Come usare il QR Code

Avete presente i codici a barra che si trovano su riviste, confezioni, libri e persino monumenti? Si chiamano codici QR e, se scansionati con la fotocamera di uno smartphone o di un tablet, danno accesso a pagine web o a interi contenuti multimediali. Ecco allora di cosa si tratta e come usare i codici QR Code.

Che cos'è il qr code?

Come usare il QR Code

Il mondo digitale ha numerosi vantaggi. Ci consente di accedere a una miriade di informazioni con alla mano solo un device, primo fra tutti uno smartphone, e di essere collegati in men che non si dica a una dimensione web, digitale e multimediale da cui attingere per ottenere informazioni. Il codice QR ha proprio questo scopo e ha un funzionamento semplice e intuitiva.

A tutti sarà capitato di vedere una sorta di codice a barra sulla confezione di un prodotto, su un libro o su una rivista. Ebbene, se non avete idea di che cosa si tratti, eccovi pronta la risposta. Si tratta dei codici QR, degli speciali codici a barra che danno accesso a contenuti multimediali a patto, però, di essere scansionati con la fotocamera del cellulare o di un dispositivo tablet.

Per accedere alle informazioni di un codice QR è indispensabile avere a portata di mano uno smartphone o un tablet perché il codice, per essere letto, deve essere prima messo a fuoco tramite fotocamera.

Basta accedere alla fotocamera, inquadrare il codice, tenendo il telefono sempre in verticale e a qualche centimetro di distanza dall’obiettivo e attendere che compaiano le informazioni. Alle volte si tratta di link, altre di pagine web che rimandano a contenuti multimediali.

In alternativa alla fotocamera, è anche possibile utilizzare un’applicazione specifica. Se avete un iPhone, la soluzione migliore è scaricare l’applicazione gratuita QR Reader for iPhone. In questo modo potrete accedere a tutti i contenuti come se stese usando la fotocamera, con la differenza che potrete anche creare nuovi QR Code, condividerli on line ed esportare le scansioni effettuate.

Se utilizzate uno smartphone Android, in alternativa alla fotocamera c’è l’applicazione gratuita QR Droid, che vi permette di leggere in modo rapido e veloce i codici e di crearne di nuovi, anche personalizzati. Per scansionare il codice, tutto quello che dovete fare è avviar l’applicazione e seguire le indicazioni nella lingua prescelta. Il software avvierà una procedura guidata indicandovi come posizionare il telefono, a quale distanza tenerlo e come far partire la scansione.

L’applicazione è compatibile con tutti i telefoni, anche se le prestazioni, ovviamente, sono direttamente proporzionali alla qualità della fotocamera. Uno smartphone con camera dotata di autofocus, per esempio, riuscirà a leggere i codici molto più rapidamente di qualsiasi altro telefono.

Quando avrete terminato la scansione, vi verrà richiesto se volete visualizzare direttamente il link, o le informazioni di carattere multimediale. Il tutto è molto semplice e intuitivo e avrete anche la possibilità di scansionare i codici scansionati nella scheda della cronologia.

Per capire meglio il funzionamento del QR Code, proviamo a fare un esempio pratico. Immaginiamo di entrare in un museo e di imbatterci, di fianco a opere o cartelloni illustrativi, in un codice QR. Tutto quello che dobbiamo fare è prendere lo smartphone, aprire la fotocamera e inquadrate il codice.

Immediatamente sarete indirizzati alle informazioni, tramite sito web, riguardanti la mostra e quello che state visitando. Una sorta di audio-guida, insomma, che vi accompagnerà, passo dopo passo, lungo tutta la visita.

Potreste trovare un codice QR anche in prossimità di un monumento o di una statua. Ancora una volta, non vi resta che aprire la fotocamera dello smartphone, mettere a fuoco e il gioco è fatto: in pochi secondi avrete tutte le informazioni che vi servono a portata di mano.

Questi sono alcuni dei campi di applicazione dei codici QR. Altri possono essere, ad esempio, i biglietti da visita, che con il codice applicato consentono di registrare, a chi lo riceve, tutte le informazioni necessarie, i concorsi a premi che, secondo lo stesso meccanismo di un gratta e vinci, rinviano alla pagina del concorso mediante il codice.

Infine, il QR Code può essere collegato anche a siti di recensioni. Se siete soddisfatti di un particolare servizio, mediante il QR Code potete collegarvi al sito per lasciare il vostro commento o la vostra critica.

(Visited 647 times, 5 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.