Funko Pop: cosa sono?

I Funko pop sono modelli miniati da collezione di personaggi di film, serie tv, fumetti, quindi caratteri fictional, ma anche di celebrità del mondo reale.  Sono conosciuti anche come bobbleheads, ossia pupazzi con la testa che ciondola. I bobbleheads fra i vari tipi di figures ( riproduzioni in scala), sono dei giocattoli pensati con una sproporzione del capo rispetto al resto del corpo, al quale la testa di solito è agganciata attraverso un a molla, proprio per dare quell’effetto dondolante. Breve storia dei Funko Pop La Funko è l’azienda ideatrice di questi prodotti per collezionisti. Nata con Mike Becker, che

cosa sono i funko pop

I Funko pop sono modelli miniati da collezione di personaggi di film, serie tv, fumetti, quindi caratteri fictional, ma anche di celebrità del mondo reale.  Sono conosciuti anche come bobbleheads, ossia pupazzi con la testa che ciondola.

I bobbleheads fra i vari tipi di figures ( riproduzioni in scala), sono dei giocattoli pensati con una sproporzione del capo rispetto al resto del corpo, al quale la testa di solito è agganciata attraverso un a molla, proprio per dare quell’effetto dondolante.

Breve storia dei Funko Pop

La Funko è l’azienda ideatrice di questi prodotti per collezionisti. Nata con Mike Becker, che aveva iniziato con la riproduzione di personaggi del passato, la Funko è diventata poi di proprietà di Brian Mariotti, con il nome di Funko LLC. Grazie alla lungimiranza del progetto di Mariotti oggi l’azienda annovera contratti coi big del settore cinematografico, come Disney, Warner Bros, Dreamworks, e del fumetto, come Marvel, DC Comics.

Quanti tipi di Funko Pop esistono?

I Funko Pop hanno varie dimensioni, oltre quella standard, che di solito si aggira intorno ai 10 cm, si possono trovare riproduzioni keychain, ossia portachiavi, supersize, oltre i 10 cm, rides, funko pop con veicoli, e pack, delle versioni speciali che comprendono nella scatola più di un Pop.

Fra i pack, per comprendere la ratio di questa scelta di mercato, ci sono modelli che riproducono eventi o scene specifiche, come “La battaglia dei bastardi” de Il trono di spade, per cui l’azienda ha pensato a un’ulteriore edizione di Jon Snow e Ramsay Bolton nella stessa scatola.

Come si collezionano i Funko Pop?

Un vero collezionista sa che i Pop andrebbero conservati nella loro scatola per non sminuirne il valore, infatti la scatola si riferisce attraverso l’assegnazione numerica e la descrizione a una specifica edizione del modellino da collezione.

Per fare un esempio concreto, esistono più versioni di uno stesso personaggio contestualizzate nei cambiamenti che si possono vedere nel corso delle stagioni se si tratta di serie tv, o nel corso di una saga, se si tratta di film.

In realtà ci sono collezionisti che preferiscono, per ragioni di spazio ed estetica, rimuovere la scatola o che semplicemente non vogliono privarsi dell’esperienza sensoriale del giocattolo.

Dove si possono acquistare?

All’inizio i Funko Pop, essendo articoli di nicchia, erano più facilmente reperibili presso rivenditori fisici di fumetti, giocattoli e videogames, ma adesso con l’espansione del loro mercato è possibile trovarli anche nelle grandi librerie e nei centri commerciali.

Su internet il canale di vendita preferenziale è Amazon, trattandosi di articoli importati, o si può ordinare il proprio bobblehead presso il rivenditore online ufficiale di funko pop in Italia, EMP-Online.it, o sulle piattaforme web degli sponsor di questi articoli, a seconda del prodotto desiderato.

Se volessimo acquistare una riproduzione di un personaggio Marvel o Disney potremmo cercare all’indirizzo ufficiale dello shop online Disney Italia, selezionare la voce prodotti e poi vinylmation in oggetti da collezione.

Che prezzo hanno?

I Pop sono ritenuti prodotti low cost, infatti i più comuni non superano i 15 euro di spesa. Il prezzo, tuttavia, dipende dalla quantità di prodotti emessa sul mercato, dal rivenditore e dal Paese in cui si acquista.

Se dopo un tot di tempo ci sono poche riproduzioni di un personaggio in circolazione, perché l’azienda ha smesso di produrli, ma la domanda resta alta, il loro prezzo tenderà a lievitare (ci sono Pop dal valore a tre cifre).
Se si acquista online, sia dentro che fuori dalla zona euro, il costo del Pop è sostanzialmente invariato, ma si aggiungono le spese di spedizione, variabili in base alla scelta del rivenditore selezionato e talvolta in relazione al budget raggiunto.

Come capire se il prodotto è originale o falso

Se ci si rifornisce presso rivenditori autorizzati difficilmente si incapperà in brutte sorprese, ma potrebbe succedere, soprattutto se si acquista su internet, di reperire prodotti non autentici.

Generalmente i Funko Pop non originali si possono riconoscere:

  • dalla fascia di età a cui è indicato il prodotto. Per gli originali si potrà leggere più spesso 3+, 14+ sul fronte della scatola. I fake di solito potrebbero presentare il bollino 15+.  Sul fondo esterno della scatola vi è un’ulteriore indicazione, negli autentici generalmente 0-3, nelle copie 0-5.
  • dalla certificazione, consultabile sul fondo esterno della scatola, che deve essere necessariamente CE e non CC
  • dalla base di appoggio del funko, qualora presente, sotto la quale se è falso si leggerà soltanto il Paese di produzione, se è originale si troverà l’indicazione dell’azienda Funko e un codice specifico.
  • dai colori, più sbiaditi rispetto agli originali, sia per quel che riguarda la scatola che per il contenuto,
  • dal posizionamento del funko pop, che in quello autentico è più alto e centrato
  • dall’involucro in plastica che nei falsi si presenta più sottile e meno protettivo del bobblehead
(Visited 179 times, 2 visits today)

4 Commenti

  1. Mg
  2. Nikky
  3. veronica
  4. Marika

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.