Assicurazione casa: perché è importante e come sceglierla

In Italia, l’assicurazione sulla casa non è obbligatoria per tutti i cittadini, contrariamente alla polizza assicurativa per auto. Eppure, si tratta di una polizza molto importante che in alcune situazioni può fare davvero la differenza, per questo motivo sono sempre di più le persone che assicurano la propria casa da eventuali danni, furti, incendi e tanto altro.

 

Assicurazione casa: come sceglierla

Durante la pandemia, la casa è diventata al 100% il nostro posto sicuro, dove rifugiarsi quando il mondo fuori ha delle complicazioni. In questi mesi abbiamo studiato, lavorato, convissuto 24h/24h con le persone che amiamo ed è stata la nostra palestra. Tutto questo, ha fatto sì che la casa diventasse il centro della nostra vita dove trascorrere quasi tutta la giornata.

Questi cambiamenti improvvisi dello stile di vita, hanno stravolto tutte le nostre consapevolezze e oggi ci ritroviamo a valutare alcuni aspetti a cui prima non prestavamo attenzione, in particolare rivalutiamo l’importanza di un’assicurazione casa e delle sicurezze che può offrirci.

Come funziona l’assicurazione casa

L’assicurazione per la casa è una polizza che permette di proteggere la propria abitazione dai diversi imprevisti, come furto, incendi, allagamenti o danni a terzi. Negli anni, le compagnie assicurative hanno diversificato le diverse polizze da offrire ai cittadini che ad oggi possono scegliere tra numerose soluzioni.

Esistono solo due casi in cui è obbligatorio assicurare l’immobile: quando il proprietario di una casa stipula un mutuo e quando è il condominio che lo impone ai proprietari degli appartamenti e la regola è inserita tra le clausole del regolamento condominiale. In caso di mutuo, l’assicurazione casa, in particolare la polizza incendio, è resta obbligatoria dall’ente bancario e viene generalmente richiesta nella fase che precede la firma del contratto di mutuo o finanziamento e che prevede la propria abitazione come garanzia.

Assicurare la propria casa è un gesto di protezione per se stessi e la propria famiglia, una scelta consapevole che nel lungo periodo può apportare notevoli vantaggi sia in termini economici, sia in relazione alle diverse tutele che può offrire una polizza assicurativa.

L’assicurazione casa, in genere, rappresenta una polizza assicurativa modulabile che permette ai singoli individui di scegliere le opzioni da inserire nel contratto, che più si adattano alle proprie necessità.

Tipologie di assicurazione per la casa

Ci sono diverse soluzioni da poter scegliere quando si stipula una polizza assicurativa per la casa. Le diverse tipologie di assicurazione casa offerte dal mercato di riferimento comprendono forme di garanzia differenti che possono riguardare sia i danni generali all’abitazione, sia quelli causati o arrecati da/a terzi.

Tra le principali soluzioni troviamo:

  • Assicurazione casa e copertura dei danni della propria abitazione;
  • Assicurazione casa e copertura dei danni arrecati a terzi;
  • Assistenza tempestiva in casi di emergenza.
  • Assicurazione casa e copertura dei danni a tutti i componenti della famiglia, compreso eventuali animali domestici.

In tutte le soluzioni, in genere, è compresa anche la garanzia di tutela legale.

I principali danni risarcibili da un’assicurazione casa riguardano i furti in casa, le rapine e lo scippo, l’incendio con la perdita di beni all’interno della casa, costi di riparazione, la copertura delle spese legali e la copertura dei danni causati ai vicini.

Il costo di una polizza assicurativa per la casa

In generale, il costo di un’assicurazione per la casa varia in base alla compagnia assicurativa, alle richieste del cliente e in quale contesto si vuole assicurare l’abitazione: se la casa si trova in un luogo sismico, ad esempio, il costo della polizza potrebbe esse più alto.

Il costo di una polizza assicurativa per le abitazioni varia, quindi, in base a numerosi fattori tra cui:

  • Luogo di residenza e le sue caratteristiche;
  • Valore dell’immobile;
  • Tipologia di abitazione (superficie e metri cubi);
  • Compagnia assicurativa;
  • Opzioni aggiuntive incluse.

In media, il costo di un’assicurazione per la casa varia dai 150 ai 200 euro annui circa. Il consiglio degli esperti è di richiedere un preventivo per la spesa annuale presso le principali compagnie assicurative più vicine.

(Visited 12 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.