Come dimagrire sui fianchi

Avremmo una silhouette a tratti invidiabile eppure c’è proprio quell’inestetismo che perdura da anni e proprio non riusciamo a risolvere, vero?

Come dimagrire sui fianchi

Come dimagrire sui fianchi, panoramica

Solitamente siamo piuttosto sicuri di noi, ma ci ricordiamo dei nostri piccoli difettucci propri nei momenti sbagliati, ad esempio all’interno della cabina di prova di qualche negozio di vestiti. Il punto è che il nostro fisico andarebbe anche bene: gambe snelle, ventre piatto, lato b più che accettabile…il problema è un altro, insomma: come dimagrire sui fianchi ? La risposta non è semplicissima da dare. Ovviamente vi diciamo subito che se inizierete a perdere peso riuscire a dimagrire sui fianchi sarà una conseguenza logica e perfettamente naturale, il punto è che magari nel vostro caso l’accumulo di adipe è localizzato prevalentemente ed esclusivamente in questa zona, giusto? E allora, come fare? Dunque, vi premettiamo che dei minimi cambiamenti a livello di alimentazione ed idratazione li dovrete per forza fare: dovendo comunque, a conti fatti, bruciare del grasso una dieta ipocalorica sarà necessaria, e sarà inevitabile anche perdere un po’ di peso in altre parti del corpo. Quello che farà la differenza sarà una serie di accorgimenti che stiamo per elencarvi. Ovviamente abbiamo tralasciato di dirvi, ritenendolo praticamente scontato, che se volete sapere come dimagrire sui fianchi in modo mirato, immediato e senza sforzo allora forse dovreste rivolgervi a dei centri di medicina estetica che tramite chirurgia, liposuzione e altre tecniche potranno farvi ottenere esattamente i risultati che volete voi, semplicemente pagando.

Qualche trucco? Esiste

Ma se non avete intenzione di mettere mano al portafoglio, eccovi alcuni “tips” che vi consentiranno di dimagrire sui fianchi in tempi assolutamente ragionevoli ed in modo naturale. Una delle prime cose che si può fare è combattere la ritenzione idrica, se ne si soffre: infatti i fianchi sono una sede naturalmente “cedevole” – insieme al ventre ed alle gambe – in cui l’accumulo di liquidi può far sentire la sua presenza generando rotondità indesiderate. Ridurre dunque i cibi eccessivamente salati, idratarsi tanto (2 litri al giorno) e via di tisane depurative. Abbiamo già spiegato l’importanza di una dieta ipocalorica, e noi raccomandiamo che non sia solo ipocalorica ma che si rinunci anche, per un po’ di tempo almeno, a quegli alimenti contenenti esclusivamente farine bianche, cioè raffinate: i risultati sul giro vita si vedranno subito. Veniamo ora alla cosa più importante per dimagrire sui fianchi: l’esercizio fisico. Svolgendo particolari esercizi mirati non è che scioglieremo in modo diretto il grasso esclusivamente sui fianchi – la medicina ci dice che questo non è possibile – ma indirettamente, facendo crescere della muscolatura, provvederemo affinchè la zona sia meglio irrorata dai vasi sanguigni e dunque sia più semplice bruciare le maledette maniglie dell’amore. Esistono moltissimi esercizi: Hips Extension, addominali laterali, sollevamento del dorso su un fianco, movimenti della gamba con fascia elastica, e chi più ne ha più ne metta. La redazione consiglia di imparare questi movimenti da un istruttore qualificato perchè si tratta di esercizi che coinvolgono la schiena e dunque un’esecuzione errata potrebbe portare a conseguenze estremamente dolorose e seccanti.

(Visited 36 times, 2 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.