Prodotti artigianali del Trentino Alto Adige

In molti paesi del Trentino Alto Adige, lungo le vie dei centri storici o dei piccoli centri abitati di montagna, sono ancora oggi attive botteghe di artigiani intenti a lavorare a mano i loro prodotti. Dal legno al ferro battuto, dalla tessitura e il ricamo alla lavorazione del marmo, l’artigianato tipico del Trentino Alto Adige è un artigianato di qualità e di grande valore artistico.

Prodotti artigianali del Trentino Alto Adige

Prodotti artigianali del Trentino Alto Adige

In Trentino Alto Adige le attività lavorative tipiche dell’artigianato tradizionale sono molto varie e tutte tramandano di generazione in generazione le antiche tecniche di lavorazione dei vari materiali.

Alcuni dei prodotti artigianali tipici sono conosciuti e apprezzati non solo in Trentino ma in tutto il mondo: basti pensare ai rinomati presepi realizzati in legno costruiti dai maestri artigiani della Val Gardena o a tutta quella serie infinita di oggetti in legno per la casa o agli stessi giocattoli che spesso si ammirano nelle vetrine dei negozi o tra i souvenir delle località più turistiche.

L’artigianato tipico del Trentino Alto Adige riflette l’identità culturale dei tantissimi paesi posti sulle montagne e nelle valli oltre che naturalmente delle città più importanti come Trento e Bolzano. Per questo il Museo degli usi e dei costumi della gente trentina ha lo scopo di promuovere e tutelare valori e tecniche di lavorazione che rappresentano la storia antica e moderna di questo territorio.

Artigianato tipico del legno

Una delle tipicità dell’artigiano del Trentino Alto Adige è la lavorazione del legno data anche la ricchezza di foreste di questa regione del Nord Italia. I legni più utilizzati sono il legno di pino, noce, castagno, cembro, ciliegio, melo e acero.

In legno si rivestono gli interni delle case per preservarne il calore nella fredda stagione invernale, in legno vengono realizzati mobili ed arredi spesso costruiti con legno di conifera che viene decorato con fregi e fiori dai colori molto vivaci, in legno sono preparati oggetti per l’arredo, culle per i neonati, utensili per la casa e il lavoro, giocattoli.

Molto rinomati sono i presepi in legno intagliati dagli artigiani della Val Gardena che sono venduti anche all’estero: le statuine sono intagliate così come i loro vestiti e spesso vengono lavorate su ordinazione in varie dimensioni. In legno sono realizzati anche i caratteristici sabot ovvero gli zoccoli che sono diventati anche un souvenir tipico di questa regione.

Artigianato tipico dei merletti a tombolo

Per quanto riguarda il settore tessile molto diffusa è la lavorazione dei merletti a tombolo ed è ancora viva la tradizione del “loden” ovvero la lana di pecora caratteristica dell’Alto Adige e dell’Austria che viene cotta e con la quale si realizzano indumenti che mantengono molto il caldo; nel Cinquecento un indumento in loden era ritenuto molto importante tanto che doveva essere sempre presente nel corredo dei futuri sposi.

Produzione artigiana tradizionale delle stufe

Oggetti molto apprezzati lavorati nel Trentino Alto Adige sono le stufe in maiolica, chiamate anche “olle” realizzate con l’intento di disperdere il meno possibile il calore prodotto e che hanno rivestimenti di pregio come appunto le maioliche.

Altre attività di artigianato tradizionale

In tutto il Trentino Alto Adige si lavora il ferro battuto per creare porte, inferriate, balconi, ed è diffusa anche la lavorazione del rame e dell’ottone.

In Val Venosta è fiorente la lavorazione del marmo che viene estratto proprio dalle cave di Lasa.

In Val di Non sopravvive ancora ai nostri giorni un’altra lavorazione artigianale tipica che è quella della produzione di fruste per cocchieri e fantini.

Altra lavorazione artigianale tipica è quella della pietra ollare che è una roccia di colore verde che viene intagliata e scolpita per realizzare piatti, pentole, sculture, scatole e stufe.

Un tipo di lavorazione artigianale molto caratteristica del Trentino è quella del ricamo con il rachide della penna di pavone; il rachide è l’interno della penna di tacchino o di pavone da cui si ricava una sorta di filo con cui gli artigiani ricamano a mano la pelle e il cuoio.

Approfondire l’artigianato tipico del Trentino Alto Adige

  • Consorzio Artigianato artistico e di qualità del Trentino
    Sito del Consorzio dell’Artigianato artistico e di qualità del Trentino con informazioni sui prodotti artigianali tipici di questa regione e sugli appuntamenti dedicati alla promozione dell’artigianato di qualità.
  • Bolzano.net
    Sito con informazioni sulla città di Bolzano e sui mercatini che qui si svolgono nel periodo natalizio in cui si vendono anche prodotti tipici locali.
  • Museo San Michele
    Sito del Museo degli Usi e Costumi della gente Trentina posto all’interno dell’antico monastero di San Michele all’Adige dedicato all’artigianato e alle tradizioni popolari del Trentino.


Una risposta

  1. Enrico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *