Pianificazione anticipata del funerale: perché è importante e come farla

La morte è l’inevitabile conclusione della vita e sebbene possa sembrare scomodo o doloroso affrontarla, è importante pensare a come si vuole essere ricordati in quel momento, includendo, se si vuole, anche l’organizzazione del proprio funerale.

La pianificazione anticipata dei funerali non può che essere intesa come vero e proprio atto di amore per i propri cari, sia emotivamente che finanziariamente, perché si va ad alleviare un peso significativo nel momento del lutto.

pianificazione anticipata del funerale

Sono tante le persone che scelgono di pianificare anticipatamente i propri funerali, utilizzando strumenti come Lastello per comparare le offerte e i servizi delle agenzie funebri locali e scegliere quella che più si adatta alle proprie esigenze e volontà.

Si può usufruire anche di un consulto professionale effettuato da consulenti di settore che permettono di analizzare ogni aspetto dell’organizzazione di un funerale e delineare tutti quei dettagli che generalmente non si prendono in considerazione e nella pratica possono fare la differenza in termini economici e pratici.

Come e perché pianificare il proprio funerale in anticipo

La pianificazione anticipata del funerale è un servizio utile per chi vuole decidere in anticipo come si desidera che siano organizzati i propri funerali e specificare tutti i dettagli correlati, come il tipo di cerimonia funebre, il luogo in cui deve avvenire l’evento, il tipo di tomba o urna, i colori e tanti altri particolari.

Organizzare il proprio funerale quando ancora si è in vita permette di ridurre lo stress ai familiari, eliminando preoccupazioni finanziarie e il compito di dover prendere decisioni emotivamente difficili e complesse in un momento di estremo dolore.

In secondo luogo, consente di esprimere ancora una volta i propri desideri, organizzando come essere commemorati e onorati quando non si è più in vita.

Infine, in molti scelgono di organizzare in anticipo il funerale per pianificare i costi in anticipo e avere un’idea del budget da lasciare alla famiglia per le spese finali, così da prevenire oneri finanziari eccessivi. In questo caso è consigliabile informarsi anticipatamente anche su eventuali costi predefiniti dal Comune di riferimento o dallo Stato, per la sepoltura o cremazione.

Come pianificare un funerale in anticipo?

Per organizzare tutto è importante prendersi tempo per riflettere sulle proprie preferenze, considerando i diversi tipi di cerimonia, sepoltura o cremazione, le diverse bare o urne offerte e i servizi che caratterizzano un’agenzia funebre piuttosto che un’altra.

È bene consultare i propri familiari sulle decisioni prese e condividere con loro le proprie scelte, conservando se possibile una copia scritta dei desideri in modo che ogni familiare coinvolto possa controllare il lavoro dell’agenzia funebre il giorno del funerale.

Agenzie professionali o consulenti di settore possono aiutare a comprendere quali sono le diverse opzioni disponibili, gli aspetti tecnici da tenere in considerazione e generalmente consigliano di indicare almeno un familiare da contattare in caso di problemi il giorno del funerale, quindi una figura responsabile che si occupi di intervenire quando necessario.

I servizi più comuni tra cui scegliere

I servizi più comuni di un funerale variano a seconda delle tradizioni culturali, delle preferenze personali e anche delle leggi locali. Alcuni dei servizi generalmente offerti durante un funerale sono:

  • La preparazione del corpo, che include il lavaggio, l’igiene e l’allestimento del corpo del defunto per la sepoltura o la cremazione;
  • Scelta della cassa o dell’urna funeraria per ospitare il corpo o le ceneri del defunto;
  • Organizzazione della veglia, un periodo di tempo dedicato in cui familiari, amici e conoscenti possono dare l’ultimo saluto al defunto e offrire il loro sostegno alla famiglia;
  • Cerimonia funebre per commemorare il defunto e condividere ricordi e omaggi;
  • Discorsi e omaggi da fare durante la cerimonia funebre per celebrare la vita del defunto;
  • Processione funebre, organizzata per scortare il corpo alla sua destinazione finale, come il cimitero o il luogo di cremazione;
  • Servizio di accoglienza o rinfresco, per permettere alle persone di condividere ulteriori ricordi e confortare la famiglia.
  • Assistenza nella gestione della documentazione e pratiche legali per il decesso, come certificati di morte e autorizzazioni per la sepoltura o la cremazione.
  • Pubblicazione di annunci di morte e ringraziamenti su giornali oppure online.

Generalmente, tutti i servizi offerti dalle pompe funebri possono essere personalizzati in base alle preferenze del defunto o della famiglia e possono variare in base alle leggi e alle pratiche locali.

(Visited 54 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.