Come disdire Aria

Aria è un’azienda italiana che distribuisce servizi di internet veloce in zone più impossibilitate di altre a ricevere una connessione veloce. Se avete sottoscritto un contratto con questo operatore e volete disdirlo perché non fa più al caso vostro o per qualsiasi altro motivo, in questa guida vi spiegheremo passo per passo come procedere per evitare fastidiose sanzioni e per non spendere più del dovuto.

Che cos’è Aria

Aria è un’azienda italiana fondata 14 anni fa, nel 2005, a San Martino in Campo (provincia di Perugia) e nasce come un operatore di piccole dimensione con specializzazione nella fornitura di connessione a banda larga.

Questo servizio viene distribuito dall’azienda con la rete HyperLan per i clienti locali, quei clienti che com’è noto in zone montuose e non “centrali” come le grandi metropoli hanno maggiori difficoltà ad accedere ai servizi internet veloce con le reti degli operatori tradizionali.

In poco tempo, comunque, Aria è riuscita a superare le dimensioni locali e ha avviato un veloce e piuttosto intenso processo di crescita, riuscendo a vincere nel 2008 un’asta con cui il Ministero delle Comunicazioni ha liberalizzato le frequenze WiMAX.

Con il successivo investimento – pari a 47,5 milioni di euro – l’azienda è stato l’unico provider italiano a riuscire ad aggiudicarsi una licenza per fornire servizi di telecomunicazione (sia internet che telefono) con la modalità WiMAX sul territorio intero.

Aria fa della riduzione del digital divide – ovvero della mancanza di connessioni internet – la sua missione, in quanto la considera un impedimento alla crescita delle persone e delle aziende.

Per questo ha adottato la tecnologia WiMAX, riuscendo a raggiungere imprese ed individui in luoghi che altri operatori con i sistemi tradizionali considererebbero antieconomici: Aria vuole partire dove gli altri si fermano, e in particolar modo dalle aree rurali che nel 2008 ancora non erano raggiunte dalla banda larga (e che comunque anche nel 2019 non lo sono nella totalità).

Un’azienda che, quindi, segue un modello sostenibile ed etico a livello sociale e culturale, perché migliora la qualità della vita delle persone e i servizi, come la collaborazione con le autorità e le istituzioni locali, e permettendo anche di mantenere al meglio le tradizioni, potenziando servizi come il turismo.

Una sostenibilità che è anche ambientale, visto che la tecnologia utilizzata e le antenne di dimensioni molto ridotte hanno conseguenze minime sull’ambiente. Con tutto questo e con la tecnologia WiMAX Aria riesce a offrire servizi di internet, chiamate e messaggi per tutti portando velocità pari a quella della fibra ottica.

Tutto questo è fantastico, ma se avete sottoscritto un contratto con Aria e ora volete annullarlo subentriamo noi e la nostra guida. Infatti non sempre ci si trova bene, o per altri motivi (magari di trasferimento, magari di aggiornamento delle tecnologie) ci si può trovare nelle necessità di annullare il contratto.

Con questa guida, quindi, vi aiuteremo passo per passo nei passaggi utili ad una disdetta sicura e senza sorprese da Aria. Prima però vi diamo qualche contatto utile.

Contatti sito aria

Contatti utili

Pur essendo cresciuta dall’ambito locale – tanto che la sua sede è a Milano, e non a Perugia, come vedremo – Aria non è molto grande, e questo probabilmente influisce sui suoi mezzi. Non è infatti presente una vera e propria pagina Facebook.

O, meglio, c’è ma attualmente conta solamente 53 “Mi Piace” e tre o quattro post con nessuna informazione, a voler dire che molto probabilmente l’operatore non è attivo sui social. Non è pertanto consigliabile inviare un messaggio alla pagina per avere informazioni, perché molto probabilmente non riceverete risposta.

Questo vale anche per Instagram: in questo caso, non esiste proprio un profilo aziendale. Molto utile, però, il sito web ufficiale, nella sua sezione contatti: www.ariamax.it/contattaci/

dove potete compilare un form per con i vostri dati e scrivere un messaggio richiedendo le informazioni che vi servono, come potete vedere nell’immagine qui sotto.

La risposta vi arriverà sull’indirizzo e-mail indicato nell’apposito campo. Sono presenti, comunque, anche i classici numeri di telefono:

  • 24.29.29 è il numero verde da chiamare da linea fissa, attivo nei giorni feriali (lunedì-venerdì) dalle 8.30 alle 21.30.
  • 97.39.391 è invece il numero da chiamare da cellulare, attivo allo stesso orario del numero per telefoni fissi.

Infine vi indichiamo già l’indirizzo della sede legale dell’azienda, che vi servirà come vedremo per la disdetta:

ARIA SPA – Servizio Clienti
Via Enrico Forlanini, 23
20134 – Milano, Italia

Disdire Aria entro 14 giorni

Aria è un’azienda italiana ed europea, e come tale deve sottostare alle leggi che tutelano i consumatori redatte dall’Unione Europea. Questo significa che concede d’obbligo il diritto al ripensamento, per cui il cliente ha tempo 2 settimane dall’attivazione del contratto per annullarlo senza dover pagare penali e senza dover giustificare tale scelta.

Per farlo gli basterà chiamare o contattare da sito il servizio clienti di Aria, la quale provvederà ad annullare il contratto richiedendo alla persona di inviare il modulo di disdetta e l’eventuale attrezzatura all’indirizzo della sede legale di Aria.

Disdire Aria dopo 14 giorni dall’attivazione del contratto

Per disdire Aria, invece, dopo i 14 giorni previsti dal diritto al ripensamento, per prima cosa dovete controllare i termini del contratto redatto con Aria e, qualora vogliate annullarlo prima della sua naturale scadenza, dovrete compilare il modulo di disdetta – esempio nell’immagine qui sotto – con tutti i dati anagrafici dell’intestatario del contratto, i dati della linea di casa, e il numero di contratto.

Dovrete spedire il modulo di disdetta all’azienda almeno due mesi prima della scadenza del contratto, se non è vostro interesse rinnovarlo. Tutti i documenti (cui dovete allegare una copia di documento di identità dell’intestatario) vanno inviati come Raccomandata A/R all’indirizzo:

ARIA SPA – Servizio Clienti
Via Enrico Forlanini, 23
20134 – Milano, Italia

Annullare il contratto prima di due anni di servizio prevede dei costi di disattivazione pari a €41,67, cui bisogna aggiungere i €73,77 per il servizio di disinstallazione delle apparecchiature installate in precedenza.

Modulo di disdetta Aria

 

(Visited 474 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.