Fotografia macro: consigli pratici per fotografare i dettagli

La fotografia macro, detta anche macrofotografia, è la tecnica che vi consente di scattare fotografia di soggetti di piccole dimensioni utilizzando appostiti strumenti di ingrandimento. Si utilizza in genere per catturare dettagli, piccoli particolari e soggetti animali e per metterla in pratica necessita ovviamente della giusta attrezzatura e di qualche piccolo, e fondamentale ai fini del risultato, accorgimento tecnico. Per chi si appresta ad avvicinarsi a questo tipo di fotografia, ecco allora qualche consiglio utile sugli strumenti da utilizzare e sulle principali tecniche di lavoro.

Che cos'è la macrofotografia?

La macrofotografia

Con macrofotografia si indicano le fotografie effettuate a distanza ravvicinata di un soggetto di piccole dimensioni. Questo tipo di fotografia si effettua a una distanza di circa 15 cm, o meno, con un rapporto di riproduzione pari, oppure superiore, a 1:1.

Per ottenere immagini di questo tipo è opportuno utilizzare degli obiettivi specifici. In genere vengono utilizzati obiettivi ad ottica fissa del tipo 60 mm, 85 mm, 150 mm e 200 mm, più idonei per ottenere buone immagini senza distorsioni o interferenze cromatiche.

È possibile utilizzare anche delle lenti addizionali, soluzione certamente più a basso costo, rispetto ad un apposito obiettivo, che però potrebbe penalizzarvi sul fronte della qualità dell’immagine, soprattutto quanto più maggiore sarà l’ingrandimento che volete effettuare.

Profondità di campo e messa a fuoco

Nella macrofotografia la profondità di campo diminuisce quando la lunghezza focale aumenta. Le fotocamere compatte, per questa ragione, potrebbero avere una marcia in più, soprattutto se siete principianti alla prime armi, dal momento che più il sensore è piccolo e più aumenterà la profondità di campo. D’altro canto, proprio le macchine fotografiche compatte hanno una definizione meno precisa e una qualità d’immagine inferiore rispetto a una reflex.

Per quanto riguarda la messa a fuoco, invece, è consigliabile utilizzare le opzioni manuali, per mettere a fuoco il soggetto, e in particolare il dettaglio a cui siete interessati, evitando imprecisioni. La messa a fuoco, infatti, diminuisce quando aumenta l’ingrandimento.

Flash

Per utilizzare il flash, dato che si tratta di soggetti particolarmente vicini, bisogna avvalersi di particolari tecniche, per essere sicuri di raggiungere il soggetto con la giusta luce e per ottenere un’illuminazione uniforme e di qualità. Per questo motivo è consigliato utilizzare un diffusore, applicato al flash e da montare su un distanziatore, per fare in modo che il soggetto non sia colpito dall’ombra durante lo scatto.

Stabilizzatore e ISO

Utilizzare lo stabilizzatore è sempre consigliabile in ogni caso, a meno che non preferiate utilizzare un cavalletto o abbiate in programma tempi di scatto molto rapidi.

Dal momento che le macrofotografia richiede la chiusura del diaframma, per evitare l’effetto della diffrazione, e considerato che la chiusura del diaframma comporta un aumento del tempo di esposizione, è opportuno scattare le fotografie con un’alta sensibilità ISO (più il numero è alto, più il sensore, o la pellicola, sono più sensibili e più breve sarà l’esposizione.

Questa considerazione è necessaria soprattutto in caso di soggetti come insetti e animali, che possono muoversi improvvisamente e da un momento all’altro, e richiedono quindi tempi rapidi, dato che anche un movimento impercettibile può compromettere il risultato finale dello scatto.

(Visited 26 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.