Come disdire DAZN

DAZN È una piattaforma di streaming sportivo che offre una vasta gamma di contenuti in detto ambito, in diretta e on demand. In questa guida vi informiamo su come effettuare correttamente la disdetta dalla piattaforma DAZN senza incorrere in penali o altre problematiche.

Come disdire DAZN

Sommario

Cosa è DAZN e cosa trasmette. 1

Principali tipologie di abbonamento. 1

Punti da considerare prima di attivare il servizio. 2

DAZN e SKY: differenze in pillole. 2

Volti noti della piattaforma. 3

Modalità e procedure per disdire DAZN. 3

Cosa è DAZN e cosa trasmette

I principali contenuti offerti da DAZN sono i seguenti:

  • Calcio: la piattaforma trasmette partite di calcio relative a diverse competizioni nazionali ed internazionali, tra cui la Serie A, la Premier League, la Liga, la Ligue 1 e la Champions League;
  • Boxe: DAZN è uno dei principali fornitori di contenuti di boxe, offrendo incontri di alto livello, tra cui il campionato del mondo dei pesi massimi ed i combattimenti delle principali organizzazioni operanti in quest’ambito sportivo;
  • MMA: sono offerti anche i contenuti di arti marziali miste, tra cui incontri di UFC e Bellator;
  • Rugby: vengono trasmessi anche incontri di rugby di alto livello, tra cui il famosissimo Sei Nazioni e la Coppa del Mondo;
  • Altri sport: DAZN anche contenuti legati ad altri sport come il tennis, la pallacanestro, pallavolo, il cricket, il golf, il baseball ed il football americano.

Oltre ai contenuti tipicamente sportivi sopra elencati, la piattaforma offre anche contenuti originali propri come documentari e programmi di analisi e commento sportivo. DAZN è disponibile su diversi dispositivi come smart TV, consolle di gioco, dispositivi mobili e tablet.

Principali tipologie di abbonamento

DAZN offre diverse proposte riservate alla propria clientela, proponendo queste principali soluzioni:

  • Mensile: questo tipo di abbonamento si rinnova automaticamente ogni mese e consente di accedere a tutti i contenuti disponibili sulla piattaforma;
  • Annuale: questo tipo di abbonamento si rinnova automaticamente ogni anno e consente di accedere a tutti i contenuti disponibili sulla piattaforma; in genere, è previsto uno sconto rispetto alla periodicità mensile di abbonamento;
  • Gratuito: ogni tanto, senza rispettare particolari periodicità, viene offerto un periodo di prova gratuito per i nuovi clienti, il quale consente di accedere a tutti i contenuti disponibili sulla piattaforma per un limitato periodo di tempo, in modo da poter provare la qualità dei servizi offerti; di regola questa tipologia prelude ad un abbonamento mensile oppure annuale;
  • Combinato: la piattaforma offre anche abbonamenti combinati con altri servizi, come ad esempio quelli offerti da alcune compagnie telefoniche oppure da alcune Pay-TV, in modo da consentire l’accesso ai contenuti della piattaforma medesima tramite questi ultimi operatori;

DAZN inoltre offre anche contenuti esclusivi per alcuni paesi, ragion per cui è sempre consigliabile verificare quali contenuti sono disponibili nel proprio paese di accesso alla piattaforma e quali tipi di abbonamento sono disponibili.

Punti da considerare prima di attivare il servizio

DAZN è una piattaforma di streaming sportivo molto popolare, ma con alcuni possibili difetti da considerare:

  • Livello di costo associato al servizio: in alcuni paesi l’abbonamento può essere considerato costoso rispetto ad altre opzioni di streaming sportivo disponibili;
  • Disponibilità geografica limitata: i contenuti offerti possono variare in base al paese in cui ci si trova ed alcuni eventi potrebbero non essere disponibili;
  • Interruzioni della trasmissione: a volte si possono verificare problemi tecnici con la trasmissione in streaming in diretta, causando interruzioni o ritardi nella riproduzione;
  • Limitazione del numero di dispositivi: la piattaforma consente di accedere ai propri contenuti solo su un numero limitato di dispositivi in contemporanea;
  • Contenuti non sempre aggiornati: DAZN potrebbe non avere l’esclusiva su alcuni eventi sportivi o non avere i diritti per trasmettere tutte le partite di una determinata competizione.

DAZN e SKY: differenze in pillole

DAZN e Sky sono entrambi fornitori di servizi televisivi ed entrambi offrono contenuti sportivi, ma ci sono alcune differenze fra di loro:

  • Modalità di fruizione: DAZN è una piattaforma di streaming online, mentre Sky è una piattaforma che trasmette via satellite e via cavo; questo significa che per utilizzare DAZN è sufficiente una connessione Internet, mentre per utilizzare Sky è necessaria l’installazione di una parabola oppure l’attivazione di un abbonamento via cavo;
  • Contenuti offerti: da zone si concentra principalmente sullo sport, offrendo una vasta gamma di eventi abbinati, mentre Sky offre una gamma più ampia di contenuti, tra cui sport, intrattenimento, cinema, documentari e tanto altro;
  • Costo: le tariffe di DAZN generalmente sono inferiori rispetto a quelle di Sky, soprattutto se si considera l’intero pacchetto di abbonamento; tuttavia, sulla base delle diverse combinazioni di pacchetti disponibili e delle differenti offerte commerciali disponibili al momento, conviene effettuare una verifica comparativa per verificare le ipotesi migliori e più convenienti;
  • Disponibilità geografica: DAZN è disponibile in molti paesi, ma la disponibilità dei contenuti varia da paese a paese, mentre Sky è disponibile solo in una serie di paesi selezionati;
  • Contenuti in esclusiva: da zona all’esclusiva per alcune competizioni sportive come la serie A, la Ligue 1, la Coppa Libertadores e la Coppa Sudamericana, mentre Sky all’esclusiva per altre competizioni sportive come la Premier League e la Formula 1.

In generale, la scelta tra DAZN e Sky dipende molto dalle esigenze e dalle preferenze personali in termini di contenuti offerti, costi, modalità di fruizione e disponibilità geografica.

Volti noti della piattaforma

DAZN ha una propria squadra di conduttori e commentatori esperti che coprono gli eventi sportivi trasmessi sulla piattaforma in Italia; alcuni dei volti più noti sono:

  • Diletta Leotta: conduttrice sportiva italiana, nota per la sua esperienza nel commentare eventi di calcio ed altri programmi a carattere sportivo;
  • Giorgia Rossi: giornalista e conduttrice sportiva italiana, precedentemente in Mediaset, specializzata nel mondo del calcio;
  • Rino Tommasi: giornalista sportivo italiano, noto per la sua esperienza nel commentare eventi di boxe, tennis e calcio;
  • Dario Donato: giornalista sportivo italiano che si occupa di calcio;
  • Massimo Callegari: giornalista sportivo italiano noto per la sua esperienza in ambito calcistico;
  • Roberto Renga: esperto nel commentare eventi di calcio;
  • Luca Marchegiani: ex calciatore italiano, specializzato nell’analizzare e commentare a livello tecnico gli eventi calcistici;
  • Marco Bucciantini: giornalista sportivo italiano legato al mondo del calcio.

Modalità e procedure per disdire DAZN

Per disdire l’abbonamento, è necessario seguire alcuni semplici passaggi:

  • Accedi al tuo account DAZN tramite il sito web oppure l’app;
  • Cerca l’opzione indicata come “Gestisci abbonamento” oppure come “Impostazioni dell’abbonamento” che si trova nel menu del tuo account;
  • Seleziona “Annulla abbonamento” oppure “Disdici abbonamento” e segui le istruzioni finalizzate alla conferma dell’opzione scelta;

Importante notare che l’annullamento dell’abbonamento a DAZN non può essere effettuato tramite il Play Store oppure tramite l’App Store, ma solo tramite il sito web oppure l’app di DAZN. In alcuni casi, potrebbe essere necessario contattare il servizio clienti di DAZN per ricevere assistenza in merito all’annullamento dell’abbonamento. La politica commerciale di DAZN consente di annullare la propria sottoscrizione in qualunque momento, senza alcun costo aggiuntivo o penale. Tuttavia, esistono alcune eccezioni rispetto a questa regola, e precisamente:

  • Se è stato sottoscritto un abbonamento promozionale con un periodo di prova gratuito, potresti essere tenuto a pagare una quota corrispondente al periodo di prova effettivamente utilizzato;
  • Se è stato sottoscritto un abbonamento a lungo termine, come ad esempio un abbonamento annuale, potresti essere tenuto a pagare una quota proporzionale e corrispondente al periodo di abbonamento già utilizzato;
  • Se è stato sottoscritto un abbonamento per il tramite di un terzo soggetto oppure di un intermediario, come ad esempio un operatore televisivo oppure un operatore telefonico, potrebbero essere applicate delle condizioni specifiche al fine di poter ottenere l’annullamento del contratto.

In ogni caso è altamente consigliabile una lettura attenta dei termini e delle condizioni del contratto al fine di conoscere le condizioni specifiche di annullamento e di assicurarsi una completa conoscenza relativa all’esistenza di eventuali costi aggiuntivi o penali: questo passaggio si rende necessario in quanto le clausole contrattuali di DAZN sono soggette a variazioni molto frequenti.

(Visited 50 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.