Viber: che cos’è e come funziona

Che cos’è e come funziona Viber? Questo servizio gratuito è uno dei principali concorrenti di WhatsApp. Permette di telefonare gratis, inviare messaggi e media.

Che cos'è viber?

Si utilizza tramite l’app Viber o tramite Viber online e presenta tante funzioni diverse, come i messaggi a scomparsa o la creazione di sticker.

Si può usare ovunque, basta avere la connessione ad Internet. In questo articolo vedremo come funziona Viber e quali sono le sue caratteristiche.

Indice dei contenuti

Viber: che cos’è, caratteristiche e come funziona. 1

Viber: come funziona. 1

Messaggi e chat Viber 1

Videochiamata Viber 2

Community viber 2

Sticker e GIF Viber 2

Viber vs WhatsApp. 2

Eliminare account Viber 2

Viber: come funziona

Capire come funziona Viber è davvero semplice. Il primo passaggio per usare questo servizio è scaricare l’app Viber tramite download per Android o iPhone dall’Appstore.

Può essere usato anche da tablet e desktop.

Si tratta di un’applicazione del tutto gratis, anche gli aggiornamenti Viber sono free. Per usare l’app bisogna aprire il proprio account e a questo punto Viber può essere usato su diversi dispositivi. Nel caso si utilizzi Viber da PC è possibile anche condividere lo schermo durante la videochiamata.

Quindi che cosa permette di fare Viber?

  • Inviare messaggi a tutti coloro che usano Viber;
  • Fare chiamate vocali e videochiamate Viber anche di gruppo;
  • Creare e condividere Sticker e GIF;
  • Impostare un timer per l’autocancellazione dei messaggi.

Inoltre, questo servizio offre la possibilità di creare la propria community Viber.

Viber tiene molto alla tutela della privacy di chi utilizza l’app o il servizio online.

Come dichiarato sul sito ufficiale, tutte le chat sono protette da crittografia end-to-end e nessuno, a parte il mittente e il destinatario, può leggere le conversioni o guardare i contenuti inviati.

I messaggi inviati arrivano al destinatario in forma di codice crittografato e la società garantisce di non utilizzare e di non permettere a terze parti di utilizzare ciò che l’utente condivide a fini di marketing.

Inoltre, nel caso delle community è possibile “incontrare” nuove persone senza necessariamente scambiarsi il numero di telefono.

Ora vediamo in dettaglio come utilizzare le diverse funzioni proposte da Viber.

Messaggi e chat Viber

La prima funzionalità base di Viber è quella di inviare messaggi e creare chat di gruppo.

I messaggi inviati possono essere cancellati in un secondo momento, si può impostare il timer per autodistruggerli dopo un lasso di tempo stabilito e questa funzione è molto apprezzata dagli utenti. È utile soprattutto quando si inviano messaggi privati con contenuti strettamente personali, come il numero della carta di credito, password e molto altro.

Tutti i messaggi sono protetti dalla crittografia end-to-end e come se non bastasse, si può nascondere le chat e accedervi tramite un PIN impostato dall’utente.

Un altro vantaggio per rendere le chat Viber e lo scambio di messaggi più sicuro, è la possibilità di avviare delle conversazioni usando solo l’account e nascondendo il numero di telefono.

Videochiamata Viber

Uno degli aspetti più importanti di Viber è la videochiamata. Il sistema delle videochiamate è molto apprezzato da chi vive all’estero o lontano da amici e parenti. Permette di sentirsi più vicini e di condividere un momento insieme che va oltre la semplice chiamata vocale.

Le videochiamate con Viber sono gratis e possono essere anche di gruppo. Se effettuate da desktop è possibile condividere lo schermo in tempo reale. Questo è un ottimo vantaggio anche nel caso di videochiamate di lavoro.

Community Viber

Con Viber si può creare la propria community Viber dove parlare di diversi temi e trovare persone nuove con cui condividere idee e progetti.

È possibile utilizzare diverse funzionalità come, ad esempio gestire la conversazione, avere gli strumenti per far crescere la community e molto altro, il tutto sempre nel rispetto della privacy degli utenti.

I nuovi membri che vogliono accedere alla community possono vedere la cronologia delle chat e inserirsi nel gruppo e tra le altre cose non è necessario scambiarsi il numero di telefono.

Sticker e GIF Viber

Viber dà la possibilità ai suoi utenti di creare sticker e GIF. Gli sticker e le GIF si possono facilmente creare e condividere su Viber per rendere la conversazione in chat più divertente.

È possibile usare anche gli adesivi Viber che sono sempre gratis e se ne possono scaricare di nuovi direttamente dall’app, scatenando la propria fantasia.

Sticker, GIF e adesivi sono sempre più utilizzati nelle conversazioni e c’è chi si diverte a inventarne di nuovi. Una buona occasione per mettersi in mostra anche nelle chat di gruppo.

Viber vs WhatsApp

Viber vs WhatsApp? Quali sono le differenze tra le due app?

Si tratta di app di messaggistica e chiamate vocali che utilizzano la sola connessione ad Internet. Partiamo con il dire che hanno più aspetti in comune che differenze.

In genere, i punti a favore di Viber, messi in evidenza dagli utenti, riguardano per lo più la privacy.

Infatti, Viber permette di nascondere completamente le date di accesso alle chat e di non apparire online. Anche le tecnologie di tutela della privacy presentano delle differenze tecniche tra e due app.

Altri vantaggi di Viber vs WhatsApp sono la possibilità, della quale abbiamo già parlato, di entrare in contatto con alcune persone senza dover scambiarsi i numeri di telefono.

Per quel che riguarda le videochiamate, all’inizio Viber permetteva di fare videochiamate gratis in HD e anche da desktop condividendo lo schermo. Ora, anche WhatsApp ha implementato queste funzioni, abbattendo le ultime differenze in termini di videochiamata.

Per quanto riguarda la possibilità di creare delle communities, Viber offre già questa funzionalità che pare ci sarà presto anche su WhatsApp.

Quindi quale scegliere tra i due sistemi di comunicazione? Non c’è una riposta univoca, forse la scelta si basa più che altro sul sistema di privacy utilizzato dalle due app e su quanti amici e conoscenti usano l’uno o l’altro sistema di comunicazione.

Eliminare account Viber

Dopo aver visto come usare Viber e qualche differenza con il suo competitor, ora vediamo come eliminare l’account Viber.

Capita per diversi motivi di voler cancellare il proprio account, quindi come fare nel caso di Viber?

L’operazione è molto semplice. Da desktop, basta aprire l’app, cliccare sulle impostazioni e sulla voce “Account”.

A questo punto selezionare “Disattiva Viber”. Da smartphone, il procedimento è simile. Dalle impostazioni è possibile cliccare su “Privacy” e poi su “Disattiva account”.

Per saperne di più su dai uno sguardo all’articolo: “Come eliminare il proprio account Viber”.

(Visited 7.264 times, 2 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

2 Commenti

  1. Armi
  2. VINCENZO46

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.