Come scegliere il divano per l’ufficio

Intendi migliorare a tutti i costi l’immagine corporativa del tuo ambiente di lavoro? La scelta di un divano da ufficio è di notevole importanza, dato che contribuisce ad innalzare il livello di eleganza di un contesto dove trascorri molte ore della tua giornata.

Come scegliere il divano per l'ufficio

Divano per l’ufficio: eleganza e comodità

Un divano da ufficio, per migliorare l’immagine corporativa del tuo ambiente di lavoro, deve essere elegante. Optare per un design classico, a prescindere dalla formalità o dall’informalità del contesto, non è mai sbagliato, visto che nel primo caso formerà un tutt’uno con la raffinatezza dell’arredamento, mentre nel secondo caso costituirà quell’elemento di risalto su cui si andranno a piazzare gli occhi di coloro che entrano

In quanto professionista, è bene che tu sia conscio del fatto che l’ufficio esprime ciò che sei, prima di tutto come persona. Ergo, un divano da ufficio elegante non fa altro che aumentare la tua prestigiosità. Più che meramente decorativa, la funzione del sofa diventa per l’appunto anche rappresentativa.

Per valorizzare al meglio il tuo ufficio, optare per un divano in chiaro stile moderno, contraddistinto da un design di classe e da linee semplici, si rivela una mossa vincente. Ma il comfort non va mai trascurato. Chi si siede, deve essere sempre a suo agio.

L’importanza del contesto

Lavori in uno studio arredato con mobili classici, magari in legno di colorazione scura? La scelta di optare per un divano in pelle borchiata, di colorazione testa di moro o nera, arricchito da una splendida imbottitura capitonné, come di tradizione lavorata a mano e con stoffa trapuntata con l’intento di formare quegli elegantissimi rombi noti come losanghe, si rivela particolarmente di classe.

Un divano in tessuto è più adatto ai contesti informali. E’ sempre bene evitare tinte troppo accese o troppo fioche, perché nel primo caso non farebbero altro che essere troppo di spicco, mentre nel secondo caso nessuno noterebbe questo protagonista d’arredo e l’ambiente di lavoro risulterebbe piatto. Privilegiare i colori pastello, in particolar modo il blu o il verde, tenendo sempre conto che il contrasto con le pareti non deve essere eccessivo, può dar luogo ad una scelta sobria e di stile per quanto riguarda l’atmosfera della stanza.

Un’opzione antitetica, da tenere ugualmente in considerazione per migliorare l’immagine corporativa del tuo ufficio, potrebbe essere quella del divanetto in pelle bianca. Il motivo? Di soluzioni come queste, volte a rendere moderno e raffinato il tuo ambiente lavorativo non se ne trovano molto. Se poi sei particolarmente affascinato dal design nordico e dallo stile scandinavo d’arredamento, un divanetto in legno di colorazione chiara, caratterizzato dalla presenza di un rivestimento in lino, sarà la chiave per conferire alla sala di riferimento quel tono di informalità, ma senza perdere affatto fascino.
Tra le scelte fuori dagli schemi tradizionali, volti a migliorare l’immagine corporativa del tuo ufficio rientra di diritto anche un divano in stile industrial. Dinamicità e taglio tipicamente metropolitano per via degli originali riflessi metallici daranno il là ad un contesto di lavoro ugualmente chic.

Dove posizionare il divano in ufficio?

Per ovvi motivi, la collocazione ideale del divano da ufficio resta la sala d’attesa. Utile per garantire relax e giusto comfort ai clienti, specie nella circostanza di attese estenuanti. Tuttavia, posizionare il divano da ufficio nella stanza in cui lavori, non è affatto una mossa azzardata, per il semplice motivo che, specie nei contesti creativi, questo componente d’arredo aiuta farti raccogliere le idee, prima di dare il tuo parere, o ancora a darti il giusto riposo nell’attesa tra gli appuntamenti. Senza dimenticare il fatto che il divano contribuisce a rendere ancora più accogliente e familiare il tuo ufficio.

I vantaggi di un ufficio ben arredato

In un ufficio arredato con gusto, oltre al divano, poltrone e scrivanie sono complementi d’arredo fondamentali che contribuiscono a rendere l’ambiente lavorativo ancora più familiare. E tutto questo si traduce in un aumento della produttività e in un’impressione positiva agli occhi dei tuoi clienti, sia al primo impatto visivo che come momento di piacevole ricordo, a colloquio ultimato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.