Perchè far controllare i condizionatori e ottimizzare i consumi

Il condizionatore aiuta ad affrontare l’estate calda. Ma per avere la frescura desiderata bisogna occuparsi della manutenzione perché sia sempre efficiente e non aumenti i consumi a causa di qualche malfunzionamento. I guasti naturalmente possono essere riparati, ma se gli apparecchi sono vecchi è meglio pensare alla loro sostituzione.

Young happy woman switching on air conditioner sitting on couch at convenient cozy home, lady relaxing on sofa in living room holding remote climate control to cooler system set comfort temperature

A tal proposito ci sono le agevolazioni fiscali introdotte dal Governo che prevedono la possibilità di recuperare buona parte della spesa. Un buon tecnico può fornire consigli per scegliere la soluzione migliore e per rinfrescare la casa o l’ufficio e per sbrigare le pratiche necessarie all’ottenimento dei benefici di legge. Chi vive nel capoluogo lombardo o nelle vicinanze può contare su un tecnico specializzato per l’assistenza dei condizionatori a Milano che esegue il lavoro con competenza e consiglia il cliente per ottimizzare i consumi.

La manutenzione del condizionatore

La prima regola per avere un immobile sempre fresco durante la calura estiva è quella di manutenere costantemente il condizionatore. Avere un tecnico per l’assistenza dei condizionatori aiuta a effettuare un controllo a ogni primavera, prima dell’accessione dell’apparecchio. Si individuano eventuali guasti e si svolgono le operazioni di pulizia per assicurare la salubrità dell’aria e la corretta produzione e diffusione di aria fresca.

L’intervento del tecnico serve a visionare ogni componente per individuare eventuali guasti o sostituzioni da effettuare a causa dell’usura. Ma questi sono i casi estremi, la manutenzione ordinaria ha un effetto immediato. Si inizia con la pulizia dell’unità esterna e di quella esterna per rimuovere polvere e incrostazioni che possono appesantire le batterie e rendere rumoroso il condizionatore.

Poi si procede con la pulitura dei filtri per rimuovere i germi che rischierebbero di essere immessi nuovamente nell’aria mettendo a rischio la salubrità dell’ambiente in cui l’impianto è collocato. Richiedere un appuntamento per l’assistenza dei condizionatori è essenziale anche al fine di controllare il livello del gas refrigerante. Serve ad assicurarsi che il processo di trasformazione dallo stato gassoso a quello liquido per raffreddare l’aria e diffonderla funzioni.

La sostituzione del condizionatore

Il passare del tempo porta all’usura dei componenti e dell’impianto e potrebbe non bastare più la riparazione o la sostituzione dei singoli elementi. Bisogna prendere in considerazione l’acquisto di un nuovo condizionatore. Una decisione che permette di migliorare le prestazioni energetiche. Infatti prendere un apparecchio di ultima generazione consente di avere un impianto con una classe superiore.

Si risparmia in bolletta e si ottiene un’agevolazione fiscale. Con il recente Dl Rilancio sono stati confermati i bonus esistenti e ne sono stati aggiunti altri, come il superbonus 110%. Prevede lo sconto immediato in fattura delle spese sostenute tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2020. Per usufruirne è necessario includere l’acquisto del condizionatore nell’ambito di interventi di ristrutturazione e il miglioramento della classe energetica, o con l’aumento di due classi o con il raggiungimento della classe più elevata.

Nel caso si svolgano lavori di ristrutturazione con il bonus mobili ed elettrodomestici si può sfruttare una detrazione fiscale del 50%. Mentre chi non ha in programma ristrutturazione può sostituire l’impianto di riscaldamento includendo la climatizzazione. In questo caso la detrazione fiscale arriva al 65% per una spesa massima di 46.154 euro. Si tratta di una buona occasione per migliorare le prestazioni del raffrescamento per casa e ufficio.

Il supporto del tecnico

Chiamare un professionista per l’assistenza dei condizionatori è l’ideale non solo per fare manutenzione. Infatti il tecnico fa un sopralluogo esaminando le condizioni dell’impianto e la conformazione dell’immobile. Una volta valutato l’apparecchio e raccolte le esigenze del cliente lo aiuta a decidere per scegliere la soluzione più adatta, anche se questa riguarda l’acquisto di un nuovo condizionatore.

Guida il committente in ogni passaggio arrivando all’installazione e predisponendo un piano per i controlli periodici. L’aiuto del professionista riguarda inoltre il disbrigo delle pratiche per poter usufruire dei bonus fiscali concessi dallo Stato. Rivolgersi ai professionisti riduce i rischi e velocizza le tempistiche per raggiungere il risultato desiderato. Il condizionatore è un aiuto concreto per contrastare la calura e proteggere la salute delle persone.

Vanno tenuti sotto controllo tuttavia i consumi. Qualsiasi impianto si abbia o si compri richiede un controllo costante non solo da parte del tecnico, ma anche dei suoi utilizzatori. Bisogna evitare un eccessivo raffreddamento, abbassare le tapparelle mentre è in funzione per impiegare meno energia ed evitare di accendere l’apparecchio se non strettamente necessario riducendone l’uso nelle stanze poco usate e nelle ore notturne.

Le impostazioni per il condizionatore

Usare l’apparecchio nel modo giusto riduce le spese, migliora le prestazioni ed evita che l’aria eccessivamente fredda porti a malanni come tosse, mal di gola, bronchite e simili. Ecco perché rivolgersi ai professionisti è importante sia per la manutenzione che per la scelta dell’impianto più adatto. L’uso attento è l’unico compito del cliente, mentre per il resto si può affidare all’esperto che fornisce un supporto completo per ogni esigenza, includendo il disbrigo delle pratiche. Per poter usufruire dei bonus fiscali bisogna infatti compilare la documentazione richiesta, senza la quale non si possono usare sconti e detrazioni previsti dalla legge.

(Visited 104 times, 3 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.