Sogni: tipi e simboli

Quando non si sogna per una notte, l’indomani si tende a essere scontrosi, ma se non si sogna per più notti si tende a soffrire di allucinazioni, ciò significa che risentiamo dell’effetto che ha su di noi il sogno.

Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Differenti tipi di sogno

Infatti, il sogna rappresenta quello che vogliamo comunicare senza effettivamente farlo, attraverso il sogno entriamo in contatto con il nostro “Io” più profondo e riusciamo a svelare episodi della nostra vita che abbiamo nascosto o dimenticato.

Attraverso il sogno conosciamo la nostra parte più spirituale, quella che è capace di risolvere i problemi o di anticipare eventi che ancora dovranno accadere. Per esempio, è possibile ritrovarsi in sogno in una situazione particolarmente rischiosa o paurosa e la sua risoluzione può aiutarci poi nella realtà in modo istintivo, oppure il sogno può avvertirci su un cambiamento necessario da apportare alla propria vita, e ci sono anche sogni di natura compensatoria, perché la mente umana tende a ricercare l’equilibrio anche nei sogni.

I simboli dei sogni

La connessione e il dialogo tra conscio e inconscio è possibile solo nei sogni. Per poter decifrare e capire meglio i propri sogni, esistono dei simboli onirici che rappresentano il miglior mezzo attraverso cui comunicare le proprie verità personali. Attraverso il simbolo onirico si riesce a prender coscienza di se stessi e dei propri reali desideri e si riesce a conoscersi meglio.

Tre sono i principali tipi di simboli che possiamo ritrovare nei sogni:

  • segni
    messaggi diretti a chi sogna
  • emblemi
    il cui messaggio è da ricercare nei ricordi personali
  • archetipi
    simboli universali che hanno lo stesso significato per tutti e che sono quelli contenuti nei dizionari dei sogni

I sogni possono guidarci e indicarci verso la risoluzione di problemi che nella realtà sembrano insolubili, oppure possono prepararci a compiere le scelte più giuste, come quando si sogna di essere a un bivio e si ha difficoltà a decidere il da farsi.

Si tratta di sogni utili per comprendere se stessi e le proprie vocazioni e che permettono di cogliere istintivamente nella realtà le opportunità della vita. Naturalmente i sogni non devono e non possono sostituirsi alla realtà, ma semplicemente rappresentano quel plus che ci aiuta ad affrontare il mondo reale nel migliore dei modi in quanto il proprio subconscio emerge e parla proprio attraverso i sogni, trasmettendo messaggi che altrimenti non sarebbe possibile carpire nella realtà.

L’incubo

Può capitare che il sogno diventi un incubo che faccia sudare freddo o disperare interrompendo quello che dovrebbe essere un sonno ristoratore. Quando capita di fare un incubo particolarmente critico o criptico. è possibile esaminarlo per tentarne di estrapolare il significato, ma come?

Bisogna prima prendere in esame le caratteristiche dell’incubo e pensare a quello che si è fatto il giorno prima, quindi rapportare la realtà con l’incubo se esiste qualcosa di inerente o di analogo, mentre se non si ricorda l’incubo ma la sensazione dello stesso è rimasta ben forte, prima di rimettersi a letto è possibile pensare a qualcosa che si è fatto durante la giornata di bello e allegro per scongiurare un altro incubo.

Per sconfiggere un brutto sogno è anche possibile tentare di riviverlo per lavorare proprio sulla paura che l’ha provocato, infatti l’incubo scaturisce proprio dalle proprie paure ed è un modo del corpo di ribellarsi a ciò che è capitato precedentemente e che non si è digerito, ma solo messo momentaneamente da parte.

(Visited 302 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.