In aumento il noleggio di furgoni per il trasporto delle merci

Attualmente, quando si ha bisogno di spostare della merce molto ingombrante, come dei mobili o degli scatoloni di un trasloco, noleggiare un furgone rappresenta la soluzione più opportuna. Il noleggio, infatti, ha costi contenuti ed evita tutto lo stress di pianificare un trasporto con la propria autovettura, che comporta sempre il rischio di creare danni o di ricevere multe salate se vengono caricati dei colli che sporgono troppo rispetto all’ingombro della macchina.

noleggio furgoni

Vantaggi nel noleggiare i furgoni per il trasporto merci

Le richieste di Furgoni a Noleggio negli ultimi tempi hanno registrato un aumento in quanto forniscono numerosi vantaggi a chi ha bisogno di trasportare oggetti ingombranti.

Avere a disposizione un veicolo progettato appositamente per essere caricato con della merce pesante per un tempo limitato ti evita di doverlo acquistare e di dover pagare, oltre al suo costo, anche l’assicurazione, il bollo, il rifornimento di carburante e tutte le altre spese a esso connesse. Cercando nei vari portali presenti su internet, inoltre, troverai moltissime offerte con la possibilità di prenotare il veicolo direttamente da casa o dal posto dove ti trovi, con pochi click o con una chiamata a un operatore.

Fondamentalmente ci sono due tipi di noleggio, che riguardano:

  • Il consumo orario: si paga il tempo che si usa il mezzo, con l’impegno di rifornire il carburante impiegato alla fine del nolo. Le possibilità di affitto vanno dalle due ore fino a mesi interi, per venire incontro a qualsiasi esigenza;
  • Il consumo a chilometraggio: questa formula garantisce un tragitto prestabilito giornaliero, generalmente fissato a 100 chilometri.

Altri vantaggi del noleggio dei furgoni per il trasporto di merci ingombranti sono:

  • Il fatto di avere dei mezzi costantemente revisionati ed essere sicuri che si andrà a condurre un veicolo perfettamente funzionante;
  • Poter usufruire di una flotta di furgoni sempre nuovi e dotati degli optional più avanzati presenti sul mercato come: sensori di parcheggio, radio Mp3 con comandi al volante, aria condizionata, ecc.

Che tipo di furgoni si possono noleggiare?

Innanzitutto, è bene sottolineare che, se hai intenzione di guidare personalmente il furgone per spostare la merce, la patente B ti consentirà di condurre veicoli fino a 9 posti dal peso massimo di 3500 kg a pieno carico. Per tutti i furgoni di maggiore portata dovrai avere quella C. Se ne siete sprovvisti ma avete bisogno di mezzi più grandi, potete contare sul servizio di noleggio del conducente messo a disposizione da numerose ditte, come per esempio Giffi Noleggi.

I furgoni che si possono affittare sono di differenti taglie:

  • Quelli mini, che possono trasportare fino a 793 kg e hanno 2 posti;
  • Quelli intermedi, che possono trasportare fino a 1420 kg e hanno 3 posti;
  • Quelli maxi, che possono trasportare fino a 1530 kg e hanno 3 posti.

Inoltre, c’è la possibilità di scegliere il tipo del mezzo a nolo, tra:

  • Modello con sponda idraulica: questo è dotato di un elevatore incorporato che aiuta a sollevare la merce agevolandone il carico;
  • Modello isotermico: è realizzato con una carrozzeria particolare che permette di mantenere la temperatura del retro compresa tra 0 e i 4 C °; è differente da quello refrigerato, che assicura temperature molto più basse. È ideale per trasportare alimenti o beni deperibili che vengono intaccati dal calore;
  • Autocarri: per definizione, sono quei mezzi che presentano una cabina a 3 o a 7 posti e sul retro hanno una piattaforma aperta delimitata da sponde dove poter caricare la merce.

Il prezzo del noleggio varia, come accennato in precedenza, sia dal contratto che si intende sottoscrivere sia dal mezzo che viene scelto.

(Visited 52 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.