Consigli per scegliere la palestra giusta per l’estate

La primavera è ormai iniziata alla grande e, con l’arrivo delle belle giornate, ritorna anche la voglia di fare esercizio. Un po’ per mantenersi in forma, un po’ per non sfigurare con l’arrivo dell’estate e della tanto temuta (o attesa) prova costume. Per sgranchirsi un poco basta avere un po’ di buona volontà, infilare un paio di scarpe da jogging, e iniziare a correre almeno 30 minuti al giorno attorno al quartiere o nel parchetto vicino casa. Ma se volete ottenere dei risultati migliori o più duraturi, la cosa migliore da fare è iscriversi in palestra.

consigli per scegliere la palestra giusta durante l'estate

Una volta sconfitta la pigrizia e presa la decisione, la domanda sorge spontanea: quale palestra scegliere? Non è facile capire quale sia la più conveniente e, soprattutto, quella più adatti ai vostri bisogni. Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a scegliere la palestra giusta in cui mettervi in forma per l’arrivo dell’estate.

1Gli amici
La palestra è un posto in cui faticare, perdere i chili di troppo e tonificarsi: ma non è solo questo. Per alcuni, è soprattutto un luogo di socializzazione, in cui incontrare gente nuova che condivide la vostra passione per l’esercizio fisico e in cui magari passare del tempo in compagnia con gli amici dopo il lavoro. Quindi, il primo consiglio che posso darvi è cercare di scegliere, possibilmente, un posto frequentato già da qualcuno che conoscete, o ancora meglio di iscrivervi con degli amici. In questo modo non solo vi allenerete divertendovi, ma vi sentirete anche più motivati ad allenarvi. Condividere con qualcuno i risultati raggiunti è un ottimo sprone per fare sempre di più e migliorarsi costantemente.

2 – La posizione
Si tratta di un fattore importantissimo da tenere in considerazione per la scelta della palestra. La vicinanza è fondamentale: evitate di scegliere posti troppo lontani da casa vostra o dall’altra parte della città. Non fatevi ingannare dalle apparenze. Una palestra di 3 piani, con macchinari fantascientifici e personal trainer famosissimi, che si trova a tre quarti d’ora di auto da casa vostra non è la palestra che fa per voi. Non solo per motivi di tempo (passare un’ora e mezza in auto per fare 1 ora di esercizi è semplicemente uno spreco di tempo), ma anche per lo stress e la stanchezza che ne derivano. Proprio questi ultimi due fattori sono tra le scuse più comuni per evitare di allenarsi. Andare in palestra deve essere un piacere, non una tortura o un ulteriore fattore di stress. Cercate quindi di scegliere un posto facile da raggiungere e vicino casa.

3 – Gli orari
Altra variabile fondamentale da tenere in considerazione. Di solito la maggior parte delle palestre è aperta tutta la giornata, serata compresa, ma assicuratevi sempre che sia così. In questo modo avrete più possibilità di trovare orari compatibili con i vostri impegni. Un ottimo consiglio è scegliere i posti aperti anche di domenica. Magari non deciderete mai di svegliarvi presto la domenica mattina per andare in palestra, ma non si sa mai! Meglio avere più possibilità di scelta. Se seguite dei corsi il discorso si complica un po’, perché di solito vengono tenuti a degli orari prestabiliti. In ogni caso cercate sempre di tenere in considerazione i vostri orari di lavoro e i possibili impegni. Magari fate in modo di avere anche un po’ di tempo per rilassarvi dopo il lavoro prima di dover infilare la tuta e andare ad allenarvi.

4 – Attrezzatura
Anche se non siete degli esperti, valutare l’attrezzatura di una palestra è importantissimo. Se i macchinari sono vecchi o tenuti male, lasciate perdere. Non è necessario che siano i più moderni disponibili, ma che siano performanti e che funzionino bene. Anche il numero di attrezzi disponibili è importante. Se la palestra che avete in mente ha solo 3 panche per gli addominali, allora è da scartare. Potreste rischiare di trovarvi a sopportare attese lunghissime prima di riuscire a trovarne una libera e finire la serie di esercizi che vi eravate ripromessi. Altro fattore da tenere in considerazione è la varietà delle attrezzature, così da poter diversificare gli esercizi, ottenendo risultati migliori e non rischiando di annoiarvi!

5 – Avere le idee chiare
Il vostro obiettivo è dimagrire o tonificarvi? Volete andare in palestra per scaricare lo stress o per mettere su massa muscolare? È importante avere le idee chiare e sapere quali sono i vostri bisogni, e scegliere la palestra in relazione a questo. Sfruttate le lezioni di prova (di solito le prime 2 o 3 lezioni sono gratuite) per farvi un’idea sui punti forti della palestra, e sui punti di forza degli istruttori.

6 – Come cercare
Non vi consiglio di girare tutta la città per scovare le palestre e visitarle. Il metodo principale per trovare una palestra è basarsi non tanto sulla pubblicità, ma sul passaparola. Chiedete ad amici e conoscenti di consigliarvene qualcuna. Un’ottima risorsa è internet. Esistono molti siti specializzati che vi permettono di cercare palestre, corsi di fitness e lezioni di ginnastica. In questo modo avrete non solo una scelta più ampia, ma anche maggiori informazioni, riuscendo a parlare direttamente con gli istruttori. In generale, è bene prendersi un po’ di tempo per la ricerca della palestra. Evitate di fare una scelta affrettata: potreste pentirvene più avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *