Le più importanti certificazioni d’inglese

Al giorno d’oggi la conoscenza di una lingua straniera è decisamente fondamentale: con l’avanzare della globalizzazione, è quasi impossibile pensare di non dedicarsi allo studio di un idioma estero, specialmente se si tratta dell’inglese. Nei contesti professionali, un buon livello di inglese è sempre più spesso richiesto, soprattutto all’interno delle grandi aziende che lo utilizzano come terreno comune per dialogare a livello internazionale con colleghi stranieri e sedi estere.

Quali sono le migliori certificazioni di inglese

Ma anche in contesti privati comprendere l’inglese offre davvero incredibili vantaggi sotto molti punti di vista e regala una libertà e un’autonomia impensabili altrimenti. In Italia purtroppo non c’è mai stata una forte cultura dell’apprendimento delle lingue e l’inglese continua ad essere considerato un optional.

Ancora poche persone lo comprendono con facilità e il livello rimane in generale sempre piuttosto basso: sono molti però a decidere di approfondire questa fondamentale competenza anche dopo gli studi, frequentando corsi professionali volti a migliorare il proprio livello o a mantenere un’eccellente padronanza, acquisito magari anche grazie a esperienze all’estero.

In molti contesti di studio o di lavoro non è però sufficiente affermare di saper parlare correttamente l’inglese e di saperlo comprendere con facilità, ma viene richiesta una vera e propria certificazione, che attesti il livello raggiunto linguistico e lo dimostri con precisione. Ma quali sono le certificazioni di inglese più importanti?

IELTS

Questa certificazione è spesso necessaria per chi desidera lavorare o studiare in un paese estero e il suo ottenimento serve inoltre per guadagnare crediti formativi in contesti universitari. Il test proposto da questa certificazione punta a misurare le capacità linguistiche del candidato in diverse aree, quali quelle dell’ascolto, della lettura, della scrittura e del parlato.

Chi richiede la certificazione IELTS non è necessariamente intenzionato a studiare o lavorare in contesti esteri, ma questa certificazione è spesso consigliata agli studenti, anche facilita le procedure di partecipazione al programma Erasmus+, ed è ben vista dai selezionatori professionali.

TOEFL

La certificazione TOEFL serve a misurare le competenze a livello di inglese per studenti non madrelingua. È di incredibile importanza qualora uno studente sia intenzionato a frequentare delle università o dei college in paesi come l’Australia, il Canada o gli Stati Uniti. Anche in questo caso il test viene effettuato su diverse aree, nello specifico: lettura, ascolto, espressione orale e scrittura.

Questa certificazione misura competenze linguistiche in inglese riconosciute a livello globale e può efficacemente attestare il livello di preparazione di chi la richiede e la ottiene.

TOEIC

Quello che differenzia questa certificazione rispetto alle altre è il suo contesto di applicazione: la certificazione TOEIC è infatti uno strumento utilizzato prevalentemente in contesti di business e aziendali e misura il livello di comprensione inglese contestualizzandolo in particolare in questi ambiti d’utilizzo.

Dove ottenere le certificazioni

Ottenere una certificazione che attesti il proprio livello di inglese è piuttosto semplice: basta rivolgersi presso una struttura come Wall Street English Milano, una scuola di inglese a Milano in grado di fornire una preparazione professionale per affrontare le certificazioni di lingua, qualsiasi sia la finalità e il livello.

Dopo l’adeguata preparazione e il superamento del test specifico, viene rilasciata una certificazione che attesta un determinato livello di inglese, che generalmente ha come riferimento i livelli di competenza CEFR.

La scuola e i suoi insegnati saranno sicuramente in grado di seguire lo studente in ogni sua fase di studio, consigliando ai vari candidati una certificazione piuttosto che un’altra, a seconda delle reali esigenze. Gli insegnanti sono inoltre in grado di valutare il livello personale di ogni studente, così da consigliare il momento più opportuno per affrontare test linguistici relativi a una determinata certificazione.

Le certificazioni sono sicuramente importanti e molto spesso possono fare la differenza anche a livello professionale. È bene però sottolineare che una certificazione ha una buona validità se la stessa è stata ottenuta in tempi recenti: se passano troppi anni è infatti sempre meglio richiedere una nuova certificazione, per certificare l’attuale livello di padronanza della lingua inglese.

(Visited 42 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.