Come disdire Ultracomm

In questo articolo sulle disdette proponiamo una cosa un po’ diversa dal solito, dal momento che Ultracomm non è un vero e proprio gestore. Esso è infatti più noto per aver sottoscritto contratti con alcuni utenti a nome di altre aziende, e senza la loro volontà. Se anche voi siete tra quei malcapitati, in questo articolo vediamo come uscirne fuori.

Come disdire Ultracomm

La storia di Ultracomm

Viene chiamato Ultracomm un gestore telefonico canadese, con sede unicamente a Toronto (non sono infatti presenti filiali italiane) e che ha in listino delle tariffe particolarmente convenienti per telefonare e per la navigazione Internet, a consumo e in modalità Flat (ovvero modalità illimitata).

È un servizio particolarmente sconosciuto, e chi lo conosce non ne parla bene proprio perché sono in molti a dover disdire un servizio che non volevano attivare. È infatti questo il motivo per cui gli utenti vogliono disdire il servizio (disdetta che potrebbe costare 100€), abbonati a un servizio non voluto.

Ultracomm infatti chiama persone in tutta Italia, più volte e sotto numeri diversi, spacciandosi per Telecom e proponendo telefonicamente le sue tariffe convenienti. In poco tempo registra il numero e attiva l’offerta, “condannando” l’utente malcapitato a pagare un servizio che non voleva e una penale salata in caso provi a disdire l’offerta.

Fortunatamente, ci sono dei modi per uscire sani da questa disavventura, e per evitare che Ultracomm o altri truffatori della domenica provino a incastrarvi di nuovo. Prima però, per aiutare chi non è stato contattato a difendersi e a capire di trovarsi di fronte alla truffa, vediamo quali sono queste prodigiose tariffe di Ultracomm:

  • Tariffe a consumo: prevedono scatti al minuto, e sono Italtel+, Italtel e Italtel Premium.
  • Tariffe Flat: per telefono fisso, cellulare e ADSL voip con costo fisso scalato ogni mese.
  • Tariffe internazionali, per chiamare con prezzi convenienti numeri all’estero, sia UE che extra UE.

In tutti casi si prevede l’attivazione di una linea da capo dal costo di 99 euro. Il costo mensile delle Tariffe Flat di Ultracomm è invece di €13,50.

Cerchiamo, quindi, di capire come procedere alla disattivazione.

Contatti di Ultracomm

Come detto, i contratti sottoscritti da Ultracomm sono sottoposti a mo’ di truffa. Ma nonostante questo è presente un sito dell’azienda, www.ultracomm.ca,  con anche alcuni contatti che potrebbero rivelarsi utili prima di procedere per altre vie.

È in teoria presente anche una pagina Facebook dell’azienda, raggiungibile a questo indirizzo: https://www.facebook.com/Ultracomm/. Ma al momento in cui questo articolo viene scritto conta 38 Mi Piace, indicativi della serietà e della notorietà del gestore.

Meglio non aspettarsi, quindi, che qualcuno risponda con serietà ad eventuali messaggi che inviamo. Ma tentar non nuoce.

Tornando a vie un po’ più efficaci per tentare di mettersi in contatto col personale dell’azienda canadese, ecco tutti quelli attualmente disponibili:

  • 800925004, 800925003, 800925002 sono i tre numeri verdi disponibili per contattare l’azienda. Sono gratuiti e attivi nei giorni feriali dalle 10 alle 19.
  • 800920022 è il numero per inviare un FAX a Ultracomm.
  • info@ultracomm.ca è invece l’indirizzo e-mail se volete procedere per via scritta. (essendo un indirizzo canadese, il consiglio è di provare a scrivere in lingua inglese. O per essere meglio sicuri sia in inglese che in italiano).

Infine, è anche presente l’indirizzo della sede dell’azienda, a Toronto:

Ultracomm Inc. – A division of Prospective Management Services
1179° King Street West, Suite 315
M6K3CS Toronto, ON – CANADA

Modulo disdetta Ultracomm

Come disdire Ultracomm

Vediamo, quindi, come procedere alla disattivazione di Ultracomm. Se l’azienda ha attivato un contratto contro la vostra volontà a nome di un altro gestore più famoso in Italia – di solito è Telecom, anche per la somiglianza del nome – l’azienda subirà direttamente sanzioni che vanno da 12.000 ad anche 250.000 euro.

Infatti in questi casi si va a violare l’articolo 57 del Codice di Consumo, che è quello che pone il divieto ad ogni azienda di sottoscrivere servizi proposti elettronicamente senza lo specifico consenso del consumatore.

Potrete quindi procedere legalmente nei confronti di Ultracomm, magari rivolgendovi ai servizi nati specificatamente per i consumatori e per gli utenti come il CODACONS www.codacons.it – o anche l’AGCOM www.agcom.it.

Ad ogni modo, potete richiedere la disattivazione gratuita del servizio Ultracomm senza penali entro 2 settimane dall’attivazione. Basta infatti inviare il modulo indicato nell’immagine qui sotto (un modulo con rientro in Telecom) all’indirizzo della sede canadese di Ultracomm.

Il consiglio è di copiare il modulo, dal momento che sul sito dell’azienda indicato sopra non sono presenti moduli fac-simile, né tantomeno è possibile scaricarle. Il sito del resto non indica nemmeno i costi di disattivazione del contratto prima del suo termine.

Speriamo che questa guida possa essere utile a voi se avete subito questa truffa, o se l’ha subita qualche vostro parente, amico o conoscente. Fate sempre attenzione quando rispondente a dei numeri sconosciuti perché molto spesso si celano dietro delle truffe con fastidiosi esborsi indesiderati.

(Visited 3.712 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.