bambini - articoli in archivio

  • Affrontare l’adolescenza dei figli

  • I vostri figli crescono, non sono più bambini ma nemmeno adulti. Ecco che inizia il difficile cammino dell’adolescenza, un periodo fatto di grandi cambiamenti e di tante nuove scoperte. Mille dubbi invadono i genitori, sempre più labili di fronte a questo fenomeno. Ma come affrontare l’adolescenza dei figli?

  • Fare sport in gravidanza

  • Chi l’ha detto che in gravidanza non si può fare movimento? Lo sport è sempre importante per il fisico e può apportare grandi benefici al tuo corpo anche quando sei incinta. Quindi se sei sportiva e hai voglia di fare attività fisica con il pancione ti spieghiamo noi come fare per rilassarti, ritrovare le energie e divertirti in sicurezza e nel modo giusto.

  • Massaggio cinese al neonato

  • Tutti i massaggi, se fatti bene, donano benefici non indifferenti. Nel caso specifico, il massaggio cinese, di antica tradizione, si basa più che altro sul concetto principale della medicina cinese. Come sappiamo infatti, il principio per gli specialisti orientali è quello di mantenere la salute evitando di studiare le malattie. Secondo i medici cinesi antichi, qualsiasi fastidio a livello salutare corrisponde a possibili squilibri dal sistema energetico.

  • La nanna secondo Eduard Estivill

  • E’ uno dei libri più famosi che trattano l’argomento nanna, e pare funzioni alla grande. Come detto, fortunatamente io non ho avuto bisogno di nulla per mio figlio, tuttavia, presa più che altro, dalla curiosità, ho voluto leggere il libro. L’ho trovato quasi “scontato” nella sua teoria, in alcuni punti, che spiegheremo più avanti. Scontato perchè il nocciolo della questione comporta il pianto continuato del bimbo.

  • Malattie nei bambini

  • I bambini si ammalano molto spesso, ma non sempre, come abbiamo già detto, le malattie virali dei piccoli, si curano con gli antibiotici. Ogni volta che i nostri figli si ammalano, siamo soliti telefonare immediatamente al pediatra, che ci prescriverà la cura adatta. Da sottolineare il fatto comunque, che molti tipi di infezioni virali, guariscono da soli.

  • Cambio del pannolino

  • Il cambio del pannolino è un’operazione di igiene che dovrete fare praticamente dalla nascita e per i successivi due anni e mezzo circa. Il bimbo si cambia sul fasciatoio o comunque su una superficie dura. Sconsigliatissimo invece cambiare il bambino sul letto, come invece molte mamme fanno, in quanto a risentirne sarà soprattutto la schiena.

  • Vacanza con i bambini: consigli utili

  • Si parte! Arriva la bella stagione, le feste del Natale oppure di qualche ponte, ed ecco che torna la voglia di viaggiare. La famiglia decide quindi andare in vacanza con i bambini ed ecco le prime domande che i genitori si pongono: dove andare? Quale tipo di località è più adatto a una vacanza tutti insieme? E una volta scelta, ecco altri dubbi: quali precauzioni prendere a seconda del luogo? Cosa mettere in valigia per i piccoli? E se un bimbo si perde? Tranquilli. Ecco una guida utile ricca di suggerimenti e consigli.

  • Seggiolini auto per bambini

  • La sicurezza dei bambini nel corso di viaggi o anche brevi spostamenti è davvero importante e spetta all’adulto verificare e rispettare tutte le condizioni necessarie e indispensabili per viaggiare sicuri. Basti pensare a quanto sono allarmanti alcuni dati statistici: per i bambini di età compresa fra i 5 e i 14 anni la prima causa di morte è rappresentata proprio dagli incidenti stradali. Secondo una ricerca di Automobile Club d’Europa sono 5.000 i bambini che ogni anno in Europa muoiono in incidenti stradali.

  • Asilo nido

  • La realtà contemporanea e quotidiana, con i suoi ritmi di lavoro e la sua ricchezza di impegni non solo professionali, diventa ancora più impegnativa nel momento in cui una coppia decide di mettere al mondo un figlio. Non è necessario rimarcare quanto questo possa essere difficoltoso specialmente per una donna che riprende il lavoro dopo un periodo, più o meno lungo, di maternità.

  • Come combattere il bullismo

  • Vostro figlio è vittima di atti di bullismo, a scuola o nei momenti di gioco, o peggio ancora è lui a rendersi protagonista di questi gesti poco civili nei confronti dei suoi compagni. La domanda che un genitore si pone è: cosa fare? Come agire nel migliore dei modi per salvaguardare chi subisce questi atti, ma anche recuperare rapidamente chi li compie? Ecco un articolo che spiega come comportarsi per combattere il bullismo, ma sopratutto come preparare i propri figli a tenersi lontani, sia come vittime che come attori, da questa brutta realtà.

  • Vaccini per bambini: rischi e controindicazioni

  • La questione dei vaccini ai bambini è una delle più spinose e discusse di questi ultimi anni. Che la vaccinazione abbia debellato malattie importanti e mortali, come polio e tubercolosi, vaiolo e difterite, è un dato scientifico certo e inoppugnabile. Altrettano vere sembrano essere però determinate ricerche che rilevano una certa incidenza di effetti collaterali, più o meno seri, reazioni allergiche e – sembra – conseguenze sul lungo periodo nei vaccinati. Di certo questa pratica medica può generare effetti collaterali che è bene conoscere, così come è bene sapere quali sono le precauzioni da adottare e i casi in cui e bene non effettuare le vaccinazioni.

  • Viaggiare con i bambini: consigli utili

  • Quando ci si mette in viaggio con i bambini è bene seguire alcuni accorgimenti affinché anche i piccoli viaggiatori possano affrontare in modo sereno e sicuro i primi loro viaggi in macchina, in treno, in aereo o in nave. Vediamo quali sono i consigli utili più importanti per un viaggio confortevole e all’insegna della sicurezza e per non dimenticare ciò che ci sarà sicuramente utile durante il viaggio e nel corso del soggiorno fuori casa.

  • Pannolini lavabili

  • Sembrava un miracolo quando, meno di trent’anni fa, in tutte le case si diffondevano i pannolini usa e getta. Finalmente libere da lavaggi, pezzuole e spille da balia, le mamme tirarono un vero e proprio sospiro di sollievo; a distanza di pochi decenni, stanno però riprendendo piede i pannolini riutilizzabili o ecologici. Vediamo insieme quali sono i vantaggi del loro utilizzo, tenendo ben presente che non si tratta di un ritorno al passato, bensì di un investimento affinchè nel futuro ci sia meno spazzatura per i nostri figli.

  • Seggiolone

  • Il seggiolone è un accessorio indispensabile in ogni casa in cui c’è un bambino in fase di svezzamento. Quando infatti il bimbo è abbastanza grande da poter stare seduto è impossibile rinunciarci. Dall’alto dei suo “trono” il bimbo potrà esplorare il mondo che lo circonda da un’altra prospettiva e potrà adottare nuovi modi per comunicare con chi sta attorno a lui.

    Questo oggetto è talmente di uso comune nella nostra cultura che tutti ne conoscono l’uso e le funzioni. Accompagna tutti i bambini nel corso del loro sviluppo e segna una fase del suo sviluppo, quella intermedia tra il periodo neonatale, durante il quale il bimbo viene allattato al seno della madre e quella che lo vede oramai abbastanza cresciuto da poter star seduto come i grandi su una sedia normale.

  • Sviluppo del linguaggio nei bambini

  • Quando ci troviamo di fronte un bambino, anche se molto piccolo, siamo abituati a conversare con lui normalmente. Si intrattengono piccoli discorsi (“ciao, come stai? Ti piace questo? Hai fame?”) e spesso ci si illude di ricevere dal neonato vere e proprie risposte. Ma quando in realtà il bambino è davvero in grado di comprendere quel che gli vien detto? E quando riesce a produrre suoni? Quando a parlare? Talvolta con bambini di due anni, due anni e mezzo, si riesce già a parlare. Ma le comunicazioni si scontrano spesso con dei fraintendimenti. Quando e come si sviluppa il linguaggio?

  • Libri per bambini

  • In questo articolo ci occuperemo dei libri per bambini perchè è anche attraverso essi che i piccoli impareranno i colori, le forme, gli animali, la natura, il mondo. Come capita per i giocattoli, anche i libri vengono divisi per età e tipologia.

  • Ipertrofia adenotonsillare

  • Ipertrofia significa letteralmente “ingrossamento”; quando nel bambino si verifica a causa di un processo infiammatorio cronico della tonsilla faringea, di conseguenza si producono le “vegetazioni adenoidi”. Esse consistono nella anormale proliferazione, e quindi nell’ingrossamento, della cosiddetta “tonsilla faringea di Luschka”, cioè di quell’ammasso di tessuto linfatico (adenoideo) che si trova nella parte più alta del cavo faringeo. E’ un’affezione tipica dei bambini dai 3 ai 10 anni, pur potendosi riscontrare in età più tenera (perfino nei lattanti) o più adulta.

  • Box neonato

  • I pareri sulla validità del box per i neonati sono assai controversi. Vi sono infatti pareri contrari e opinioni favoreli, e naturalmente ciascuna è motivata da molte precise ragioni e chiare spiegazioni, apparentemente ognuna meritevole di attenzione e considerazione. Ma qual’è dunque la verità? Sceglierlo o evitarlo? Andiamo a conoscere da vicino quesi pareri, per capire come orientare la nostra scelta di mamme.

  • Adozioni a distanza

  • Nel mondo esistono aree in cui l’umanità vive in condizioni così disagiate da essere impensabili, e le prime vittime di questa profonda povertà sono i bambini. I piccoli che dovrebbero essere la speranza del domani, vivono invece la disperazione dell’oggi e rappresentano una vergogna per tutti i paesi ricchi. Come aiutarli? Ci sono vari modi ma uno dei migliori consiste nella cosiddetta “adozione a distanza”, ossia aiutarli economicamente da casa nostra ma senza allontanarli dalla loro terra e dal loro luogo di origine. Ecco come fare.

  • Vestire un neonato

  • La nascita di un bambino non rappresenta soltanto un lieto evento, ma un vero e proprio elemento di novità nella vita di una famiglia, soprattutto quando si tratta del primo figlio. Con lui le sue necessità vengono prima di ogni altra cosa e uno dei primi compiti che i genitori si trovano ad affrontare è la scelta e l’acquisto dell’abbigliamento adeguato per vestire un neonato. Cosa scegliere? E quando, come e dove comprare questi minuscoli capi di abbigliamento? Ecco una guida che risponde alle vostre domande!

  • Autismo

  • L’autismo, questo sconosciuto. L’autismo è una sindrome della personalità e dell’affettività che rende difficile impostare un rapporto sano con il tuo bambino. È un disturbo di cui non si conosce molto ma per il quale esistono alcune terapie. Ecco quindi una guida tecnica, facile ma completa, per sapere di più su come comportarsi, a chi rivolgersi per chiedere aiuto, quali associazioni sono nate per aiutare concretamente quei genitori che hanno un figlio autistico.

  • Bambini al mare

  • Al mare coi bambini! Quando arriva l’estate arriva anche la voglia di mare per grandi e piccini! Il mare, infatti, aiuta i nostri figli a crescere in modo più sano oltre ad essere la vacanza per loro più divertente! Continuate quindi a leggere questa nostra guida per prepararvi nel modo migliore a una vacanza al mare con i vostri amati bambini!

  • Allergie nei bambini

  • Oggi sono moltissime le persone che soffrono di allergie che, in molti casi, si protraggono per mesi, se non addirittura per anni. I più soggetti sensibili sono i bambini, per i quali risulta anche più complicato individuare le cause dell’allergia nonché la corretta profilassi da seguire. Ma come fare per riuscire a prevenire o riconoscere subito il tipo di allergia da cui sono affetti i piccoli? Di seguito una piccola e utile guida delle allergie nei bambini che vi permetterà di capire come nascono e come curarle efficacemente riconoscendone i sintomi.

  • Pannolini per neonato

  • Stiamo preparando tutto il necessario per la nascita del nostro bimbo. Tra i componenti del corredino non possono sicuramente mancare i pannolini! Sarà emozionante acquistare il primo pacco, perchè significa che manca poco al lieto evento. Col passare dei mesi, invece, comprarli non sarà poi così emozionante, se si pensa al loro costo e all’uso che se ne fa. Ci basta andare nel classico centro commerciale per renderci conto che ne esistono davvero di tanti tipi, diversi prezzi e marche, e varie tipologie. Insomma, sono davvero troppi, tanto da mandarci in confusione, senza sapere quale scegliere.

  • Bambini: scuola e istruzione

  • Guida ai servizi per i genitori di bambini da 6 a 12 anni: scuola e istruzione. La formazione scolastica e l’istruzione sono elementi fondamentali per i bambini nella fascia di età ra sei e dodici anni. Ecco perchè è importante conoscere bene tutti i servizi disponibili in aiuto dei genitori impegnati in questo difficile compito.

  • Stress da scuola nei bambini

  • Quando la scuola è fonte di stress. In alcune occasioni la scuola può diventare per i nostri bambini una vera e propria fonte di pressione psicologia, e questo per un gran numero di motivi. Lo stato di stress, però, prima di tutto va riconosciuto e compreso per poter correre ai ripari prima che sia troppo tardi, e provochi danni seri all’equilibrio del nostro piccolo. Ecco quindi una guida facile e completa, da leggere per scoprire come comportarsi nel caso i vostri figli siano colpiti da stress da scuola!

  • Passeggino

  • Il primo passeggino ha visto la luce nel 1733 nelle fredde terre della Gran Bretagna. Il destinatario era il Duca di Devonshire, il quale ricevette il primo modello della storia, realizzato a forma di conchiglia. In questa forma originaria era pensato per essere portato al traino da un animale non meglio specificato, forse un cane o un pony, proprio come una carrozza in miniatura. Quasi un secolo dopo, nel 1848, lo statunitense Charles Burton diede vita alla prima carrozzina con spinta a mano: la Regina inglese Vittoria, la Regina spagnola Isabella ed il Pascià d’Egitto furono tra i primi a richiedere il nuovo strumento di trasporto per i bambini, mentre negli Stati Uniti la carrozzina non ha riscosso lo stesso successo dell’Europa.

  • Antibiotici ai bambini

  • Antibiotici ai bambini? Si, no, forse! Sulla questione è sempre aperto un ampio e acceso dibattito tra sostenitori e contrari. Certamente gli antibiotici sono una categoria di medicinali molto potenti e di grande efficacia, utilissimi in tante patologie, ma vanno somministrati (agli adulti ma soprattutto ai bambini) solo quando è strettamente necessario e sotto stretto controllo medico. Vi sono infatti controindicazioni e rischi, ma anche accortezze da rispettare. Ecco quindi una guida facile e completa sull’argomento.

  • Pannolini

  • E’ una sorta di seconda pelle per il neonato. Il pannolino lo accompagna dai primi giorni di vita, avvolgendo il suo corpo senza soluzione di continuità, dal mattino alla sera alla notte, finché non sarà abbastanza cresciuto da poter essere instradato al controllo delle proprie necessità fisiologiche. Generalmente si usa fino a diciotto mesi, massimo ventiquattro, quando si inizia a responsabilizzare il bambino liberandolo da quella che, a lungo andare, si configura come una costrizione fisica e psichica.

  • Punture di insetti

  • Vespe, api e altre punture! Le punture da insetto sono comunissime nei bambini, soprattutto nella bella stagione che favorisce i giochi nei parchi, nei prati e in ogni caso all’aria aperta. Ad ogni puntura, però, c’è il suo rimedio. Scopri come comportarti in caso di puntura di insetto continuando a leggere questa guida!

  • Sdraietta per neonati

  • La sdraietta per il neonato è un’ottima alternativa alla carrozzina, da dove il bimbo non riesce a vedere nulla. Essa diventa infatti una poltroncina curiosa, divertente e allo stesso stimoltante. Ne esistono di diverse tipologie e potete scegliere quella che più vi piace. Se la ordinate prima della nascita, nella ormai sempre più di moda, “lista nascita” presso un negozio specializzato in prima infanzia, la riceverete in regalo, quindi sceglietela bene!

  • Enuresi notturna nei bambini

  • Se il bimbo bagna il letto. L’enuresi notturna, o più semplicemente quando il bambino fa la pipiì a letto di notte è un problema di cui vanno innanzitutto capite le cause, e questo ovviamente prima di cercare il modo adatto per risolverlo. Se il vostro bambino fa la pipì a letto e volete saperne di più su come affrontare e curare questo problema, ecco una guida facile e completa che vi informa in maniera esaustiva e chiara.

  • Misurare la febbre ai bambini

  • Il termometro è uno degli strumenti che vi troverete a utilizzare più spesso in caso di bebè. Ne esistono di diversi modelli, dai più tradizionali ai più tecnologici. Scopri la loro storia e i diversi modi di utilizzo per provare la temperatura del tuo bambino. Continua a leggere per saperne di più!

  • Scarpine per neonato

  • Le “scarpe”… per chi ancora non cammina. Cosa sono ? Le scarpine da neonato, che vanno considerate più che altro un accessorio di bellezza, dato che i nostri neonati ancora non camminano. Ma non va però dimenticato che hanno anche la funzione di proteggere dal freddo il piedino del nostro bambino, quindi vanno comunque scelte con la massima cura. Ecco il motivo per cui abbiamo deciso di offrirvi una guida specializzata su questo indumento, facile e completa, con tutto quello che le mamme devono sapere.

  • Zaini troppo pesanti

  • Guida completa per i genitori alla conoscenza di questa problematica, con informazioni e consigli utili per capirne l’origine e le cause, leggerne i sintomi e le manifestazioni, individuare lo specialista più indicato e intervenire per fronteggiarla nel migliore dei modi

  • Ciucciotto

  • Molto utile nello sviluppo del bimbo, il ciucco è uno degli strumenti più usati per coadiuvare la crescita del bebè. L’abuso non è mai buon segno, ecco perché attraverso questa guida completa scoprirete le buone norme da seguire per un corretto uso del ciucciotto, nonché i suoi vantaggi e svantaggi.

  • Bambini in macchina: il seggiolino

  • Seggiolino auto: viaggia in sicurezza. Il seggiolino per l’auto è un accessorio indispensabile, oltre che obbligatorio, per chi viaggia in auto con i propri bambini. Ne esistono di diversi tipi e per tutte le età, e ogni modello ha le sue regole di montaggio per assicurare la massima sicurezza ai tuoi bimbi! Continuate quindi a leggere questa nostra guida specifica per saperne di più!

  • Bilancia pesa neonati

  • Le bilance pesaneonato sono uno strumento importantissimo per monitorare correttamente i processi di crescita del tuo bambino. Ne esistono di diverse tipologie, analogiche o meccaniche, e di diverse marche. Ecco una guida completa e facile da consultare per conoscere questo importante strumento e per scoprirne tutti i segreti, dall’uso alla scelta.

  • Vaccinazioni

  • Bambini a prova di… virus! Le vaccinazioni sono una tappa fondamentale della crescita dei nostri bambini in quanto li proteggono dalle malattie più devastanti per l’organismo. Esiste un vero e proprio calendario per le vaccinazioni da eseguire in base all’età… per saperne di più continua a leggere questa guida!

  • Bambini obesi

  • Obesità, la “malattia” del nuovo millennio. L’European Health report del 2002 l’ha definita una vera e propria “epidemia”: è l’obesità la malattia del nuovo millennio che colpisce 300 milioni di persone in tutto il mondo. Il dato che spaventa di più è l’incidenza che questa “patologia” ha sui bambini. Infatti, secondo uno studio condotto dalla “International Obesity Task Force”, il 4% della popolazione infantile in Europa è in soprappeso. E la percentuale è destinata a crescere.

  • Disturbi alla vista nei bambini

  • Quando il bambino non vede bene i problemi sono certamente maggiori che negli adulti, sia per la delicatezza dei suoi occhi, sia perchè la sua difficoltà ad esprimersi rende più complicato capire quale sia il reale disturno di cui soffre. Ecco perchè i disturbi alla vista nel bambino non sono sempre facili da individuare, soprattutto nei più piccoli; è dunque importante conoscere quali possono essere i campanelli d’allarme da tenere sotto controllo e sottoporre i propri figli ad accurate visite oculistiche al primo segnale dubbio, per evitare che i problemi alla vista peggiorino e diano origine a tutta un’altra serie di problematiche.

  • Servizi per l’infanzia

  • I servizi per l’infanzia (0-5 anni) sono una branca del terziario che, nonostante la riduzione delle nascite in atto da decenni, è comunque in continuo sviluppo. Ecco quindi un articolo specifico ricco di consigli utili per la scelta intelligente dei servizi che possono rendere la vità più facile ai genitori dei bimbi da 0 a 5 anni, aiutando i neonati nella crescita e nello sviluppo.

  • Igiene del neonato

  • L’igiene del neonato è molto importante, se non indispensabile, per poter vivere bene e in piena salute. Sono molti gli accorgimenti che bisogna prendere in considerazione. Un neonato ha bisogno infatti di molte attenzioni, e in questa guida vedremo come muoverci a seconda di cosa necessita al bimbo.

  • Vermi e parassiti nei bambini

  • Vermi e parassiti nei bambini! I bambini, in quanto più delicati, sono più soggetti all’insorgenza di disturbi come vermi e parassiti intestinali. In questi casi, la prevenzione è la migliore cura! Per saperne di più su queste patologie, per imparare ad evitarle e, in caso, a curarle, continua a leggere questa guida.

  • Giochi e giocattoli per bambini

  • Non solo bambole, bamboline e bambolotti: i giochi per bambini sono una categoria che offre una scelta davvero ampia, a volte anche troppo ampia e scegliere il gioco adatto può diventare un’impresa. Questa guida aiuta i genitori ad orientarsi nel vasto mare dei giocattoli per bambini, per effettuare una scelta consapevole… ma soprattutto economicamente equa e vantaggiosa, stando attenti a non cadere nella trappola dei prodotti made in Cina a basso costo, che rappresentano un reale pericolo per i nostri piccoli.

  • Bambini ansiosi

  • Quando il bambino è ansioso. Le problematiche legate all’ansia sono un disturbo piuttosto comune in bambini di tutte le età e vanno trattate subito e nel modo adeguato per evitare che si trasformino in un problema più grande, con la crescita. Per sapere di più su come affrontare i disturbi legati all’ansia nei bambini, continua a leggere!

  • Bambini: cultura e tempo libero

  • Guida ai servizi per i genitori di bambini da 6 a 12 anni: attività culturali e ricreative. In questa fascia di età diventano molto imprtante fornire ai bambini stimoli per favorire la loro crescita culturale e intellettuale, e a questo scopo vi sono disponibili molti servizi utili che aiutano i genitori in questo compito.

  • Omogeneizzati

  • Gli omogeneizzati sono degli alimenti per neonati confezionati in condizione sterile, a base di frutta, ortaggi o carne, direttamente pronti per l’uso. Vengono prodotti sottoponendo le sostanze scelte ad una sofisticata procedura di omogeneizzazione che li renda digeribili dal delicato stomaco dei bambini molto piccoli, non oltre i dieci mesi di età. Dato che si intuisce come sia importante per le mamme conoscerli assai bene, ecco una guida di approfondimento su questo delicato prodotto.

  • Malattie infettive

  • Le malattie infettive. Purtroppo e per fortuna, le malattie infettive nei bambini sono una routine a cui non si scappa, soprattutto quando i bimbi iniziano a frequentare asili e scuole. E ci sono tutta una serie di malattie che è meglio prendere da piccoli che da grandi! Per saperne di più continua a leggere!

  • Girello

  • Il girello per bambini è un oggetto che si colloca a meta strada tra il giocattolo e l’ausilio per imparare a camminare. Si tratta per la verità di un prodotto controverso, un tempo osannato e in seguito duramente criticato. Da amico del bambino a suo acerrimo nemico, ne ha fatta di strada sulle sue rotelle, fino a fermarsi in una terra di mezzo, in un punto in cui la scelta rimanda al libero arbitrio di ogni genitore, alla valutazione del tutto personale di rischi e benefici.

  • Biberon

  • Il migliore amico del tuo bambino: il biberon. Ma come si usa il biberon? Come si igienizza? Cosa bisogna fare e cosa evitare per non comprometterne il materiale in cui è realizzato? Quali sono le marche più quotate e sicure? Se vuoi sapere tutto e ancora di più su questo oggetto così importante per il tuo neonato, continua a leggere questa guida!

  • Bambini iperattivi

  • Bambini iperattivi: un turbine di energia da canalizzare. In alcuni paesi del mondo l’iperattività è considerata una malattia da trattare con adeguati farmaci, per fortuna nel nostro paese non è così, anche se i disordini a livello di attenzione possono diventare un problema, soprattutto a scuola. Molto importante però omparare a riconoscere i sintomi e, nel caso bambino risulti iperattivo, scoprire a chi rivolgersi per aiuto. Ecco quindi un utile articolo sulla problematica del “bambino iperattivo”, ricco di informazioni e consigli per i genitori con figli interessati dalla sindrome ADHD.

  • Bambini: vacanze, sport e salute

  • Guida ai servizi per i genitori di bambini da 6 a 12 anni: le vacanze, lo sport e la salute. In quella fascia di età per i ragazzi sono assai importanti i fattori del divertimento e del’istruzione, ma anche la cura della salute per un sano sviluppo. Ecco quindi l’importanza dei servizi disponibili in tal senso a favore dei genitori e delle famiglie.

  • Giocattoli sicuri

  • Una delle cose che le mamme (e i papà) devono saper fare oggi è imparare a riconoscere un giocattolo sicuro da uno pericoloso, soprattutto alal luce del proliferare di prodotti a basso cost provenienti dalle Cina, che speso sono vere e proprie trappole per i nostri figli. I giocattoli vanno ovviamente scelti in base all’età del tuo bambino, ma prima di procedere all’acquisto occorre anche verificare che siano conformi a tutti i requisiti di sicurezza che li rendano sicuri, anche senza una sorveglianza continua.

  • Massaggio al neonato

  • Gesti d’amore: il massaggio del neonato. Il massaggio del neonato è una tecnica che, oltre a rilassare il tuo bambino e risvegliare il tono muscolare, ti permette di avere un contatto d’amore unico con il tuo bebè. Continua a leggere per scoprire quanti tipi di massaggi esistono e tutto il bene che può fare al tuo rapporto con tuo figlio… che tu sia una mamma o un papà!

  • Peluche

  • “Teddy bear e gli altri”: il peluche, amico del cuore di ogni bambino. Gli orsacchiotti di peluche sono tra i giochi di bambini di più vecchia data, ma sempre apprezzati dai nostri bimbi, che amano giocarci e dormirci assieme. Che piacere vedere il nostro piccolo aggrapparsi con tutte le sue forze a quel tenero orsacchiotto che lo protegge ogni notte dal buio, dai fantasmi e da tutti quei terribili spiritelli che ogni notte porta con sé. Ancora non gliene avete acquistato uno? Cosa state aspettando?

  • Scaldabiberon

  • Il latte sempre caldo? Si, con lo scaldabiberon. Un alleato prezioso per tutte le mamme perché permette di scaldare il latte in poco tempo, senza dover tutte le volte tirare fuori il pentolino, soprattutto nelle ore notturne in cui tutto va fatto in fretta, e possibilmente in silenzio. La sua scelta è ovviamente un momento importante, perchè si tratta di uno strumento dal quale dipende comunque il benessere del vostro piccolo: ecco perchè vi offriamo un articolo specialistico interamente dedicato alla conoscenza di questo strumento.

  • Bullismo

  • Cos’è il bullismo: fenomeno, soluzioni e consigli ai genitori per affrontarlo. Volete sapre come difendere i vostri bambini da bulli? Questo problema è sempre più diffuso nelle scuole e negli ambienti ricreativi che i nostri bambini frequentano. Scoprite di più sul bullismo, sia attivo che passivo, e insegnate ai vostri figli come evitare comportamenti ostili, o come difendersi in caso ne siano vittime!

  • Culla del bimbo

  • E’ la rivale della mamma. E’ lei che ad ogni ora del giorno e della notte accoglie il neonato, sempre ospitale e confortevole. Lei che lo riscalda, lo avvolge, lo protegge…lei che lo dondola e lo conduce lungo la strada dei sogni. La culla per neonati è il posto dove mettere a dormire il vostro bebè, è quindi importante che sia realizzata ad arte e che abbia tutto il necessario per offrire una notte di sano riposo al piccolino. Ecco una guida per scoprire i modelli, le tipologie e le marche più quotate!

  • Servizi per i bambini da 6 a 12 anni

  • Servizi ai bambini. Esattamente come i servizi per la prima infanzia, anche i servizi per i bambini più grandicelli vanno scelti con la massima consapevolezza, in quanto da queste scelte potrebbe dipendere il loro benessere futuro. Continua a leggere questa guida per saperne di più!

  • Sonno nei bambini

  • Mi ritengo fortunata! Non ho mai avuto problemi di sonno con il mio bimbo (almeno fino ad ora)! Dopo i primi due mesi e mezzo di risvegli notturni “giustificati” però dalla fame, ha sempre dormito. Purtroppo però, sono molti i bambini che fanno fatica ad addormentarsi, tante le mamme che arrivano sul posto di lavoro già stanche, per la notte passata in bianco.

  • Fasciatoio

  • Il fasciatoio è un accessorio, un complemento d’arredo nella cameretta dei bimbi piccoli. Personalmente, penso che sia davvero indispensabile, anche se ancora oggi, sono molte le mamme che rinunciano a questa comodità. La principale funzionalità del fasciatoio è quello di poter cambiare il bambino senza problemi e con tutta tranquillità. In alternativa al fasciatoio, c’è il letto o anche il tavolo.

  • Giochi per bambini fino a 3 anni

  • I giocattoli e giochi per i più piccoli. Ai bambini da 0 a 36 mesi è dedicato un mercato tutto particolare per quel che riguarda i giochi, che ovviamente devono rispondere a tutta una serie di requisiti di sicurezza, visto che vanno in mano a bambini così piccoli. Ecco quindi un articolo specialistico di approfondimento su questo argomento, che spiega quali sono i giocattolii migliori per il vostro bebè nella fascia di età tra zero e tre ani.

  • Marsupio per neonati

  • Il marsupio è il mezzo più comodo e meno ingombrante per trasportare i bambini, magari in una passeggiata all’aria aperta, ed è sicuramente il più divertente per loro. Ecco quindi una apposita guida di approfondimento per saperne di più su questo oggetto, su come viene realizzato, quali sono i modelli e le varianti, come si utilizza in sicurezza e quali sono le marche migliori da scegliere al momento del suo acquisto.

  • Tiralatte

  • Uno degli argomenti che abbiamo trattato in questo magazine, sempre all’interno della sezione “Bambini”, è quello dedicato alla guida all’allattamento al seno. Il latte materno, non mi stancherò mai di dirlo (o scriverlo in questo caso!), è un alimento sano per il neonato ed è molto importante riuscire a poter allattare. Per ulteriori approfondimenti sull’argomento, vi invito a leggere la guida completa. Tuttavia, ci sono ragioni valide per cui, a volte non si può allattare, come per esempio: malattie infettive della mamma che mettono a rischio il neonato, malformazioni al capezzolo, malattie croniche della mamma, disturbi visivi.

  • Neonato: primi denti

  • I primi dentini nel neonato rappresentano una delle tappe più importanti, nella vita di un bimbo. I dentini da latte sono venti e crescono nell’arco dei primi trenta mesi di vita. Ma già nel pancione della mamma, il bimbo attraverso le sostanze che riceve ( calcio, fosforo e fluoro) dal sangue materno, inizia la costruzione dello spazio per i dentini. Ma a che età spunta il primo dentino? Ogni mamma non vede l’ora che il proprio figlio faccia progressi, attraverso tappe importanti come appunto i dentini, ma anche i primi passi, lo svezzamento, le prime paroline. Il consiglio che posso darvi, seguendo la mia esperienza, è quello di non avere fretta.

    Ogni bimbo infatti, ha i suoi tempi. Il primo dentino in generale spunta a partire dal 6° mese, ma non è assolutamente una regola. Ci sono bimbi che già a partire dal 4° mese hanno il primo dentino, ci sono quelli che al compimento di un anno, non ne hanno nemmeno uno. Non c’è da preoccuparsi, niente ansia quindi, anzi, ricordatevi che più i dentini spuntano tardi, più sono forti. Non si sa se sia solo una magra consolazione oppure verità, i pediatri infatti non confermano né smentiscono.

  • Pronto soccorso ai bambini

  • Quando il bimbo si fa male…pronto soccorso in casa! I bambini, si sa, sono dei piccoli terremoti ambulanti ed è facile che, nei primi anni di vita, si facciano male involontariamente. I rischi derivanti dagli incidenti domestici, però, sono altissimi, è quindi sempre meglio sapere come reagire in ogni situazione. Se vuoi saperne di più scopri con noi come fare il pronto soccorso ai bambini.