, senza firmare il contratto e senza stipulare l assicurazione. Ora, visto la pandemia, quindi una causa che non dipende da noi, stiamo valutando cosa fare, ma come dobbiamo comportarci con l agenzia? Possiamo disdire? Perdiamo l acconto? O possiamo utilizzare l acconto per prenotare un altra vacanza?
    Grazie in anticipo

  • staff Guidaconsumatore ha detto:

    Buongiorno Emanuela,

    se il suo viaggio era assicurato ha dritto ad un rimborso totale, visto anche l’ampio preavviso con cui rinuncia alla partenza.

    Dovrebbe controllare le condizioni contrattuali firmate al momento della stipula dell’assicurazione. Se è prevista una penale sulla polizza, pur annullando il viaggio con largo anticipo, purtroppo dovrà pagare la penale.

    Ci tenga aggiornati

  • Emanuela ha detto:

    Buonasera la settimana scorsa ho dato un acconto all’agenzia per un viaggio organizzato in Cina per il 30 maggio 2020 e ho pagato un’assicurazione per eventuale annullamento.
    Visto la pandemia posso chiedere il rimborso?
    È corretto pagare la penale visto che è la stessa Farnesina che sconsiglia di viaggiare in Cina?
    Grazie
    Emanuela

  • staff Guidaconsumatore ha detto:

    Buonasera

    le consiglio di leggere sui biglietti che ha prenotato le condizioni di recesso. Se ha assicurato il volo dovrebbe aver diritto al rimborso totale. Ci faccia sapere. Buona giornata

  • Stelio ha detto:

    Buonasera, ho prenotato un soggiorno in Tailanda ed ultimamente ho sentito della pericolosità del virus “coronavirus” cinese come posso fare per non perdere le spese dell’aereo e dell’albergo
    Premetto che ho fatto tutto senza aiuto della agenzia grazie

  • staff Guidaconsumatore ha detto:

    Buongiorno Pasquale,

    dovrebbe rivolgersi alla compagnia aerea (o semplicemente all’agenzia di viaggi) con cui ha prenotato e capire se ha diritto ad un rimborso. Certamente le consigliamo di farlo il prima possibile. Grazie

  • Pasquale ha detto:

    Buongiorno io ho prenotato un viaggio a NewYork per tutta la mia famiglia. Adesso non ho più la possibilità economica di partire. Cosa posso fare? Partenza il 01/01/2020

  • staff Guidaconsumatore ha detto:

    Caro Manuel,

    bisognerebbe leggere le condizioni dell’assicurazione che hai firmato, per poter dare una risposta più sicura. Senza dubbio, quello che l’agenzia ha garantito sulla parola vale poco, se non seguono delle carte firmate da entrambe le parti.

    In linea di massima, posso dirle che quasi tutte le assicurazioni di viaggio coprono il rimborso totale in caso di problemi di salute. Mi sembra strano, però, non poter sostituire i nominativi di un biglietto aereo (cosa che è sempre possibile fare).

    Nel dubbio, la invito a far valutare da un legale sia l’assicurazione sottoscritta che i moduli di prenotazione del suo viaggio. Spesso con una semplice lettera legale, passano tutti a miti consigli.

    Ci faccia sapere come va a finire e in bocca al lupo per la sua operazione

  • Manuel carinci ha detto:

    Ho prenotato in data 28/12/2019 un viaggio per due persone a Sharm El Sheikh per i giorni 21/07/2019-28/07/2019,prima di effettuare il tutto ho accordato con la titolare dell’agenzia di viaggio un assicurazione che avrebbe coperto in ogni caso l’annullamento del viaggio,chiedendo garanzie sul fatto che l’assicurazione non avrebbe coperto solo in caso di problemi di salute e ricevendo dalla titolare la seguente frase:”Tranquillo,qualsiasi problema troveremo una soluzione.”
    Da un mese ho concluso la relazione con la persona che doveva partire insieme a me e quando sono andato in agenzia a chiedere l’annullamento la titolare si é rimangiata tutto dicendo che la mia assicurazione copre solo in caso di problemi di salute,mi ha messo tra l’altro nella condizione dove dice che entro il 30/04 dovrò decidere se annullare tutto perdendo i 1000 euro di acconto da me versati,altrimenti dal 1 maggio dovrò versare anche i 700 euro mancanti.
    Ho trovato 2 persone che andrebbero al mio posto ma la titolare dice che solamente uno dei due nomi si può cambiare,mettendomi praticamente in un tunnel senza uscita. Inoltre mi é uscita una ciste sotto l’ascella e sono in procinto di una operazione.
    Che posso fare? 3286226550

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.