I tavolini di design per la casa

Quando la ricerca estetica più spinta incontra la funzionalità, il risultato è rappresentato da tavolini di design che soddisfano i più alti standard di qualità. Si tratta di elementi che costituiscono un punto di riferimento decisamente importante nel contesto dell’arredamento: un’attività che non è esagerato definire una vera e propria arte, se è vero che alla base vi è una costante ricerca, non solo estetica ma anche scientifica, attraverso lo studio di materiali, di geometrie e di simmetrie che devono essere finalizzate al conseguimento di una perfetta funzionalità. I gusti sono sempre soggettivi, ed è per questo motivo che non è possibile indicare delle regole universali da rispettare per la scelta dei tavolini di design: di sicuro è sempre importante valutare con attenzione il contesto in cui essi devono essere inseriti, così come gli scopi per cui vengono acquistati.

I tavolini di Cappellini

Cliccando sul link https://www.cappellini.it/it/prodotti/tavoli-e-tavolini è possibile andare alla scoperta del ricco catalogo di Cappellini, che propone un vasto assortimento di tavolini di design che sono in grado di assecondare anche i gusti dei palati più esigenti. Per quanto un tavolino sia caratterizzato da una forma elementare – ovale, quadrata, rotonda, e così via – le varianti che possono essere ipotizzate dai designer sono pressoché infinite, anche per quel che riguarda i materiali da utilizzare.

Un elemento indispensabile

In giardino come in soggiorno, ma anche in bagno o in camera da letto, il tavolino è destinato a rappresentare un elemento di arredo a cui è difficile rinunciare, per i mille utilizzi a cui si presta: utile e decorativo al tempo stesso, può accogliere il vassoio con le tazze di the da offrire alle amiche o il telecomando con cui accendere la televisione, il posacenere su cui spegnere le sigarette o il giornale da leggere prima di andare a dormire, il caffè da sorseggiare dopo pranzo o le creme per il viso con cui curare la propria pelle… e l’elenco potrebbe andare avanti ancora per molto. Se gli interior designer più autorevoli e di maggior fama si sono cimentati nella progettazione di soluzioni innovative prendendo i tavolini come punto di riferimento, una ragione ci deve essere.

Come sono i tavolini di design?

Quel che contraddistingue i tavolini di design è la notevole attenzione per i dettagli che non di rado è il frutto di una innovazione tecnica sorprendente. In questo contesto, si può integrare anche una preziosa arte manuale: insomma, i tavoli sono prodotti che si prestano a un’infinità di variazioni sul tema, siano essi realizzati in ferro battuto, in plexiglass, in legno massiccio, in alluminio, in cristallo, in vetro o in acciaio. E anche la scelta dei materiali è ben ponderata, studiata in funzione dello scopo che si intende conseguire: la trasparenza del vetro, per esempio, contribuisce a rendere gli ambienti più luminosi e a farli apparire più spaziosi, mentre l’acciaio si fa apprezzare per la sua longevità e per la sua capacità di resistere a colpi e urti di ogni genere.

Non è un eccesso arrivare a definire i tavolini di design delle opere d’arte, frutto di un connubio perfetto tra efficienza tecnica ed eleganza stilistica: in un’abitazione curata e piacevole, elementi di questo tipo non solo sono consigliabili, ma sono addirittura necessari. Se si pensa che, nella maggior parte dei casi, i loro prezzi sono più che accessibili, appare evidente che arredare il proprio appartamento con buon gusto è una possibilità alla portata di tutte le tasche. Le linee più originali, le forme meno scontate e le soluzioni più esclusive si possono adattare a una splendida convivenza con tutti gli altri mobili domestici.

(Visited 5 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.