Dove comprare i funko pop?

Nel precedente articolo ho già menzionato in che modo è possibile acquistare i funko pop. Per quanto riguarda luoghi fisici, reperibili nelle proprie città o nella propria provincia: Fumetterie, negozi di articoli da collezione e videogiochi, negozi di giocattoli Centri commerciali e grandi librerie Salone internazionale del fumetto e fiere di stampo affine (solo in alcuni periodi dell’anno) Per quanto riguarda l’ordinazione di questi articoli tramite web: EMP-online.it (rivenditore ufficiale Funko Pop Italia) Marketplaces come Amazon, eBay o altre piattaforme e-commerce Marchi sponsor ufficiali del prodotto Fumetterie In ogni regione d’Italia la fumetteria è il luogo sacro dei nerd. Si

Nel precedente articolo ho già menzionato in che modo è possibile acquistare i funko pop. Per quanto riguarda luoghi fisici, reperibili nelle proprie città o nella propria provincia:

  • Fumetterie, negozi di articoli da collezione e videogiochi, negozi di giocattoli
  • Centri commerciali e grandi librerie
  • Salone internazionale del fumetto e fiere di stampo affine (solo in alcuni periodi dell’anno)

Per quanto riguarda l’ordinazione di questi articoli tramite web:

  • EMP-online.it (rivenditore ufficiale Funko Pop Italia)
  • Marketplaces come Amazon, eBay o altre piattaforme e-commerce
  • Marchi sponsor ufficiali del prodotto

Fumetterie

In ogni regione d’Italia la fumetteria è il luogo sacro dei nerd. Si tratta di spazi commerciali in cui poter trovare nello specifico i fumetti che non sono disponibili in edicola. Da un po’ di anni le fumetterie hanno aggiunto all’offerta per i loro clienti anche il merchandising che è nato su calco del mondo del fumetto. Il Golden Store e la Games Academy sono le maggiori catene del fumetto in franchising e, quindi, un riferimento per il settore, nonostante non se ne trovino punti in tutte le città d’Italia.

I Golden Store si trovano in Campania, Lazio, Lombardia e Veneto.

La Games Academy ha le sue sedi, oltre che nelle regioni già menzionate, in Val d’Aosta Toscana, Emilia Romagna, Puglia e Sicilia.

Tutte le città in cui si trovano sono reperibili sui loro siti internet. Oltre ai grandi franchising ci sono anche tantissime fumetterie autonome, nate dalla passione di lettori e collezionisti e di solito si possono scoprire o trovando un punto vendita nella propria città di residenza o attraverso il consiglio di qualche esperto. Difficilmente queste fumetterie non hanno una pagina facebook, però a differenza dei franchising, hanno un risalto mediatico ancora d’elite e fortemente legato al territorio.

Negozi di videogames e giocattoli

Un’altra valida alternativa per trovare i nostri pupazzetti dal capo dondolante sono i negozi di videogiochi e di giocattoli. Per videogiochi e Funko Pop la risposta principale è GameStop, i cui stores sono diffusi in tutte le regioni senza esclusioni.

Il franchising ha puntato molto su tutti gli articoli collegati al mondo dei video-giochi, con la consapevolezza che la maggior parte dei games odierni sono frutto di estrapolazioni da fumetti,saghe cinematografiche e celebrità dello sport. Gamestop, inoltre, ha anche lo shop online, che consente di reperire funko non immediatamente disponibili allo store.

Circa i negozi di giocattoli, non solo video, sappiamo che generalmente non sono compresi (è a discrezione del commerciante) i piccoli rivenditori, ma si tratta di grandi aziende che annoverano nella loro gamma di prodotti anche i Funko Pop.

Centri commerciali e grandi librerie

Vi sarà capitato entrando in un centro commerciale di trovare qualche store dedicato alla vendita di merchandising da collezione e di scoprire una sezione dedicata ai Funko Pop. In questi negozi la scelta non è fra le più vaste, ma si concentra sui prodotti più richiesti dal pubblico e quindi sul gusto più gettonato dell’utenza. Stesso dicasi per le grandi librerie, come Giunti, Mondadori, Feltrinelli, che spesso hanno nei loro locali un piccolo angolo riservato ai bobbleheads. La scelta dei Funko si lega e orienta molto in base alle proposte di lettura.

Per i fan di Harry Potter e de Il trono di spade piuttosto che per i fan del fumetto, per esempio, sarà più facile trovare il loro articolo funko pop in libreria.

Salone internazionale del fumetto e fiere di stampo affine

Il Comicon di Napoli, il Cartoomics di Milano, il Lucca Comics sono il fiore all’occhiello delle fiere in campo fumettistico. Durante questi eventi, che si sviluppano in un arco di tempo di almeno tre giorni, tutti gli appassionati del fumetto e non solo posso entrare in un regno davvero magico.

Fra incontri con gli autori, giochi, proiezioni e sfilate di cosplayers, ci sono tantissime esposizioni ( i funko pop e gli altri articoli non sono in vendita), ma anche allestimenti di merchandising disponibile all’acquisto, attraverso sponsor o commercianti itineranti con licenza.

EMP-online.it

Emp-online è il rivenditore ufficiale di Funko Pop nel nostro Paese. La piattaforma ha diverse sezioni, che comprendono un vasto merchandising per fan e collezionisti . I bobbleheads si trovano selezionando la categoria Serie Tv e Film e poi Categorie e Preferiti, in cui si legge la voce Funko Pop.

Le modalità di pagamento sono varie e comprendono Paypal, carta di credito con circuito Visa e Mastercard e bonifico bancario.  Ci sono delle agevolazioni per i corrieri GLS.

Amazon, eBay e altre piattaforme e-commerce

Amazon è il colosso dell’impresa online che risulta fra i più utilizzati per l’acquisto dei pupazzetti con la testa dondolante. Acquistare su Amazon è pratico e veloce e dà la possibilità di selezionare i prodotti conoscendone la provenienza e potendo leggere numerose recensioni a riguardo. Anche in questo caso le soluzioni di pagamento sono diverse e garantiscono dei vantaggi sugli ordini a seconda della spesa effettuata.  Solo l’utilizzo di Paypal non è contemplato.

EBay, a differenza di Amazon, non ha anche prodotti propri, ma si concentra sulla selezione di prodotti messi in vendita da altri. Le condizioni di prezzo e pagamento sono piuttosto simili, eccetto che per eBay è possibile utilizzare anche Paypal. In ogni caso è chi compra a valutare quale dei due competitors  offra il miglior servizio.

Oltre Amazon ed eBay esistono naturalmente altre piattaforme e-commerce, quindi rivenditori online, che di solito per la natura più piccola delle loro imprese cercano di modulare offerte più competitive sull’acquisto dei prodotti o sulle spese di spedizione. Il loro utilizzo è molto limitato, perché la maggior parte dei consumatori si riferiscono direttamente ad Amazon ed eBay, soppiantati talvolta solo da qualche catena franchising che prevede lo shop online o dai marchi ufficiali che sponsorizzano un prodotto.

Marchi sponsor ufficiali del prodotto

Ed ecco l’ultima opzione per quanti preferiscono affidarsi per ragioni di comodità e tempo all’acquisto sul web: i marchi sponsor ufficiali del prodotto. Il Disney store, per esempio, ha la sua sezione on-line per ogni articolo e quindi anche per i nostri bobbleheads.

Andando su www.disneystore.it, per i meno pratici o semplicemente per recuperare qualche centesimo di tempo, basterà digitare la voce funko pop all’interno del motore di ricerca e saranno immediatamente visualizzabili tutti i bobbleheads disponibili. Il percorso alternativo è quello di cliccare sulla voce prodotti e poi selezionare vinylmation in oggetti da collezione.

Le modalità di pagamento prevedono l’utilizzo di carta di credito, conto bancario e Paypal e i costi di spedizione mutano in base alla spesa.

(Visited 1.593 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo. Tra i suoi blog più importanti: www.guidaconsumatore.com www.faidatecreativo.com www.coltivarefacile.it www.guidapet.com
Milena Talento

2 Commenti

  1. Nikky
  2. Miriana Minardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.