Saldi invernali: dalle origini ai giorni nostri

In questo periodo di feste, i saldi invernali rappresentano una ghiotta opportunità per comprare regali (da dare ai propri parenti o amici) e, perché no, farsi qualche regalo di ogni genere, dall’abbigliamento ai giocattoli, fino agli oggetti per la casa e ai device elettronici.

Saldi invernali

Ma vi siete mai chiesti quando sono nati i saldi e come si sono evoluti nella storia? In questo articolo parleremo della storia dei saldi invernali fino ai giorni nostri.

Da ieri a oggi

La prima idea di “vendita straordinaria” è nata durante il periodo fascista qui in Italia, precisamente nel 1939, in cui venne permesso ai commercianti di vendere determinate quantità di prodotti al ribasso. Alla fine degli anni Settanta, molti anni dopo la caduta del fascismo venne presentata una legge secondo cui questo tipo di vendita è permesso in periodi predeterminati. lunghi al massimo 4 settimane. Dopo le proposte degli ultimi anni, le decisioni sui periodi dei saldi vengono prese dalle amministrazioni regionali.

C’è da dire che con l’arrivo degli e-commerce e dei servizi come Amazon, periodi come il Black Friday e i saldi invernali sono diventati un cult per chi vuole acquistare prodotti a prezzi più bassi. Di conseguenza, anche i negozi fisici hanno introdotto promozioni ed offerte per presentare determinati prodotti ad un prezzo minore.

Cosa si compra durante i saldi invernali?

Nonostante il periodo di pandemia che stiamo vivendo, fare shopping è una delle principali attività svolte dagli italiani durante il periodo invernale. Nel 2020 6 italiani su 10 hanno acquistato prodotti durante i saldi, nonostante il budget sia minore a causa dell’instabilità economica degli ultimi 2 anni. Gli italiani acquistano prodotti di vario genere, ma puntano soprattutto sull’abbigliamento.

Molti comprano articoli di abbigliamento sia online che nei negozi fisici, controllando le offerte presenti al momento tramite volantini, come il volantino Tigotà e quelli di altre aziende che producono capi d’abbigliamento. Nel periodo invernale si può puntare sullo stile nonostante le temperature avverse, con cappotti eleganti, cappelli, stivali alti e altri articoli che non avremmo mai indossato d’estate.

C’è chi preferisce indossare delle sciarpe, e chi invece compra i classici maglioni a collo alto.

Insomma, la scelta è varia, e migliaia sono i capi disponibili nei vari negozi durante il periodo dei saldi. In questo modo, anche chi non può permettersi di avere un budget illimitato può acquistare vestiti e accessori senza svuotare il portafoglio.

Nell’ambito regali vanno ancora forte i giocattoli da dare ai bambini, con classici intramontabili come action figure, trenini e tutti quei giochi che possono stimolare la creatività dei bimbi, come i giochi interattivi o i device elettronici pensati apposta per quella fascia d’età.

Da menzionare sono anche i prodotti per la casa, visto che in questo periodo i saldi danno la possibilità di fare una bella scorta di prodotti per la casa e di elettrodomestici (per chi punta più sull’utilità di ciò che si compra). Nei vari negozi di elettronica, infatti, sono presenti forni, frigoriferi e altri elettrodomestici che potrebbero rinnovare la cucina o le altre stanze della casa.

Questa era la storia dei saldi invernali fino ai giorni d’oggi, approfitta di questo periodo per fare un bel regalo o prendere ciò che ti serve!

(Visited 26 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.