Climatizzatore: come procedere alla sostituzione con detrazione del condizionatore

Il condizionatore d’aria è un dispositivo indispensabile per usufruire di un adeguato benessere termico in casa, ma bisogna trovare il giusto compromesso tra costi e benefici, valutando bene la spesa iniziale da sostenere per l’acquisto e l’installazione del condizionatore. Inoltre, è opportuno orientarsi verso le migliori tecnologie disponibili sul mercato, per ottimizzare i consumi energetici e beneficiare di un comfort indoor ottimale.

Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Chi deve sostituire il condizionatore può beneficiare di alcune agevolazioni fiscali nel 2023, una soluzione utile per risparmiare recuperando parte dell’investimento grazie alle detrazioni fiscali. In questo modo è possibile cambiare il vecchio impianto di climatizzazione, poco efficiente e costoso da mantenere, con un nuovo condizionatore di qualità a basso consumo a condizioni economiche convenienti.

In particolare il Conto Termico 2.0 è un incentivo statale (riconosciuto dal GSE) per coloro che scelgono di installare in sostituzione del precedente impianto un nuovo climatizzatore. Non è prevista per il momento una data di scadenza, ma unicamente uno stanziamento di 9000 milioni di euro, stimando una copertura fino al 2026.

Per ricevere supporto nell’iter per ottenere gli incentivi fiscali è possibile affidarsi al servizio di sostituzione climatizzatore proposto da Domus Condizionatori.

Basta consultare le offerte disponibili sul sito condizionatori-roma.com, visitare lo showroom di via Cheren a Roma, oppure contattare l’azienda telefonicamente per fissare un sopralluogo gratuito con un tecnico professionale e conoscere i migliori prodotti per il comfort domestico.

Le agevolazioni fiscali 2023 per la sostituzione dei climatizzatori

Attualmente sono disponibili diverse detrazioni fiscali per le spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di nuovi impianti di climatizzazione. In particolare, è possibile usufruire degli incentivi sui condizionatori a pompa di calore per il riscaldamento e il raffrescamento della casa, con o senza ristrutturazione edilizia.

Una di queste è legata al bonus riqualificazione energetica, anche noto come Ecobonus, un’agevolazione concessa per gli interventi che aumentano l’efficienza energetica degli edifici esistenti. In questo caso è prevista una detrazione del 50% per nuova installazione e 65% per cambio climatizzatore, ma bisogna verificare che il condizionatore possieda determinati requisiti di efficienza energetica indicati dall’Agenzia delle Entrate. La seconda opzione è il bonus ristrutturazione con detrazione fiscale del 50% con limite di spesa di 96.000 euro, in questo caso anche per apparecchi non a basso consumo energetico.

Un’altra opportunità è legata infine al bonus mobili ed elettrodomestici, con una detrazione del 50% calcolata su una spesa massima di 8.000 euro per il 2023, un’agevolazione concessa anche per l’acquisto di apparecchi di condizionamento da installare in immobili oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio. I bonus per la casa sono disponibili fino al 31 dicembre 2024, ma con condizioni che possono variare durante l’ultimo anno di validità e, in genere, più convenienti per gli interventi realizzati nel 2023. 

La detrazione consente di recuperare parte della spesa in 10 quote annuali tramite la dichiarazione dei redditi, trasmettendo la documentazione all’ENEA entro 90 giorni dall’installazione dell’impianto di climatizzazione. 

La richiesta del bonus si effettua tramite il modello 730 o il modello Unico, affidandosi a un CAF o a un commercialista. Bisogna anche conservare la fattura d’acquisto e la ricevuta di pagamento, transazione che deve essere realizzata con un mezzo tracciabile, come una carta di credito o un bonifico bancario

I migliori condizionatori con detrazione per un comfort termico sostenibile

Tra i migliori climatizzatori da acquistare con detrazione ci sono i condizionatori Daikin.

Si tratta di apparecchi dotati di tecnologie smart e in grado di garantire un comfort sostenibile: una soluzione ideale per chi desidera installare in casa condizionatori affidabili ad elevata efficienza energetica. Naturalmente, è importante scegliere bene il prodotto giusto in base alle proprie esigenze e agli ambienti da climatizzare, tenendo conto anche dei requisiti previsti dai bonus fiscali.

Un apparecchio interessante è ad esempio il Daikin Emura, un dispositivo che secondo una ricerca condotta da IRI su 12.000 consumatori è stato eletto prodotto dell’anno 2023 nella categoria climatizzatori. 

Il Daikin Emura è un climatizzatore compatto largo solo 90 cm, caratterizzato da un design d’avanguardia, un sofisticato sistema di purificazione dell’aria e un telecomando innovativo con display digitale integrato. È dotato di tecnologie avanzate di efficienza energetica, infatti è omologato con la classe energetica A+++ per il riscaldamento e il raffrescamento.

Anche per orientarsi nella scelta del climatizzatore migliore a Roma è possibile rivolgersi ai professionisti di Domus Condizionatori, in grado di fornire un supporto a 360° nel campo della climatizzazione. 

Oltre ai servizi di riparazione e manutenzione di climatizzatori, Domus Condizionatori propone la vendita e l’installazione dei migliori prodotti sul mercato, compresi climatizzatori in offerta a Roma e un supporto dedicato per il cambio del climatizzatore con detrazione fiscale.

(Visited 126 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.