bambini - articoli in archivio

  • Affrontare l’adolescenza dei figli

  • I vostri figli crescono, non sono più bambini ma nemmeno adulti. Ecco che inizia il difficile cammino dell’adolescenza, un periodo fatto di grandi cambiamenti e di tante nuove scoperte. Mille dubbi invadono i genitori, sempre più labili di fronte a questo fenomeno. Ma come affrontare l’adolescenza dei figli?

  • Fare sport in gravidanza

  • Chi l’ha detto che in gravidanza non si può fare movimento? Lo sport è sempre importante per il fisico e può apportare grandi benefici al tuo corpo anche quando sei incinta. Quindi se sei sportiva e hai voglia di fare attività fisica con il pancione ti spieghiamo noi come fare per rilassarti, ritrovare le energie e divertirti in sicurezza e nel modo giusto.

  • Massaggio cinese al neonato

  • Tutti i massaggi, se fatti bene, donano benefici non indifferenti. Nel caso specifico, il massaggio cinese, di antica tradizione, si basa più che altro sul concetto principale della medicina cinese. Come sappiamo infatti, il principio per gli specialisti orientali è quello di mantenere la salute evitando di studiare le malattie. Secondo i medici cinesi antichi, qualsiasi fastidio a livello salutare corrisponde a possibili squilibri dal sistema energetico.

  • La nanna secondo Eduard Estivill

  • E’ uno dei libri più famosi che trattano l’argomento nanna, e pare funzioni alla grande. Come detto, fortunatamente io non ho avuto bisogno di nulla per mio figlio, tuttavia, presa più che altro, dalla curiosità, ho voluto leggere il libro. L’ho trovato quasi “scontato” nella sua teoria, in alcuni punti, che spiegheremo più avanti. Scontato perchè il nocciolo della questione comporta il pianto continuato del bimbo.

  • Malattie nei bambini

  • I bambini si ammalano molto spesso, ma non sempre, come abbiamo già detto, le malattie virali dei piccoli, si curano con gli antibiotici. Ogni volta che i nostri figli si ammalano, siamo soliti telefonare immediatamente al pediatra, che ci prescriverà la cura adatta. Da sottolineare il fatto comunque, che molti tipi di infezioni virali, guariscono da soli.

  • Cambio del pannolino

  • Il cambio del pannolino è un’operazione di igiene che dovrete fare praticamente dalla nascita e per i successivi due anni e mezzo circa. Il bimbo si cambia sul fasciatoio o comunque su una superficie dura. Sconsigliatissimo invece cambiare il bambino sul letto, come invece molte mamme fanno, in quanto a risentirne sarà soprattutto la schiena.

  • Vacanza con i bambini: consigli utili

  • Si parte! Arriva la bella stagione, le feste del Natale oppure di qualche ponte, ed ecco che torna la voglia di viaggiare. La famiglia decide quindi andare in vacanza con i bambini ed ecco le prime domande che i genitori si pongono: dove andare? Quale tipo di località è più adatto a una vacanza tutti insieme? E una volta scelta, ecco altri dubbi: quali precauzioni prendere a seconda del luogo? Cosa mettere in valigia per i piccoli? E se un bimbo si perde? Tranquilli. Ecco una guida utile ricca di suggerimenti e consigli.

  • Seggiolini auto per bambini

  • La sicurezza dei bambini nel corso di viaggi o anche brevi spostamenti è davvero importante e spetta all’adulto verificare e rispettare tutte le condizioni necessarie e indispensabili per viaggiare sicuri. Basti pensare a quanto sono allarmanti alcuni dati statistici: per i bambini di età compresa fra i 5 e i 14 anni la prima causa di morte è rappresentata proprio dagli incidenti stradali. Secondo una ricerca di Automobile Club d’Europa sono 5.000 i bambini che ogni anno in Europa muoiono in incidenti stradali.

  • Gonfiabili sicuri

  • I gonfiabili e i giochi acquatici che riteniamo sicuri per i bambini spesso non lo sono, come testimoniano i risultati di un test condotto in diversi paesi europei per individuare quelli che possiamo davvero considerare dei “gonfiabili sicuri”.

  • Asilo nido

  • La realtà contemporanea e quotidiana, con i suoi ritmi di lavoro e la sua ricchezza di impegni non solo professionali, diventa ancora più impegnativa nel momento in cui una coppia decide di mettere al mondo un figlio. Non è necessario rimarcare quanto questo possa essere difficoltoso specialmente per una donna che riprende il lavoro dopo un periodo, più o meno lungo, di maternità.

  • Come combattere il bullismo

  • Vostro figlio è vittima di atti di bullismo, a scuola o nei momenti di gioco, o peggio ancora è lui a rendersi protagonista di questi gesti poco civili nei confronti dei suoi compagni. La domanda che un genitore si pone è: cosa fare? Come agire nel migliore dei modi per salvaguardare chi subisce questi atti, ma anche recuperare rapidamente chi li compie? Ecco un articolo che spiega come comportarsi per combattere il bullismo, ma sopratutto come preparare i propri figli a tenersi lontani, sia come vittime che come attori, da questa brutta realtà.

  • Vaccini per bambini: rischi e controindicazioni

  • La questione dei vaccini ai bambini è una delle più spinose e discusse di questi ultimi anni. Che la vaccinazione abbia debellato malattie importanti e mortali, come polio e tubercolosi, vaiolo e difterite, è un dato scientifico certo e inoppugnabile. Altrettano vere sembrano essere però determinate ricerche che rilevano una certa incidenza di effetti collaterali, più o meno seri, reazioni allergiche e – sembra – conseguenze sul lungo periodo nei vaccinati. Di certo questa pratica medica può generare effetti collaterali che è bene conoscere, così come è bene sapere quali sono le precauzioni da adottare e i casi in cui e bene non effettuare le vaccinazioni.

  • Viaggiare con i bambini: consigli utili

  • Quando ci si mette in viaggio con i bambini è bene seguire alcuni accorgimenti affinché anche i piccoli viaggiatori possano affrontare in modo sereno e sicuro i primi loro viaggi in macchina, in treno, in aereo o in nave. Vediamo quali sono i consigli utili più importanti per un viaggio confortevole e all’insegna della sicurezza e per non dimenticare ciò che ci sarà sicuramente utile durante il viaggio e nel corso del soggiorno fuori casa.

  • Pannolini lavabili

  • Sembrava un miracolo quando, meno di trent’anni fa, in tutte le case si diffondevano i pannolini usa e getta. Finalmente libere da lavaggi, pezzuole e spille da balia, le mamme tirarono un vero e proprio sospiro di sollievo; a distanza di pochi decenni, stanno però riprendendo piede i pannolini riutilizzabili o ecologici. Vediamo insieme quali sono i vantaggi del loro utilizzo, tenendo ben presente che non si tratta di un ritorno al passato, bensì di un investimento affinchè nel futuro ci sia meno spazzatura per i nostri figli.

  • Seggiolone

  • Il seggiolone è un accessorio indispensabile in ogni casa in cui c’è un bambino in fase di svezzamento. Quando infatti il bimbo è abbastanza grande da poter stare seduto è impossibile rinunciarci. Dall’alto dei suo “trono” il bimbo potrà esplorare il mondo che lo circonda da un’altra prospettiva e potrà adottare nuovi modi per comunicare con chi sta attorno a lui.

    Questo oggetto è talmente di uso comune nella nostra cultura che tutti ne conoscono l’uso e le funzioni. Accompagna tutti i bambini nel corso del loro sviluppo e segna una fase del suo sviluppo, quella intermedia tra il periodo neonatale, durante il quale il bimbo viene allattato al seno della madre e quella che lo vede oramai abbastanza cresciuto da poter star seduto come i grandi su una sedia normale.

  • Sviluppo del linguaggio nei bambini

  • Quando ci troviamo di fronte un bambino, anche se molto piccolo, siamo abituati a conversare con lui normalmente. Si intrattengono piccoli discorsi (“ciao, come stai? Ti piace questo? Hai fame?”) e spesso ci si illude di ricevere dal neonato vere e proprie risposte. Ma quando in realtà il bambino è davvero in grado di comprendere quel che gli vien detto? E quando riesce a produrre suoni? Quando a parlare? Talvolta con bambini di due anni, due anni e mezzo, si riesce già a parlare. Ma le comunicazioni si scontrano spesso con dei fraintendimenti. Quando e come si sviluppa il linguaggio?

  • Libri per bambini

  • In questo articolo ci occuperemo dei libri per bambini perchè è anche attraverso essi che i piccoli impareranno i colori, le forme, gli animali, la natura, il mondo. Come capita per i giocattoli, anche i libri vengono divisi per età e tipologia.

  • Ipertrofia adenotonsillare

  • Ipertrofia significa letteralmente “ingrossamento”; quando nel bambino si verifica a causa di un processo infiammatorio cronico della tonsilla faringea, di conseguenza si producono le “vegetazioni adenoidi”. Esse consistono nella anormale proliferazione, e quindi nell’ingrossamento, della cosiddetta “tonsilla faringea di Luschka”, cioè di quell’ammasso di tessuto linfatico (adenoideo) che si trova nella parte più alta del cavo faringeo. E’ un’affezione tipica dei bambini dai 3 ai 10 anni, pur potendosi riscontrare in età più tenera (perfino nei lattanti) o più adulta.

  • Box neonato

  • I pareri sulla validità del box per i neonati sono assai controversi. Vi sono infatti pareri contrari e opinioni favoreli, e naturalmente ciascuna è motivata da molte precise ragioni e chiare spiegazioni, apparentemente ognuna meritevole di attenzione e considerazione. Ma qual’è dunque la verità? Sceglierlo o evitarlo? Andiamo a conoscere da vicino quesi pareri, per capire come orientare la nostra scelta di mamme.

  • Adozioni a distanza

  • Nel mondo esistono aree in cui l’umanità vive in condizioni così disagiate da essere impensabili, e le prime vittime di questa profonda povertà sono i bambini. I piccoli che dovrebbero essere la speranza del domani, vivono invece la disperazione dell’oggi e rappresentano una vergogna per tutti i paesi ricchi. Come aiutarli? Ci sono vari modi ma uno dei migliori consiste nella cosiddetta “adozione a distanza”, ossia aiutarli economicamente da casa nostra ma senza allontanarli dalla loro terra e dal loro luogo di origine. Ecco come fare.