Suggerimenti per la ristrutturazione della casa

Ristrutturando il vecchio appartamento, possiamo creare uno stile completamente nuovo negli interni. In questa guida vi proponiamo un po’ di suggerimenti utili per la ristrutturazione della vostra casa.

Consigli utili per ristrutturare casa

Questo articolo è stato scritto con l’aiuto professionale di Perfect Acoustic: http://perfectacoustic.it/
Ristrutturando il vecchio appartamento, possiamo creare uno stile completamente nuovo negli interni. Sostituire le coperture e le attrezzature vecchie, usurate o sbiadite rinfrescerà e rinnoverà tutta la nostra casa. Anche il nostro stile di vita e il nostro gusto possono cambiare, quindi di tanto in tanto potrebbe essere necessario ristrutturare la nostra casa o il nostro appartamento.
Prima di iniziare i lavori di ristrutturazione, fare piani e cercare professionisti per eseguire il lavoro. È probabile che durante la ristrutturazione appaia una grande quantità di calce vecchia o in eccesso, quindi vale la pena ordinare un contenitore in cui possiamo gettare annoiata o rotta. I vecchi mobili non devono essere necessariamente buttati via. Se abbiamo un mobile unico o di pregio, spesso vale la pena ristrutturarlo o eventualmente venderlo.

  1. Informati sui permessi necessari per ristrutturare il tuo appartamento o casa.
    Se abitiamo in un condominio, non possiamo semplicemente iniziare qualsiasi tipo di lavoro edilizio senza avere i permessi giusti dal proprietario della casa o dal comune. Questi includono, ma non sono limitati a, permessi e regolamenti per lavori di costruzione, lavori idraulici, installazione di gas, installazione elettrica e lavori di installazione di aria condizionata.
  2. Siamo sicuramente alla ricerca di professionisti dell’edilizia affidabili, esperti e ben referenziati!
    Si consiglia già di cercare uno specialista competente per pianificare la ristrutturazione, inoltre affidiamo l’esecuzione dei lavori solo a imprese edili che possono mostrare opere di riferimento e lavorare nell’ambito di un business equo.
  3. Pianifichiamo attentamente ogni dettaglio della ristrutturazione dell’appartamento!
    Scopriamo lo stile, il layout, ovviamente, tenendo conto delle caratteristiche dell’appartamento. Diversi aspetti dominano la trasformazione di stanze con funzioni diverse. Nel soggiorno, soggiorno o studio, non è importante solo il design, ma anche la giusta illuminazione, mentre in una camera da letto, cameretta dei bambini o sala cinema deve essere previsto un isolamento acustico e un adeguato oscuramento. Le tende fonoassorbenti sono le più adatte per l’isolamento acustico e l’oscuramento, che non solo fungono da elemento decorativo nelle stanze, ma filtrano anche il rumore e la luce.
  4. Colori e fantasie influenzano fortemente l’atmosfera degli interni
    Pensiamo molto bene a quali colori e modelli utilizziamo nell’appartamento, perché alcuni colori espandono lo spazio, mentre altri colori tendono a rimpicciolirsi. Quando scegli nuovi colori, modelli e stili, prova a cercare mobili e accessori che si adattino all’atmosfera dell’appartamento. Mescolare stili troppo diversi può provocare un senso di caos e confusione.
  5. Se il tuo budget lo consente, sostituiremo anche le coperture e i mobili della cucina!
    Sostituire i rivestimenti per pareti e pavimenti è un lavoro piuttosto grande e serio, ma se ne abbiamo l’opportunità, assicurati di darci dentro. Con l’aiuto di nuove piastrelle, parquet e piastrelle, possiamo creare un appartamento quasi completamente nuovo. Invece di tappeti consumati e sbiaditi, procurati dei tappeti nuovi e usali per coprire il pavimento. I tappeti creano un’atmosfera calda e accogliente e, se scegli tappeto fonoassorbente speciali, attutiranno persino il rumore. Se non abbiamo la possibilità di ritirare il vecchio pavimento in piastrelle, o semplicemente non vogliamo dedicarci a un lavoro del genere che comporta molto lavoro, spese e disordine, possiamo persino posare il parquet sulla vecchia piastrella. La pellicola dovrebbe essere posizionata anche sotto il parquet. Questa soluzione può essere utilizzata solo se la piastrella forma una superficie relativamente uniforme e non ci sono differenze di livello troppo grandi, piastrelle rotte. In molti casi può essere necessario sostituire anche i mobili da cucina, il lavello e gli elettrodomestici da cucina, soprattutto se gli elettrodomestici da cucina sono troppo vecchi. Non è necessario schiacciare le piastrelle della parete e installare un nuovo rivestimento murale. Se vogliamo rinnovare la cucina in modo più semplice, economico e veloce, possiamo anche rivestire la vecchia piastrella forata con un adesivo per piastrelle.
  6. Sostituire cavi e tubi rotti, strappati o incrinati.
    Assicurati di sostituire tutti i tubi, l’impianto idraulico e i raccordi rotti o incrinati. Questo è uno dei compiti più importanti nella ristrutturazione della casa. Gli impianti idraulici ed elettrici obsoleti possono essere pericolosi.
  7. Pulisci dopo la ristrutturazione!
    Al termine dei lavori di ristrutturazione, l’appartamento e i locali verranno puliti. Occorre inoltre prestare attenzione alla rimozione di detriti e rifiuti lasciati dopo il lavoro.
  8. Se possiedi mobili o oggetti di valore, rari o unici, considera di rinnovarli invece di buttarli via!
    Non è necessario buttare via tutti gli arredi per la casa, in quanto potrebbero esserci pezzi tra di loro che mantengono il loro valore nel tempo. Se disponiamo di mobili del genere, ristrutturiamoli e può diventare anche il gioiello di un nuovo appartamento.
  9. Se il sistema di riscaldamento è obsoleto, assicurati di aggiornarlo!
    I riscaldatori molto vecchi spesso non sono abbastanza efficienti, ma allo stesso tempo consumano molta energia. Possiamo risparmiare molti costi costruendo un moderno sistema di riscaldamento che sia efficiente dal punto di vista energetico e rispettoso dell’ambiente.
  10. Sostituire i vecchi apparecchi di illuminazione e apparecchi di illuminazione.
    Lampadine e bruciatori che consumano molto di energia hanno anche un effetto dannoso sull’ambiente. Utilizzare invece lampadine a risparmio energetico e rispettose dell’ambiente.
  11. Anche la sostituzione di porte e finestre può far risparmiare energia.
    Le vecchie porte e finestre spesso non isolano più bene, quindi l’appartamento può essere pieno di spifferi. Durante la stagione del riscaldamento, il calore fuoriesce lungo le finestre poco isolate. Con l’installazione di nuove finestre e porte, anche questo problema viene eliminato. Oggi otteniamo finestre con doppi vetri, coibentate e portefinestre con telai in plastica o legno.

La ristrutturazione dell’appartamento di solito comporta molto rumore, sporcizia e detriti, quindi vale la pena informare in anticipo i nostri vicini e la gente del posto cosa aspettarsi. Assicurati di fare i lavori rumorosi in momenti in cui non diamo fastidio a nessuno, o almeno causiamo qualche inconveniente. Scopriamo quali norme sono in vigore nel dato insediamento, e se questo decreto silenzio è in vigore per periodi specifici!

(Visited 24 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.