Come creare un sito web?

Tutto quello che c’è da sapere per creare siti web, dalle piattaforme gratuite e semplificate per i neofiti, ai siti fai da te per chi ha un minimo di esperienza a quelli realizzati in modo professionale, da esperti del settore. Con caratteristiche, confronti, e guida alla scelta.

Come creare siti web

Dal blog personale al sito fai da te

Ci sono tanti modi per creare un sito web, e ad ognuno corrisponde un diverso tipo di budget; la scelta ovviamente dipende dalle capacità che si possiedono, ossia se si pensa di essere in grado di ottenere, da soli, un risultato soddisfacente o se si deve delegare il lavoro ad aziende specializzate.

Solitamente, si può provare a procedere in completa autonomia nel caso in cui il sito che si desidera creare sarà un blog personale, una galleria di immagini o comunque un prodotto editoriale senza alcuna finalità commerciale. In questo caso, ci si può appoggiare a una delle tante piattaforme online che propongono l’apertura senza costi di blog e siti (spesso basta digitare blog o sito gratuito in un motore di ricerca per accedere a una lista completa).

L’alternativa alla piattaforma totalmente gratuita, per chi possiede un minimo di praticità o non ha paura a improvvisarsi webmaster, leggendo guide o informandosi sui forum specifici, può essere quella di affidarsi a una piattaforma di CMS (ad esempio WordPress o Joomla), che permettono con una cifra ridotta di creare in modo semplice siti con maggiori funzionalità e possibilità di personalizzazione rispetto a quelli totalmente gratuiti.

Nel caso in cui si desideri optare per questa strada, bisogna registrare il dominio che si desidera presso un registar (ad esempio register.com o godaddy.it, al costo di una decina di euro circa all’anno), abbinarvi lo spazio su server (mediamente, si parte da una cinquantina di euro all’anno) acquistandolo presso una hosting house, e scegliere e installare un tema, o template.

Di template a disposizione nella rete ce ne sono tantissimi, sia gratuiti che a pagamento, con cifre che variano dai trenta/quaranta euro in avanti, e per tutti i gusti. Una volta installato il template si può procedere alla personalizzazione, che queste piattaforme rendono piuttosto semplice e intuitiva. Il risultato può essere un sito dall’aspetto elegante ed efficiente, di facile gestione, da gestire un po’ come hobby.

Il sito professionale, quando preferirlo

Il discorso cambia, naturalmente, se quello che si deve creare è un sito aziendale o una piattaforma di e-commerce: in questo caso, il consiglio è quello di coinvolgere dei professionisti del settore, che sapranno creare per voi un sito perfettamente funzionante sia dal punto di vista tecnico che grafico, abbinandovi magari dei servizi  di promozione o di ottimizzazione e di posizionamento per motori di ricerca che lo renderanno più visibile agli occhi degli utenti internet.

Il costo naturalmente è superiore da quello del sito fai da te, ma è giustificato dalla presenza di professionisti in grado di rispondere a qualsiasi esigenza, eseguire qualsiasi tipo di modifica e creare un prodotto navigabile, user-friendly, che gli utenti ricorderanno come un’esperienza positiva.

Chi pensa che per un sito professionale bisogna prepararsi a spendere cifra da capogiro, però, sbaglia: i tempi sono cambiati, e oggi, grazie proprio a determinate piattaforme che prima non esistevano, è possibile avere un sito professionale e pronto all’uso a partire da qualche centinaia di euro.

Il suggerimento quindi, prima di buttarsi a capofitto nel fai da te e poi rimanere delusi del risultato, è quello di contattare qualche web agency per richiedere un preventivo per la creazione del sito: la risposta potrebbe sorprendervi, trattandosi magari di un investimento equo e proporzionato, e farvi propendere per un sito professionale.

Ancora, in fase di richiesta di preventivo, potete specificare fin da subito il budget che avete a disposizione, e chiedere a quali soluzioni potete accedere con la cifra che volete e potete investire.

(Visited 9 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.