psicologo - articoli in archivio

  • L’esperto risponde: consigli della psicologa

  • Questa è una mail che ho ricevuto da una mamma che chiede un consiglio per il suo bambino. Di seguito riproponiamo l’intera mail e poi la risposta della dott.ssa Chiara Claudia Maselli .La mamma: “Buongiorno, mio figlio di 5 anni secondo il mio punto di vista sta soffrendo molto la presenza di sua sorella nata da un mese! Infatti causa un mio ricovero un mese prima del parto di qualche giorno, mio figlio ha iniziato ad essere molto inappetente e tutt’ora quando è il momento di mangiare gli sopraggiungono Mal di pancia e nausea poi se viene distratto dalla tv o altro inizia a mangiare!! Ovviamente la mia attenzione é concentrata sulla piccola e lui molto spesso é per gli affari suoi ed é proprio in quei momenti che manifesta dolori di pancia e senso di vomito accompagnato a volte dal pianto! È stato fatto anche l’esame per escludere la celiachia che infatti non ha, solo che nn so come comportarmi come agire nei suoi confronti. Grazie”

  • Mamme in carriera (Intervista alla Dott.ssa Saccà – 2° parte)

  • Ci può dare qualche suggerimento per quelle mamme che si sentono in colpa nel lasciare i figli? Laddove si può contare sulla collaborazione di altre figure familiari è importante che le mamme imparino a fidarsi e a lasciare i propri figli nelle mani di persone fidate. Inoltre se sono presenti figli maggiori è bene che anche loro siano gradualmente responsabilizzati nei confronti dei fratelli o delle sorelle minori.

  • Mamme in carriera: come mettere d’accordo lavoro, figli e famiglia (intervista alla Dottoressa Saccà – prima parte)

  • Ed eccoci all’intervista di novembre sul tema : “Mamme in carriera: come mettere d’accordo lavoro, figli e famiglia”.

  • Paura d’amare : Intervista alla Dottoressa Francesca Saccà (seconda parte)

  • A cura della Dott.ssa Francesca Saccà, curatrice del Blog http://psicologoinfamiglia.myblog.it La paura d’amare: comprenderla, affrontarla, superarla

  • Paura d’amare: Intervista alla Dottoressa Francesca Saccà (prima parte)

  • A cura della Dott.ssa Francesca Saccà, curatrice del Blog http://psicologoinfamiglia.myblog.it La paura d’amare: comprenderla, affrontarla, superarla

  • Timidezza nei bambini: intervista alla Dottoressa Saccà (seconda parte)

  • La timidezza nei bambini A cura della Dott.ssa Francesca Saccà, psicologa a Roma e curatrice del blog http://psicologoinfamiglia.myblog.it

  • Timidezza nei bambini: intervista alla Dott.ssa Saccà (prima parte)

  • La timidezza nei bambini A cura della Dott.ssa Francesca Saccà, psicologa a Roma e curatrice del blog http://psicologoinfamiglia.myblog.it

  • Come gestire la rabbia nei bambini a cura della dottoressa Saccà (ultima parte)

  • Intervista: La  rabbia nei bambini Dott.ssa Francesca Saccà http://psicologoinfamiglia.myblog.it Ed eccovi la seconda parte dell’intervista che tratta un argomento molto interessante: la rabbia nei bambini.

  • Come gestire la rabbia nei bambini a cura della Dottoressa Saccà(prima parte)

  • Intervista: La  rabbia nei bambini Dott.ssa Francesca Saccà http://psicologoinfamiglia.myblog.it

  • Intervista Dottoressa Saccà: il rapporto madri – figlie (seconda parte)

  • http://psicologoinfamiglia.myblog.it Ed eccoci l’ultima parte di questa intervista realizzata con la dottoressa Francesca Saccà. Questo mese l’argomento scelto riguarda il rapporto tra le mamme e le figlie.

  • Intervista alla Dott.ssa Francesca Saccà : il rapporto madri e figlie oggi (prima parte)

  • A cura della Dott.ssa Francesca Saccà http://psicologoinfamiglia.myblog.it Ed eccoci all’appuntamento mensile dedicato a tematiche attuali che grazie alla collaborazione della Dottoressa Francesca Saccà, cerchiamo di affrontarle con i tanti consigli che ci dà. Ora è la volta del difficile quanto conflittuale rapporto che c’è tra madre e figlia.

  • Essere MAMME SINGLE: gli aspetti psicologici nel crescere un figlio da sole (seconda parte)

  • Ed eccovi la seconda parte dell’intervista realizzata a cura della Dottoressa Saccà riguaro agli aspetti psicologici nel crescere un figlio da sole. Il tema , purtroppo di attualità è quello delle mamma single.

  • Essere MAMME SINGLE: gli aspetti psicologici nel crescere un figlio da sole

  • http://psicologoinfamiglia.myblog.it Dott. Saccà, chi sono le mamme single oggi? Nella realtà odierna sono sempre di più le donne che si trovano a crescere un figlio da sole, o quasi. Possiamo trovarci di fronte a ragazze madri ma anche a donne separate o divorziate si trovano molto spesso ad assumere un doppio ruolo, materno e paterno. In ogni caso, stiamo assistendo ad un incremento delle donne che si trovano in questa condizione ed è dunque necessario offrire a queste donne un supporto psicologico.

  • Una nuova e importante realtà: le famiglie ricostituite (seconda parte)

  • Una nuova e importante realtà: le famiglie ricostituite A cura della Dott.ssa Francesca Saccà http://psicologoinfamiglia.myblog.it

  • Una nuova e importante realtà: le famiglie ricostituite (prima parte)

  • Una nuova e importante realtà: le famiglie ricostituite A cura della Dott.ssa Francesca Saccà http://psicologoinfamiglia.myblog.it

  • I BAMBINI E L’USO DEL COMPUTER: Suggerimenti per i genitori

  • Ecco la seconda parte dell’intervista a cura della Dottoressa Saccà Il computer può agevolare anche l’apprendimento dei bambini con difficoltà specifiche quali dislessia o discalculia o handicap? Il computer può rivelarsi un utile ausilio tecnologico sia per i bambini che apprendono normalmente, ottimizzando le loro potenzialità, sia per quei bambini che presentano delle difficoltà (handicap, …disturbi specifici dell’apprendimento come…) con la possibilità di integrare e sostenere l’apprendimento. In molti casi infatti il computer e software didattici di buona qualità  possono rivelarsi molto utili in un percorso di apprendimento – sia in condizioni di normalità che di difficoltà – affiancando le

  • I BAMBINI E L’USO DEL COMPUTER: Suggerimenti per i genitori (prima parte)

  • a cura della Dottoressa Saccà Un’intervista interessante a cura della Dottoressa Sacca, su un argomento molto interessante: I bambini e il computer. A che età i bambini di oggi cominciano ad avvicinarsi al computer? C’è da dire che oggi, rispetto al passato, si è abbassata l’età in cui un bambino inizia a sedersi davanti alla tastiera: secondo gli esperti Laniado e Pietra (2004) “a 3 anni clicca sul mouse; a 4-5 impara a servirsi dei programmi di grafica, a 6 anni, dopo essersi fatto una buona esperienza con i videogiochi, comincia già a navigare in rete”.

  • Il disturbo da deficit d’attenzione ed iperattività (seconda parte)

  • Il disturbo da deficit d’attenzione ed iperattività: facciamo un po’di chiarezza A cura della Dott.ssa Francesca Saccà http://psicologoinfamiglia.myblog.it

  • Il disturbo da deficit d’attenzione ed iperattività (prima parte)

  • Il disturbo da deficit d’attenzione ed iperattività: facciamo un po’di chiarezza A cura della Dott.ssa Francesca Saccà http://psicologoinfamiglia.myblog.it

  • Bambini e videogiochi: risponde la Dottoressa Francesca Saccà (ultima parte)

  • Bambini e videogiochi: consigli ai genitori per un utilizzo consapevole di questi strumenti. Seconda e ultima parte dell’intervista a cura della Dottoressa Francesca Saccà.