Skip to main content

come disdire la carta american express

Quando si sottoscrive un contratto per avere una carta di credito si compie un passo importante ma non è un accordo inscindibile.

Sempre più frequentemente si decide di cambiare banca perché si trovano offerte più vantaggiose o più adatte ai propri bisogni e quindi la vecchia carta diventa obsoleta e rappresenta solo una spesa in più da sostenere.

Tra le carte di credito più diffuse, soprattutto nel mondo aziendale, troviamo i prodotti American Express (o Amex), una delle società multinazionali più conosciute per il servizio di erogazione di carte di credito.

Sebbene offra grossi benefici e servizi di fidelizzazione ai suoi clienti, alcuni potrebbero voler recedere dal contratto sottoscritto con la società e restituire la carta di credito. La disdetta del contratto America Express può essere richiesta per tantissimi motivi diversi: il cliente potrebbe non avere più la stessa disponibilità economica di prima e quindi potrebbe non essere in grado di portare avanti il contratto, potrebbe avere difficoltà a gestire la cifra mensile fornita dall’azienda, potrebbe aver scelto un’offerta più conveniente di una banca concorrente o potrebbero essere incorse tante altre ragioni diverse.

In tutti i casi, American Express offre ai suoi clienti la possibilità di recedere dal contratto in maniera semplice e senza costi aggiuntivi. In questa guida verranno analizzate le modalità con cui si può richiedere la disdetta della propria carta American Express e quali sono i tempi, i costi e le possibilità di ricevere un rimborso.

Indice dei contenuti

Come disdire la carta american express…………………………………………………………………….. 1

Disdire American Express in filiale…………………………………………………………………………. 2

Disdire american express tramite raccomandata…………………………………………………….. 2

Disdire la carta american express: costi, tempi e rimborsi……………………………………………. 3

Disdetta american express: come compilare il modulo……………………………………………….. 3

Come disdire la carta American Express

Come anticipato, le ragioni per voler disdire una carta di credito sono tantissime, dalla necessità di risparmiare sui costi al passaggio a una banca concorrente.

Quando si decide di disdire la carta American Express non è richiesta la motivazione per cui si vuole interrompere l’accordo perché ogni ragione è valida ed è accettata. La disdetta può essere fatta in ogni momento, previo un controllo di non avere carichi pendenti con la banca.

È anche bene specificare se la disdetta si applica alla Carta Base, e di conseguenza a tutte le sue collegate, o solo a una delle carte supplementari.

In tutti i casi, American Express suggerisce di contattare prima il suo servizio clienti per assicurarsi che la procedura scelta sia quella corretta per il tipo di carta che si intende disdire. La procedura che vedremo è indicata per tutti i diversi tipi di carta di credito proposte dalla società, ovvero American Express Platino, Oro e Verde.

Per effettuare la procedura di disdetta della carta si può scegliere tra due diverse modalità:

  • Recandosi allo sportello della propria filiale
  • Inviando una raccomandata A/R

A differenza di altri contratti, American Express non permette di richiedere una disdetta attraverso altri strumenti, come il fax e la PEC.

Disdire American Express in filiale

Il metodo più diffuso e maggiormente consigliato per disdire una carta di credito American Express è andare direttamente in una filiale.

Fortunatamente American Express è una realtà davvero radicata in tutta l’Italia e quindi è molto facile trovare una sede nella propria zona.

Andando in una filiale si può richiedere la disdetta allo sportello parlando direttamente con un operatore.

Questa modalità offre molti vantaggi: in primo luogo, il personale qualificato segue tutta la procedura e assiste alla compilazione del modulo. Farà sapere subito se stiamo commettendo qualche errore nell’inserimento dei dati e potrà offrire chiarimenti immediati qualora dei passaggi risultino un po’ complessi.

Inoltre, essere seguiti da un professionista che si occupa di questo processo continuamente renderà notevolmente più rapido il tempo di preparazione e lavorazione della pratica di disdetta.

Disdire American Express tramite raccomandata

Chi preferisce non dover andare in banca per effettuare la disdetta della sua American Express può scegliere di mandare una raccomandata con ricevuta di ritorno per via tradizionale, ovvero recandosi all’ufficio postale. La raccomandata andrà inviata all’indirizzo della sede centrale italiana dell’American Express, ovvero:

American Express Services Europe Ltd – Viale Alexandre Gustave Eiffel, 15 – 00148 Roma.

All’interno di questa lettera vanno inseriti i propri dati anagrafici e quelli che identificano la carta e va dichiarata la decisione di concludere il contratto con la società. Il titolare della carta deve anche allegare la fotocopia del codice fiscale e di un documento di identità e inserire la carta precedentemente tagliata.

In sintesi, nella raccomandata dovranno essere presenti:

  • i dati anagrafici del titolare della carta;
  • i dati che identificano la Carta (IBAN, data di emissione e scadenza, ecc.);
  • La fotocopia del documento di identità e del codice fiscale;
  • La firma del titolare;
  • La carta di credito precedentemente invalidata: si deve infatti inviare la carta tagliata verticalmente a metà o in più pezzi in modo che non sia più utilizzabile. Questa può essere mandata allo stesso indirizzo anche in un momento successivo, purchè sia entro 30 giorni dalla richiesta di disdetta e vengano usate le stesse modalità.

Bisogna prestare attenzione al fatto che questa tipologia di disdetta non è indicata per tutte le carte American Express: per questo motivo è sempre meglio chiedere conferma al servizio clienti di riferimento.

Disdire la carta American Express: costi, tempi e rimborsi

Il titolare della carta American Express ha il diritto di recedere dal contratto in ogni momento, senza che gli sia addebitata alcuna spesa di chiusura del rapporto ed ha anche il diritto di essere rimborsato della parte di quota annuale che non andrebbe a sfruttare con la chiusura della carta.

Inoltre, nel particolare caso di recesso entro 14 giorni dalla stipula del contratto l’intestatario della carta ha il diritto a essere rimborsato dell’intera quota annuale già versata.

Il dovere del titolare (se ha già fatto uso della carta prima di chiedere la disdetta) nei confronti di American Express, invece, è quello di pagare alla società i carichi pendenti e le eventuali more se previste dal contratto.

Per la chiusura in sé non sono previsti costi se non quelli eventualmente richiesti dall’ufficio postale per l’invio della raccomandata A/R.

Per quanto riguarda le tempistiche, invece, American Express prende in carico la richiesta di disdetta in genere entro 15 giorni e la concluderà definitivamente dopo almeno 60 giorni.

Disdetta American Express: come compilare il modulo

Quando si invia la raccomandata A/R va inserito, oltre agli allegati visti precedentemente, anche il modulo di disdetta. Per semplificare la sua scrittura esiste un modello di modulo di disdetta già pronto online che può essere tranquillamente scaricato e compilato al computer.

Il modulo fac-simile per disdire la carta di credito American Express deve essere compilato inserendo i dati relativi all’intestatario e alla carta. Il modulo deve essere firmato dal titolare della carta e vi si devono allegare la fotocopia del documento di identità e la carta stessa già tagliata, se si sceglie di mandare un’unica raccomandata.

In conclusione, disdire una carta American Express è un’operazione facile e veloce che si risolve semplicemente mandando una raccomandata o recandosi di persona allo sportello, a seconda di ciò che si preferisce. Senza fare alcuna fatica e senza pagare penali, in circa due mesi si potrà vedere disdetta la carta American Express che non si intende più utilizzare.

Autoveicoli

Auto storiche: MASERATI

Milena Talento5 Febbraio 2013
Scegliere la migliore stufa a pellet
Casa

Scegliere la migliore stufa a pellet

Milena Talento7 Febbraio 2023

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.