Gossip Girl: il secondo episodio!

Nel secondo episodio di Gossip Girl dal titolo “Brunch selvaggio” assistiamo nei primi minuti a un discorso cuore a cuore fra i fratelli Humphrey. Dan si accerta che dopo quanto accaduto con Chuck Bass Jenny stia davvero bene, e la sorella minore, che, a sua volta, consiglia al fratello di cambiare approccio con Serena Van Der Woodsen dopo un saluto a fine serata piuttosto insolito.

il secondo episodio di gossip girl

Con “Brunch selvaggio” nell’UES cambiano e si ristabiliscono equilibri

Dan, infatti, dopo il pugno rifilato al rampollo dell’UES sale su un taxi con la piccola, ma smaliziata, Humphrey e con Serena, che alla sua fermata riceve dal ragazzo uno ciao mimato con la mano. La parte più bella di questo piccolo inceppo è l’affinità che subito mettono in risalto gli autori ( non saltate alla conclusione che shippi Serena e Dan, pezzo dopo pezzo vi offrirò il mio punto di vista sui personaggi e sulle cose, a mio avviso, gestite alla grande dai writers e quelle proprio cannate).

Mentre Dan si sfoga con Jenny e ipotizza che Serena possa pensare, dopo quel saluto imbarazzante, di essergli antipatica, la ex regina dell’UES racconta ad Eric della serata e giunge proprio alla conclusione di non aver fatto una buona impressione a Dan, che insomma quel mondo di cui faceva parte e da cui è fuggita continui ad essere un marchio sulla sua vita.

Intanto Blair si prepara al brunch annuale organizzato dalla famiglia Bass e confida di non voler più aver intorno Serena alle sue api operaie, che non chiamiamo così solo per una questione di sudditanza rispetto alla nuova regina dell’Upper East Side, ma anche perché in Gossip Girl la parola “amiche” va usata con prudenza e per una cerchia ristretta di personaggi!

Nessuno sa ancora perché Blair sia così risentita con Serena, eccetto lei, Nate e Chuck. Con il suo ragazzo, la regina dell’UES sembra aver messo da parte il passato e lo chiama entusiasta per ricordargli dell’evento dei Bass. Nate è proprio da Chuck, il suo migliore amico, che intanto ha dormito con due inservienti dell’albergo dove hanno pernottato.

Il giovane Bass continua a comportarsi discutibilmente e a mostrare una certa oscurità che già arrivati a questo punto porta a chiedersi: “sarà il solito stronzo viziato e malvagio o avremo un arco di redenzione che alla fine ce lo farà amare nella sua imperfezione?”

Ovviamente non risponderò ora a questo interrogativo, ma più avanti, in modo da costruire insieme un percorso di idee, spero anche diverse, non solo uguali alla mia! ( si lo so amiche di rewatch cosa state pensando e sono con voi sulla fiducia, ma se ci sono novizie dobbiamo essere pazienti e andare per gradi).

Nel frattempo sia Nate, ormai coinvolto irrimediabilmente dal ritorno di Serena, che Dan si recano all’hotel dove alloggia la Van Der Woodsen, che è uscita per andare dalla sua migliore amica. Blair dice apertamente a Serena di sapere di lei e Nate e la tratta malissimo (anche se la scena porterebbe a empatizzare con Serena mortificata, in realtà sappiamo benissimo tutte che di fronte a quella che consideriamo un’amica, qualora avesse anche un’effusione di troppo col nostro ragazzo, sarebbe silurata in meno di dieci secondi).

Sicuramente l’idea che ci facciamo, episodio dopo episodio, sorry not very sorry per questo piccolo spoiler, è che come al solito gli uomini non pagano o pagano meno il prezzo dei propri tradimenti.

Jenny cerca di socializzare con Blair e di entrare nel mondo dell’UES, pur avendone avuto un assaggio affatto positivo. Lily e Rufus si incontrano e parlano dei loro figli, e Rufus ricorda ancora i gusti della sua ex, cosa che non lascia Lily proprio indifferente.

Chuck vede Dan fuori dal suo albergo, quello dove alloggia Serena, che chiacchiera con Nate e va in escandescenza. Intanto Nate ha lasciato intendere al giovane Humphrey che con Serena “non si sa mai”. Nonostante questo Dan aspetta ancora Serena e quando arriva si scusa per come l’ha salutata.

I due ragazzi, però, su costrizione di Lily sono costretti ad andare al brunch dei Bass per stare insieme e ovviamente non appena giungono all’evento sono guardati come gli outsiders non graditi. Nate fa intuire a Serena che ha bisogno di parlarle e Chuck ha uno scambio di battute col padre che ne dimostra la distanza piuttosto siderale.

Bart cerca di apparire come un padre premuroso che vuole introdurre Chuck nell’alta società, mentre Chuck è il figlio scapestrato che manda a monte questi tentativi. Sarà davvero così?

Serena si arrabbia con Nate per aver detto tutto a Blair, ma i due sono costretti a spostare la loro discussione lontani da occhi indiscreti e si danno appuntamento nella suite di Chuck, dove Blair ha intenzione di portare il suo ragazzo per avere finalmente la loro intimità.

Quando Blair e Nate piombano nella suite trovano Serena e le due ragazze si scambiano parole cattive e rancorose e la Wardof scappa a riferire a Dan di quanto è accaduto tra il suo ragazzo e la Van Der Woodsen, anche se in realtà è Chuck a dire ad Humphrey la verità, di fronte a una Serena nuovamente umiliata.

Dan da uno spintone a Chuck, che lo provoca insinuando che si trova a difendere sempre ragazze discutibili. Il giovane Humphrey se ne va, inseguito da Serena e i due giungono alla conclusione di appartenere a mondi troppo diversi.

Entrambi, in verità, vorrebbero un motivo per non andare via, ma sul momento nessuno dei due ha il coraggio di fermare l’altro e si separano. Nella scena finale dell’episodio Jenny ha comprato delle ortensie, i fiori che ha visto a casa di Blair, che è praticamente il modello a cui aspira e indossa il vestito che le ha regalato l’ape regina, incurante che quell’atto di gentilezza richiederà presto un favore.

Nate e Blair sono sdraiati a letto, dove Archibald chiede alla ragazza di perdonarlo e andare avanti oppure di rompere definitivamente. La Wardof prende la mano del ragazzo, non ancora disposta a rinunciare a lui, anche se nel suo sguardo si cela tutta la sofferenza e il peso di quel tradimento, che le è costato più di quanto voglia ammettere.

Serena scorre sul suo cellulare le foto dei suoi amici e dei giorni in cui andava tutto bene, poi getta il telefono nella spazzatura e se ne va delusa e ormai rassegnata all’idea che sarà tutto diverso.

Solo al secondo episodio vediamo diversi cuori infranti e scorgiamo equilibri precari ridefinirsi e nessuno dei personaggi ci sembra più troppo crudele o troppo ingenuo, perché in fondo ognuno vive coi propri crucci e con le proprie debolezze. La stessa Serena riesce ad attrarre la comprensione del mondo femminile, non solo perché qualcuna si è trovata nella posizione di tradire un’amica, ma perché se è giusto che paghi il prezzo del suo gesto con la sua amica, non è giusto invece che Dan sia stato coinvolto e che il suo passato influenzi anche il suo futuro.

Del resto è pur vero che Dan si dimostra chiuso e ha già tirato delle conclusioni su Serena, infatti prima di salutarsi la ragazza gli dice che se lui non è capace di andare oltre anche lei si è sbagliata e non è la persone che credeva. Chi vorrebbe essere giudicata da quello che in fondo è ancora un estraneo?

Ma spezziamo anche una lancia in favore del giovane Humphrey, che è del tutto fuori dalle logiche dell’UES e che in meno di 48 ore ha vissuto un tentativo di violenza verso la sorella e poi si è trovato catapultato in relazioni tossiche, dove neanche l’amicizia o l’amore sembrano avere capacità sanatorie e redentorie.

Cosa succederà? Lo scopriremo con la prossima recensione, continuate a seguirci!

(Visited 237 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.