Come disdire il Telepass

Telepass è il servizio che permette ai viaggiatori di avere l’accesso prioritario ai caselli autostradali, evitando di fare le lunghe code ai caselli tipiche dei weekend e dei periodi di vacanza. Telepass prevede la fatturazione e l’addebito automatico sul conto corrente dell’intestatario delle fatture di Autostrade per l’Italia, così che il conducente non abbia bisogno di fermarsi al casello a pagare, perdendo tempo e contribuendo a rallentare il traffico, ma possa passare subito dal casello dedicato ai clienti Telepass.

come disdire il telepass

Inoltre, Telepass mette a disposizione diverse tipologie di servizio fra cui scegliere, come Telepass Family, Telepass con Viacard e Telepass Premium e il suo abbonamento può essere mensile o trimestrale.

Può succedere però che il cliente non ritenga più vantaggiosi i costi del servizio e le sue offerte, magari perché le sue abitudini sono cambiate e non ha più la possibilità o la necessità di viaggiare spesso e decida quindi di voler chiudere il contratto con Telepass.

Le motivazioni per cui un cliente sceglie di fare la disdetta del Telepass sono davvero molte e la società mette a disposizione numerose modalità per procedere al recesso del contratto.

In questa guida andremo a vedere come fare la disdetta del contratto Telepass senza incorrere nel pagamento di penali, quali sono le diverse opzioni di procedura proposte, dove e quando bisogna riconsegnare il dispositivo e quali sono i tempi e i costi della disdetta.

Indice dei contenuti

Come disdire l’abbonamento Telepass?…………………………………………………………………………. 1

Disdire il Telepass: come compilare il modulo?………………………………………………………………… 1

Come fare la disdetta Telepass tramite PEC…………………………………………………………………. 2

Come fare la disdetta Telepass con raccomandata A/R…………………………………………………… 2

Come fare la disdetta Telepass presso un Telepass Point………………………………………………… 2

Disdire il Telepass online è possibile?…………………………………………………………………………. 2

La riconsegna del dispositivo……………………………………………………………………………………….. 3

Disdetta di Telepass Premium……………………………………………………………………………………… 3

Disdetta Telepass: tempi e costi…………………………………………………………………………………… 3

Come disdire l’abbonamento Telepass?

Quando si decide di recedere dal contratto Telepass si può procedere con tre modalità di disdetta diverse:

  • Usando un indirizzo di posta certificata (PEC)
  • Inviando una raccomandata A/R
  • Recandosi di persona a un punto Telepass
  • Chiedendo l’assistenza di un operatore online

In tutti i casi si deve presentare un modulo di disdetta con i propri dati e la richiesta di terminare il contratto.

Disdire il Telepass: come compilare il modulo?

Telepass non ha messo a disposizione dei clienti un modulo già pronto da compilare né delle linee guida per scrivere il proprio. Non c’è da preoccuparsi perché redigere un modulo di disdetta è piuttosto facile. Il modulo deve presentare tutti i dati importanti: nome e cognome, numero di contratto Telepass, fotocopia fronte e retro di un documento di identità valido e la chiara volontà di disdire il contratto.
L’oggetto della disdetta dev’essere “richiesta di disdetta del contratto Telepass n. XXX”
In sintesi, nel modulo bisogna inserire:

  • Indirizzo Telepass
  • Nome, cognome e numero di contratto dell’intestatario
  • Oggetto della disdetta
  • Richiesta di disdetta senza costi
  • Data e firma
  • Fotocopia fronte e retro del documento di identità dell’intestatario.

Come fare la disdetta Telepass tramite PEC

La prima opzione per disdire il contratto Telepass è l’utilizzo della casella di posta elettronica certificata (PEC): bisogna infatti specificare che solo la PEC è accettata e una disdetta mandata con email tradizionale non sarà presa in considerazione.

Per procedere si deve inviare la richiesta di chiusura del contratto Telepass con il modulo visto nel paragrafo precedente all’indirizzo ufficiale: Telepass@pec.Telepass.it

Come fare la disdetta Telepass con raccomandata A/R

Un secondo metodo per chiedere la disdetta Telepass è l’utilizzo della raccomandata. Infatti, è sufficiente mandare una raccomandata A/R (per essere certi che la società riceva la comunicazione) con la comunicazione della richiesta di recesso, inserendo i dati del contratto e dell’intestatario come visto in precedenza.

L’indirizzo a cui inviare la raccomandata è:

Telepass S.p.A.
Customer Care
Casella Postale 2310
Succursale 39
50123 Firenze

L’indirizzo è lo stesso per chiudere ogni forma di abbonamento Telepass, a prescindere della tipologia della propria offerta.

Come fare la disdetta Telepass presso un Telepass Point

Chi preferisce chiedere la chiusura del contratto Telepass di persona potrà farlo andando in uno dei Telepass Point che si trova vicino ai caselli autostradali. In questo caso, il titolare del Telepass dovrà andare di persona o inviare una seconda persona che presenti però una regolare delega e la fotocopia del documento d’identità del titolare del contratto Telepass.

Disdire il Telepass online è possibile?

Al momento Telepass non dà la possibilità di disdire il contratto Telepass tramite il proprio sito web. Accedendo alla propria “Area Clienti” online è possibile solo stipulare un nuovo contratto, cambiare la targa associata al Telepass e consultare le fatture e i pedaggi pagati.

Dal sito però è possibile compilare un form per chiedere a un operatore Telepass di essere ricontattati: l’addetto si metterà in contatto con voi e vi aiuterà a disdire il contratto ed eventualmente valutare altre soluzioni per venire incontro alle esigenze.

La riconsegna del dispositivo

A prescindere dalla tipologia di offerta stipulata e dalla modalità che si usa per disdire il contratto, se l’apparecchio Telepass era in comodato d’uso è obbligatorio riconsegnarlo. La consegna del dispositivo deve essere fatta entro e non oltre i 20 giorni dalla disdetta del contratto Telepass presso uno dei Punti Blu della società che si possono trovare in nelle tangenziali e nelle autostrade.

In caso di mancata restituzione o di riconsegna oltre il termine dei 20 giorni previsti, si incorrerà nel pagamento di una multa di 25,82 euro.

Disdetta di Telepass Premium

Telepass Premium è un’opzione aggiuntiva che arricchisce la tradizionale offerta Telepass e che consente di ricevere ulteriori agevolazioni e sconti. Telepass Premium può essere attivata da tutti i clienti che hanno già un contratto Telepass con Viacard o Telepass Family e che hanno un veicolo che rientra nelle classi di pedaggio A e B fino a 35 quintali.

I possessori di Telepass Premium possono decidere di disdire solamente questa opzione ma mantenere il contratto base: la procedura da seguire è semplice.

È necessario compilare un normale modulo di disdetta e inviarlo tramite PEC o raccomandata A/R oppure consegnarlo personalmente in un Punto Blu.

A differenza della disdetta generica bisognerà inviare anche la Tessera Telepass Premium (o consegnarla di persona nei punti indicati) e la disdetta dell’opzione Premium avrà luogo dal momento in cui la società riceverà la tessera del cliente.

Disdetta Telepass: tempi e costi

Attualmente i tempi di rescissione del contratto Telepass non sono brevissimi: in base a quanto è previsto dal contratto, il servizio viene concluso entro un anno dall’invio del modulo di disdetta.

Per quanto riguarda i costi, invece, è importante sapere che Telepass non prevede che il cliente si faccia carico di alcuna spesa. Gli unici eventuali costi in cui si può incorrere sono quelli variabili per l’invio della raccomandata A/R e la multa di 25,82 euro che viene addebitata per la mancata o ritardata consegna del dispositivo Telepass alla chiusura del contratto.

Come si è potuto vedere, la procedura per disdire il contratto Telepass risulta essere molto semplice e veloce, oltre che gratuita. Offrendo diverse modalità di rescissione, la società viene incontro a tutte le esigenze e permette a ogni cliente di chiudere il contratto nel modo che gli risulta più pratico e semplice, offrendo anche l’aiuto dei suoi operatori per essere assistiti durante tutto il processo.

(Visited 641 times, 2 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.