Celle frigorifere: quali scegliere per la tipologia della vostra attività

La refrigerazione è un processo finalizzato alla abbassamento della temperatura di un intervento della temperatura ambiente. La generazione del freddo ha un’importanza fondamentale nell’industria moderna ed è utilizzata in molti settori tra cui l’industria alimentare per la conservazione dei cibi, la medicina e la biologia per la conservazione dei campioni e di alcune terapie, l’astronomia per il raffreddamento dei sensori CCD e Cid dei telescopi, ed infine la climatizzazione degli ambienti.

celle frigorifere

Esistono diversi tipi di impianti di refrigerazione, i quali al giorno d’oggi rivestono un’importanza fondamentale nell’industri moderna e vengono utilizzati in molti settori. Tra i più importanti impianti di refrigerazione citiamo le celle frigorifere, gli armadi refrigerati, i magazzini frigoriferi, le vetrine refrigerate, i banchi frigo e gli abbattitori di temperatura. Tra tutti, oggi vogliamo concentrarci sulle celle frigorifere.

Celle frigorifere, cosa sono ?

La cella frigorifera è un locale di conservazione degli alimenti, ove viene mantenuta una temperatura inferiore a quella ambientale. La temperature delle celle frigorifere non necessariamente vanno sotto lo zero, e può variare dai 18° C per la maturazione delle banane, essere a 5 gradi per i locali dove si producono alimenti che successivamente vengono surgelati ed arrivare fino a -28°C per alimenti di tipo pesce, verdure e gelati. Al proprio interno, le celle frigorifere hanno un impianto frigorifero che permette la trasformazione dell’energia meccanica in energia termica, per mantenere all’interno della cella una temperatura minore rispetto all’ambiente esterno. Nello specifico il liquido refrigerate contenuto all’interno della cella frigorifera viene sottoposto a diverse variazioni di stato e di temperatura. Questo importante impianto frigorifero è composto da diverse parti, quali il compressore, il condensatore, l’espansore e l’evaporatore.

Celle frigorifere, quali scegliere per la tipologia della vostra attività

Esistono davvero diverse tipologie di celle frigorifere, tra le quali citiamo:

  • cella frigorifera per la conservazione, all’interno della quale vengono introdotti prodotti già pre-refrigerati e la temperatura rimane costante e talvolta superiore agli 0°
  • cella frigorifera trasportabile, fabbricata in stabilimenti specializzati in uno o più pezzi
  • cella frigorifera ad atmosfera controllata, all’interno della quale si conservano prodotti a bassa temperatura e all’atmosfera controllata presente all’interno della cella
  • cella frigorifera di prerefrigerazione, all’interno della quale si raffreddano rapidamente i prodotti da destinare poi alla conservazione nelle celle di cui sopra
  • celle frigorifere per prodotti congelati, la cui temperatura è inferiore agli 0°e dove vengono introdotti prodotti già congelati.

Le celle frigorifere vengono installate all’interno di diverse attività commerciali, tra i quali: ristoranti, hotel, catering, pescherie, gelaterie, pizzerie, macellerie, ortofrutta.

La scelta di una cella frigorifera piuttosto che di un’altra dipende per lo più dall’uso che se ne dovrà fare, e dunque qualora si voglia conservare all’interno dei prodotti congelati, bisognerà scegliere quelli che consentono di raggiungere una temperatura al di sotto dello 0, al contrario qualora si voglia conservare dei prodotti quali frutta, verdura, o generi alimenti vari, bisognerà scegliere quella che possa garantire la temperatura adeguata. Qualsiasi sia la finalità, va detto che le celle frigorifere devono essere sempre tenute pulite in modo da assicurare l’igiene.

(Visited 45 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.