banche - articoli in archivio

  • Tramontano le carte di credito, arriva contactless

  • Dopo gli smartphone arrivano i cellulari contactless, il nuovo metodo di pagamento che sotterrerà carte di credito, bancomat e contanti: il contactless.

  • Carte di credito: come scegliere

  • Le carte di credito sono uno strumento importante e utilizzato da molti consumatori: da quelle a saldo alle revolving, prima di sceglierla è bene informarsi delle caratteristiche di ognuna e poi sottoscrivere un nuovo contratto.

  • Conto deposito o conto corrente: come scegliere

  • Aprire un conto deposito o un conto corrente è una scelta da fare al meglio per non avere brutte sorprese col tempo. Ecco allora tutte le informazioni relative a questi due prodotti, in modo da scegliere davvero quello più adato a noi.

  • Prestiti bancari con la cessione del quinto

  • Per ottenere liquidità è possibile ricorrere ai prestiti bancari. E’ bene sapere, in ogni caso, che esistono diverse tipologie di finanziamento. Nei prestiti bancari con la cessione del quinto, ad esempio, trattiene la rata del rimborso direttamente dallo stipendio o dalla pensione fino a un quinto della cifra accreditata.

  • Come funzionano le carte revolving

  • La carta revolving rappresenta una soluzione intermedia tra una normale carta di credito, e l’erogazione di un prestito personale immediato. Infatti il pagamento “revolving”, ovvero rateizzato, sfrutta sia la possibilità di posticipare il pagamento a partire dal mese successivo a quello in cui è stato fatto l’acquisto, che la suddivisione della spesa complessivamente sostenuta in più soluzioni di rimborso.

  • Banca on line

  • La Banca è una società privata che eroga servizi finanziari alla sua clientela, attraverso mezzi di pagamento, intermediazione finanziaria ed investimenti. Il guadagno principale della Banca deriva dai guadagni sui servizi messi a disposizione alla clientela, come i tassi di interesse attivi che gravano sui prestiti concessi.

  • Sicurezza carta di credito

  • La carta di credito si presenta come una tessera plastificata ed è uno degli strumenti utilizzati per compiere le operazioni di pagamento e prelievo tramite la moneta elettronica. Le carte vengono emesse da diverse società presenti nel circuito nazionale e internazionale.

  • Postepay

  • Si tratta di una carta di credito ricaricabile, rilasciata da Poste Italiane e utilizzabile anche da chi non è titolare di un conto postale per pagare e fare acquisti in piena sicurezza e comodità. Con Postepay è possibile acquistare sia in un negozio tradizionale che nei tanti store online. La praticità e la facilità di utilizzo di questa carta ne determinano uno strumento indispensabile per le spese quotidiane. Grazie ai sistemi di protezione della privacy, con Postepay è possibile sfruttare la praticità e comodità della carta con la sicurezza che i nostri dati non vengano violati da malintenzionati.

  • Internet banking

  • Il termine inglese Internet banking raggruppa un nuovo modo di concepire la Banca, ovvero non più come un edificio reale, fatto di corridoi e lunghe code agli sportelli, il rapporto personale con il direttore di filiale, ma un mondo virtuale dove poter gestire il proprio conto corrente comodamente seduti alla scrivania di casa o mentre si è in ufficio.

  • Conto corrente remunerato

  • Il conto corrente remunerato è un conto deposito che a fronte di un’operatività limitata garantisce al correntista zero spese di gestione. Esso assicura la totale assenza delle voci che solitamente gravano sul nostro portafoglio, come i bolli, le spese di apertura, le commissioni, ecc.

  • Miglior conto corrente per i giovani

  • Il “Conto Giovani ” è un conto corrente bancario riservato, nella maggioranza dei casi, alle persone con età compresa tra i 18 e i 26 anni. Alcune tipologie di conto prevedono, altresì, un innalzamento dell’età fino ai 30-35 anni compiuti.

  • Come scegliere il conto corrente

  • Il conto corrente, il cui nome completo è conto corrente di corrispondenza, è un importante strumento bancario che viene utilizzato dai risparmiatori per la gestione del denaro. Si tratta di uno strumento di risparmio, in quanto consente di raccogliere denaro attraverso i versamenti, oltre alle altre funzioni, come il pagamento delle utenze domestiche.

  • Cambiare conto corrente

  • Abbiamo deciso di cambiare conto corrente, e ovviamente banca, e quindi dobbiamo chiudere il nostro attuale conto corrente e aprirne uno nuovo presso la filiale dell’istituto di credito che abbiamo scelto. Ma quali sono i passaggi da compiere, quali le tempistiche corrette e le semplici regole da seguire per evitare di trovarsi poi alle prese con qualche problema? Ecco una guida semplice e completa che spiega in maniera chiara e dettagliata tutte le operazioni da compiere.