Rapporto qualità/prezzo, quali sono gli pneumatici migliori?

Inutile negarlo: quando si tratta di fare un acquisto, di qualsiasi prodotto, uno dei primi aspetti che prendiamo in considerazione è il prezzo, per capire se la spesa rientra nel nostro budget o se dobbiamo orientarci su altre soluzioni più economiche. Anche la scelta di nuove gomme per l’auto non fa eccezione e il processo è esattamente quello che abbiamo descritto, con una differenza che però è cruciale.

Pneumatici migliori: guida al rapporto qualità prezzo

Non si può solo puntare al risparmio

Basarsi soltanto sul prezzo, infatti, può rivelarsi un elemento potenzialmente pericoloso per la nostra sicurezza al volante, perché non tutte le gomme sono uguali e non prendere in considerazione le caratteristiche importanti e le reali prestazioni è davvero un rischio che non si deve correre. Tuttavia, basta davvero poco per informarsi e per procedere a un acquisto più ragionato e accorto di nuovi pneumatici per la nostra auto.

Pneumatici auto, cercare il miglior rapporto tra qualità e prezzo

Innanzitutto, il primo passo è cercare rivenditori affidabili e convenienti, e in questo senso Euroimport Pneumatici è senza dubbio una delle piattaforme che propone i prezzi più bassi sui modelli di pneumatici in vendita. Grazie poi ai test indipendenti eseguiti da magazine specializzati nell’automotive, invece, possiamo scoprire quali sono i modelli di gomme che offrono il miglior rapporto tra qualità e prezzo, e che quindi si candidano a diventare delle “ottime scelte”.

AutoBild confronta i prezzi e i chilometraggi delle gomme

A fornirci queste informazioni è la rivista tedesca AutoBild, che all’interno dei suoi ultimi test su pneumatici invernali e gomme all season ha dedicato un focus speciale proprio al rapporto tra qualità e prezzo, valutando per la precisione il livello di chilometraggio assicurato dai vari modelli in relazione al loro prezzo di mercato. Gli stessi giudici, però, chiariscono che si tratta di un risultato da “prendere con le pinze”, sia perché fa riferimento ai prezzi del mercato tedesco, sia perché valuta solo il chilometraggio raggiungibile dalle gomme e non, quindi, i loro parametri prestazionali, quelli cioè cruciali per la sicurezza.

Ad ogni modo, si tratta di una graduatoria che ci offre alcuni spunti di riflessione e che, prevedibilmente, vede posizionati in fondo i modelli premium, caratterizzati mediamente da un prezzo più alto e, però, anche da prestazioni superiori. Ad esempio, gli pneumatici Michelin Pilot Alpin 5 – che hanno vinto la prova comparativa assoluta degli invernali 2020 di AutoBild e sono risultati anche il tipo con il maggior chilometraggio – si trovano in penultima posizione proprio a causa del loro costo, superiore rispetto a quelli degli altri prodotti della categoria.

Gomme invernali, la classifica di prezzo al chilometro

A vincere questa speciale classifica del rapporto tra chilometraggio e prezzo di listino (che indica i risultati in euro per 1000 chilometri) ci sono quindi le gomme invernali Laufenn I Fit +, secondo marchio di Hankook, che costano poco più di 10 euro per 1000 chilometri e superano altri brand di produttori meno noti, come Giti o Cooper, e marchi di proprietà di major player, con posizionamenti di seconda e terza fascia.

Il primo prodotto premium classificato sono gli pneumatici Hankook Winter I’Cept Evo3 (circa 13 euro per 1000 km), che precede di poco i Goodyear UltraGrip Performance+ (13,5 euro per mille km), i Nokian WR A4 (13,80 euro ogni 1000 km) e i Bridgestone Blizzak LM005 (circa 14 euro).

Come detto, però, l’esame complessivo delle prestazioni di queste gomme invernali dà risultati completamente differenti, perché al primo posto si posizionano le Michelin, seguite da Bridgestone e Goodyear, tutti valutati con un giudizio complessivo di esemplare.

Il focus sugli pneumatici all season

Un simile focus è presente anche in un altro recente test di AutoBild, dedicato all’incoronazione delle migliori gomme all season dell’anno in corso. Anche in questo caso, il test si basa sui prezzi “tedeschi” e non ha pretesa di essere un indice di qualità delle prestazioni, perché mette solo in evidenza il rapporto tra il prezzo delle gomme all season e il chilometraggio che consentono di raggiungere (sempre espresso con indicazione in euro per 1000 km).

Questa classifica è vinta dagli pneumatici Nexen N’blue 4Season, che costano solo 3,99 euro ogni 1.000 chilometri; in seconda posizione troviamo i Falken EuroAll Season AS 210, con 4,05 euro per mille chilometri, e al terzo posto i Firestone Multiseason Gen02, second brand Bridgestone, che costano agli automobilisti 4,06 euro ogni 1.000 km. Fuori dal podio le gomme Goodyear Vector 4Seasons Gen-3, che raggiungono un costo per 1.000 chilometri di 4,27 euro, che però sono risultate le vincitrici assolute della comparativa.

(Visited 20 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo. Tra i suoi blog più importanti: www.guidaconsumatore.com www.faidatecreativo.com www.coltivarefacile.it www.guidapet.com
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.