Guida alla scelta dei migliori pneumatici estivi per la tua auto

Acquistare prodotti online è comodo, semplice e conveniente, ma bisogna sempre fare attenzione, specie con prodotti come gli pneumatici. Comprarli sui portali web permette di risparmiare in termini economici e di tempo, basta solo sapere come procedere.

Come scegliere pneumatici estivi per l'auto

Gli pneumatici sono fondamentali per la sicurezza stradale, vanno sostituiti quando presentano i primi segni di usare e cambiati al variare della stagione (solitamente gli estivi da aprile ad ottobre e gli invernali da novembre a marzo). Ma come faccio a scegliere lo pneumatico giusto senza rischiare di incorrere nell’errore e acquistando in totale sicurezza? Per prima cosa bisogna affidarsi solo a rivenditori affidabili, come Sacconblog, che propone una vasta selezione dei migliori pneumatici estivi.

Guida alla scelta degli pneumatici estivi

Le gomme estive sono necessarie per la loro maggiore aderenza in caso di pioggia e di asfalto caldo rispetto a quelle termiche. Se devi acquistare un nuovo set perché quello precedente risulta usurato e quindi non più adatto alla circolazione, segui questi consigli per scegliere in maniera giusta i tuoi pneumatici.

La misura corretta

Qui bisogna stare molto attenti e controllare cosa è scritto sul libretto di circolazione della propria auto, su cui sono riportate le misure che deve avere il pneumatico predisposto per la vettura. Un esempio di misura che potresti trovare scritto è 205/55 R 17, che significa: gomma larga 205 mm, altezza del fianco pari al suo 55% (quindi 113 mm) e cerchio da 17 pollici. Questi valori sono assolutamente da rispettare, altrimenti lo pneumatico non può essere montato (pena una sanzione che parte da 422 euro). I dati riguardanti il peso che un singolo pneumatico può sopportare e il codice di velocità, indicati rispettivamente da un numero e da una lettera, ad esempio 91H (peso massimo 615 Kg e velocità fino a 210 Km/h), possono anche essere leggermente superiori rispetto a quelli riportati sul libretto.

L’omologazione

La lettera E, presente sul lato e seguita dal codice del paese (3 per l’Italia), identifica il codice di omologazione per l’Europa, mentre se vedi la sequenza CCC, significa che lo pneumatico è omologato per la Cina.

Una nota in conclusione: gli pneumatici devono essere acquistati tutti uguali, appartenenti alla stessa categoria. Non lasciare che offerte particolari ti spingano a comprare pneumatici differenti, anche se con le stesse caratteristiche; il set di gomme deve essere unico per garantire un assetto stabile e l’omogenea usura di tutti e quattro gli pneumatici.

In caso contrario il rischio maggiore è la perdita di stabilità, dovuta al diverso grado di usura del battistrada.

(Visited 67 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.