Come pubblicare una rivista

Molte associazioni culturali, alcuni enti o aziende hanno deciso di pubblicare una rivista per promuovere idee, progetti o prodotti. La tipologia delle riviste presenti nel mercato italiano è molto varia sia per tipo di pubblicazione, sia per i contenuti, sia per le modalità di diffusione. Aprire una nuova testata è un’operazione abbastanza veloce ma poi il difficile sarà anche riuscire a gestire l’intera organizzazione redazionale e commerciale affinché la pubblicazione sia una rivista di successo.

Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Pubblicare una rivista

Pubblicare una rivista in Italia

Secondo l’art. 1 della Legge 47/1948

sono considerate stampe o stampati tutte le riproduzioni tipografiche o comunque ottenute con mezzi meccanici o fico-chimici in qualsiasi modo destinate alla pubblicazione.

La storia dei periodici inizia tanti anni fa basti pensare che una delle forme più antiche di periodici sono stati gli almanacchi oltre a pamphlet e opuscoli diffusi ancor prima della nascita della stampa e scritti a mano. Una delle riviste storiche italiane più famose fu il “Caffè” dei fratelli Verri e di Cesare Beccaria della metà del Settecento.

In Italia ci sono oltre 500 settimanali e circa 2.000 mensili dedicati ai più svariati argomenti. Ci sono periodici settoriali, altri di intrattenimento, altri pensati per un pubblico femminile, maschile oppure per un giovane lettore, ci sono periodici letterari, storici, geografici, insomma impossibile non trovare il periodico che corrisponda a un particolare interesse, a un argomento preferito o a un hobby.

Ma per pubblicare una rivista ci sono delle leggi e delle normative da rispettare, ad esempio alcune informazioni vanno obbligatoriamente indicate nel colophon ovvero nel retrocopertina della pubblicazione, è necessario nominare un direttore responsabile che abbia determinate caratteristiche diverse ad esempio da quelle richieste per il direttore editoriale, bisogna registrare la testata presso la cancelleria del Tribunale Civile e iscriversi al Registro Operatori di Comunicazioni (Roc).

Oggi sono inoltre sempre più diffuse testate giornalistiche on-line o riviste a distribuzione gratuita, ma anche per tali pubblicazioni periodiche è obbligatorio rispettare alcune norme legislative e burocratiche.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono le operazioni necessarie da compiere affinché si possa pubblicare una rivista.

Indicazioni da riportare obbligatoriamente sulla rivista

Sul retrocopertina di ogni rivista o sulla cosiddetta pagina del colophon devono essere obbligatoriamente indicate alcune informazioni:

  • luogo della pubblicazione
  • anno della pubblicazione
  • nome del proprietario
  • nome del direttore responsabile e vice direttore responsabile
  • nome e domicilio dello stampatore
  • eventuale nome e domicilio dell’editore

Direttore responsabile

Ogni testata che sia regolarmente registrata è necessario che per legge abbia un Direttore responsabile. Il Direttore responsabile è un giornalista regolarmente iscritto all’Ordine dei Giornalisti nell’albo dei Professionisti o in quello dei Pubblicisti. Nel caso di contestazioni legali in merito a quanto affermato nei testi della rivista il Direttore responsabile sarà direttamente colui che verrà coinvolto in quanto appunto è il responsabile di quanto è stato scritto e divulgato nella sua rivista.

Spetta al Direttore responsabile fare inserire rettifiche o dichiarazioni in merito ad affermazioni o fotografie e disegni precedentemente pubblicati nella sua rivista che siano risultati ingannevoli o diffamanti nei confronti di altri.

Nel caso di periodici di argomento tecnico, scientifico o professionale non è obbligatorio che il Direttore responsabile sia un giornalista, ma occorre inoltrare la domanda al Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti per richiedere l’iscrizione del direttore nell’elenco speciale di direttori di periodici di carattere professionale, tecnico o scientifico.

È bene precisare che il Direttore responsabile e il Direttore editoriale non sono la stessa figura in quanto il Direttore editoriale è la figura professionale che si occupa della programmazione dei contenuti dei singoli numeri della rivista scegliendo le tematiche, la periodicità con cui affrontarle, attribuendo poi ad esempio ai vari collaboratori gli articoli che ritiene più di loro competenza.

Il Direttore editoriale si occupa pertanto della pianificazione dei vari articoli di ogni singolo numero della rivista ma non necessariamente deve essere un giornalista iscritto all’Ordine dei giornalisti. Per conoscere le modalità per inoltrare la domanda di iscrizione all’Albo dei giornalisti (professionisti o periodici) ci si deve rivolgere all’Ordine dei Giornalisti della propria regione.

Registrazione della testata

Ogni rivista è identificata dalla propria testata ovvero dal suo nome. La testata dovrà essere per legge registrata presso la cancelleria del Tribunale Civile. Secondo l’art. 5 della Legge 47/1948 si prevede infatti che un giornale o un periodico non possano essere pubblicati se non siano stati precedentemente registrati presso la cancelleria del tribunale nella circoscrizione in cui verrà fatta la pubblicazione.

Dopo che il presidente del Tribunale o un giudice con la delega ha verificato la regolarità dei documenti richiesti la testata verrà iscritta nell’apposito registro.

“Per la registrazione” si legge nell’art. 5 della Legge 47/1948 “occorre che siano depositati nella cancelleria:

  • una dichiarazione, con le firme autenticate del proprietario e del direttore o vice direttore responsabile, dalla quale risultino il nome e il domicilio di essi e della persona che esercita l’impresa giornalistica, se questa è diversa dal proprietario, nonché il titolo e la natura della pubblicazione;
  • i documenti comprovanti il possesso dei requisiti indicati negli artt. 3 e 4;
  • un documento da cui risulti l’iscrizione nell’albo dei giornalisti, nei casi in cui questa sia richiesta dalle leggi sull’ordinamento professionale;
  • copia dell’atto di costituzione o dello statuto, se proprietario è una persona giuridica”

Iscrizione al Roc (Registro Operatori di Comunicazioni)

Gli editori di periodici hanno l’obbligo di iscriversi al Roc tenuto dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Ogni anno l’editore deve comunicare al Roc documentazione sull’aggiornamento dei dati relativi a proprietario, organo amministrativo e testate pubblicate.

Testate giornalistiche on-line

Per quanto riguarda le testate giornalistiche pubblicate on-line devono essere registrate al tribunale e avere un direttore responsabile, il proprietario e l’editore nel caso in cui abbiano una periodicità regolare di pubblicazione che può essere quotidiana, settimanale o bisettimanale o trisettimanale, mensile, bimestrale…

Nel caso di pubblicazioni che non hanno periodicità e addirittura escano in un numero unico non sono sottoposte agli obblighi relativi a pubblicazioni periodiche. Nel caso l’aggiornamento fosse fatto saltuariamente non c’è l’obbligo di iscrizione al tribunale.

Nel caso invece di una testata on-line con regolare periodicità essa è soggetta alle normative in materia di pubblicazione dei periodici e va registrata presso la cancelleria del tribunale all’interno della circoscrizione in cui la testata ha la redazione pertanto è necessario:

  • nominare il direttore responsabile
  • nominare il proprietario
  • nominare l’editore
  • indicare quale sia il provider che ospita il sito con l’indirizzo completo e il numero di autorizzazione del Ministero delle Comunicazioni
  • riportare nelle pagine del sito obbligatoriamente per legge il luogo e l’anno della pubblicazione, il nome e il domicilio del provider che mette a disposizione lo spazio web, il nome del direttore responsabile, il nome del proprietario, il nome dell’editore
  • l’iscrizione al Roc non è prevista nel caso di testate on-line no profit

Testate a diffusione gratuita

Anche le testate a diffusione gratuita devono essere registrate al tribunale? Sì, anche le pubblicazioni gratuite rientrano nella normativa riguardante la legge sulla stampa che prevede che “nessun giornale o periodico può essere pubblicato se non sia stato registrato presso la cancelleria del tribunale, nella cui circoscrizione la pubblicazione deve effettuarsi” (art. 5 della Legge 47/1948).

Siti internet per approfondire le riviste

  • Ordine Nazionale dei Giornalisti
    Sito dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti in cui reperire tutti i recapiti delle varie sedi regionali e le informazioni sull’iscrizione all’Albo dei giornalisti professionisti e pubblicisti. Nella Sezione “Leggi” si possono consultare i testi relativi alla normativa sulla stampa.
  • Federazione Italiana Editori Giornali
    Sito della Federazione Italiana Editori Giornali di cui fanno parte gli editori di quotidiani, giornali e periodici, le agenzie nazionali di stampa, la federazione delle Concessionarie di Pubblicità, l’Associazione Stampatori Italiana Giornali, l’Associazione Distributori Nazionali. Nel sito informazioni e aggiornamenti su eventi, documenti, studi e news di settore.
  • Associazione Italiana Editori (Aie)
    Sito dell’Associazione Italiana Editori dove trovare tante informazioni aggiornate sul settore editoriale: eventi, corsi di formazione, legislazione.
  • Autorità per le garanzie nelle comunicazioni
    Sito dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni dove poter trovare nel dettaglio tutte le modalità per richiedere l’iscrizione nel Roc (Registro Operatori di Comunicazione).
  • Audipress
    Sto della società Audipress che si occupa dell’indagine sulla lettura dei quotidiani
    e dei periodici in Italia: nel sito è possibile consultare i vari dati disponibili.
  • Elenco periodici italiani
    Nel sito c’è l’elenco delle principali testate periodiche italiane con il rimando diretto ai rispettivi siti internet delle riviste.
(Visited 19.299 times, 2 visits today)

293 Commenti

  1. Alfredo
  2. Prog
  3. Andrea Locci
  4. Prog
  5. Alberto Cucca
  6. FRANCO CERRETTI
  7. ANGELA
  8. ANGELA MACALUSO
  9. barbara
  10. Gianluca Giacchero
  11. staff Guidaconsumatore
  12. vanessa spaziani
  13. staff Guidaconsumatore
  14. Daniele
  15. Fabio
  16. staff Guidaconsumatore
  17. Federica
  18. staff Guidaconsumatore
  19. Gab
  20. staff Guidaconsumatore
  21. ROBERTO BENETAZZO
  22. staff Guidaconsumatore
  23. domenico fittipaldi
  24. Marco S
  25. Morgan
  26. Giovanni Lattanzi
  27. Luigi
  28. Giovanni Lattanzi
  29. Claudio
  30. Giovanni Lattanzi
  31. Riccardo
  32. Giovanni Lattanzi
  33. Claudio
  34. Giovanni Lattanzi
  35. Michele
  36. Giovanni Lattanzi
  37. Dario
  38. Giovanni Lattanzi
  39. Gaetano
  40. Giovanni Lattanzi
  41. Giovanni Lattanzi
  42. Emiliano
  43. Rosanna
  44. Giovanni Lattanzi
  45. Caterina
  46. Giovanni Lattanzi
  47. Antonio
  48. Carlo
  49. Giovanni Lattanzi
  50. Patella
  51. Giovanni Lattanzi
  52. Alessandra
  53. Giovanni Lattanzi
  54. Sandro
  55. Giovanni Lattanzi
  56. Mirto
  57. Giovanni Lattanzi
  58. Daniela Cendali
  59. Giovanni Lattanzi
  60. Guido Paradisi
  61. Giovanni Lattanzi
  62. Elena
  63. Giovanni Lattanzi
  64. lisa
  65. Giovanni Lattanzi
  66. Nicola
  67. Simone
  68. Giovanni Lattanzi
  69. silvia iaccarino
  70. Giovanni Lattanzi
  71. pasqualina
  72. Simone
  73. Giovanni Lattanzi
  74. Genny
  75. Giovanni Lattanzi
  76. sara
  77. Giovanni Lattanzi
  78. andrea picone
  79. Giovanni Lattanzi
  80. Radu Daniela
  81. Massimo
  82. Giovanni Lattanzi
  83. Giovanni Lattanzi
  84. Matteo
  85. Antonio
  86. Giovanni Lattanzi
  87. Antonio
  88. Giovanni Lattanzi
  89. Barbara
  90. Lisa
  91. Giovanni Lattanzi
  92. Susanna
  93. Nicola
  94. Antonio
  95. Giovanni Lattanzi
  96. Fiorentino Delia
  97. Alessandro
  98. carlo
  99. Cristina
  100. Timmy
  101. Anto
  102. Simone
  103. Fabio
  104. Marta
  105. Cristina
  106. Martina
  107. Franco
  108. Nicoletta
  109. Sandro
  110. maury
  111. maury
  112. Sofia
  113. Massimo Liggio
  114. andrea
  115. Fiore
  116. Maria Grazia
  117. Giovanni Lattanzi
  118. Maria Grazia
  119. Giovanni Lattanzi
  120. katia
  121. Giovanni Lattanzi
  122. Gianni
  123. Giovanni Lattanzi
  124. Domenico
  125. Eleonora
  126. Roberto
  127. Giovanni Lattanzi
  128. vittorio
  129. Alfredo
  130. Giovanni Lattanzi
  131. Alfredo
  132. Giovanni Lattanzi
  133. Ture
  134. Giovanni Lattanzi
  135. sergio
  136. Carlo D'Angelo
  137. Loretta
  138. Giovanni Lattanzi
  139. Nick
  140. Giovanni Lattanzi
  141. Giancarlo
  142. Giovanni Lattanzi
  143. A. Migani
  144. Duff
  145. Giovanni Lattanzi
  146. Alessandra
  147. Giovanni Lattanzi
  148. Piergiorgio
  149. bruno
  150. Cristian
  151. Giovanni Lattanzi
  152. Stefano FM
  153. Giovanni Lattanzi
  154. Milvo
  155. Stefano
  156. eddi
  157. eddi
  158. Giovanni Lattanzi
  159. eddi
  160. Giovanni Lattanzi
  161. Lucia
  162. Giovanni Lattanzi
  163. Giorgia
  164. Giovanni Lattanzi
  165. Francesco
  166. Giovanni Lattanzi
  167. Giovanni Lattanzi
  168. ros
  169. Massimo
  170. Giovanni Lattanzi
  171. Massimo
  172. Giovanni Lattanzi
  173. Davide
  174. Giovanni Lattanzi
  175. Gianluca
  176. Giovanni Lattanzi
  177. Gianluca
  178. Gianluca
  179. Giovanni Lattanzi
  180. Pier
  181. Giovanni Lattanzi
  182. Andrea Melani
  183. Andrea Melani
  184. Giovanni Lattanzi
  185. Leonardo Calise
  186. Giovanni Lattanzi
  187. Simone
  188. Giovanni Lattanzi
  189. ELENA
  190. Giovanni Lattanzi
  191. antonio nocera
  192. Michele
  193. Giovanni
  194. Giovanni Lattanzi
  195. Lorenzo Zanetti
  196. Stefano
  197. Giovanni Lattanzi
  198. Giovanni Lattanzi
  199. Gianluca
  200. Paolo
  201. elena
  202. Giovanni Lattanzi
  203. alessia
  204. Giovanni Lattanzi
  205. alessia
  206. Peppe
  207. Giovanni Lattanzi
  208. Giovanni Lattanzi
  209. Peppe
  210. Giovanni Lattanzi
  211. Santino
  212. Giovanni Lattanzi
  213. Filippo
  214. Giovanni Lattanzi
  215. nicola
  216. Canale Laura
  217. Paolo Guerriero
  218. Giovanni Lattanzi
  219. Giovanni Lattanzi
  220. Fabbri Giovanni
  221. andrea trentin
  222. franco
  223. Matteo
  224. manolo
  225. Giovanni Lattanzi
  226. Eleonora
  227. Artibale
  228. Giovanni Lattanzi
  229. Alessia
  230. Giovanni Lattanzi
  231. Mario
  232. Giovanni Lattanzi
  233. Mario
  234. Francesca
  235. Artibale
  236. Giovanni Lattanzi
  237. Gabriele
  238. Giovanni Lattanzi
  239. Roberto
  240. serena
  241. Giovanni Lattanzi
  242. serena
  243. Giovanni Lattanzi
  244. serena
  245. Giovanni Lattanzi
  246. Alessandro
  247. Giovanni Lattanzi
  248. Alessandro
  249. Giovanni Lattanzi
  250. Andrea
  251. Giovanni Lattanzi
  252. Fabio
  253. Giovanni Lattanzi
  254. Alessandro
  255. Giovanni Lattanzi
  256. Sergio
  257. Silvano
  258. Gabriele
  259. Giovanni Lattanzi
  260. Barbara TV
  261. Giovanni Lattanzi
  262. Gabriele
  263. Giovanni Lattanzi
  264. rosella
  265. Giovanni Lattanzi
  266. claudio
  267. Giovanni Lattanzi
  268. Risaliti Massimiliano
  269. Francesco
  270. Barbara
  271. Alessandra
  272. E. Monaco
  273. Giovanni Lattanzi
  274. Massimo
  275. laura
  276. Giovanni Lattanzi
  277. Gio
  278. Augusto
  279. Gionata
  280. Giovanni Lattanzi
  281. Nadia
  282. Giovanni Lattanzi
  283. Angelo
  284. Giovanni Lattanzi
  285. Doc
  286. Eleonora
  287. Giovanni Lattanzi
  288. giuliano
  289. luca
  290. Daisy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.