Guida alla scelta della caldaia perfetta

Arriva un momento in cui la vecchia caldaia, ormai obsoleta o guasta, deve essere sostituita. A volte però non bisogna per forza aspettare che questa non sia più utilizzabile, si può approfittare di bonus e incentivi per l’efficienza energetica, in modo da acquistare un prodotto nuovo e più sicuro, per noi e per l’ambiente. Per scegliere la caldaia perfetta bisogna considerare i modelli e i marchi produttori, ma anche le tipologie disponibili che possono essere: caldaie tradizionali a camera stagna o a camera aperta, a basamento, a pellet, ad accumulo, ad incasso, a condensazione o pompe di calore ibride.

Guida alla scelta della caldaia perfetta

 

Oltre a scegliere la caldaia migliore in base alle nostre necessità, dobbiamo anche rivolgerci a dei professionisti, come quelli di www.idraulicobraga.it che offrono un servizio di installazione all inclusive dove il cliente è seguito in ogni passo, dal preventivo al montaggio della caldaia chiavi in mano. Di seguito andiamo ad analizzare quali sono le tipologie di caldaie proposte nel mercato e quali criteri d’acquisto bisogna considerare per fare la scelta giusta.

Tutte le tipologie di caldaie

Prima di decidere quale caldaia acquistare, bisogna conoscere tutte le tipologie esistenti, in modo da poter fare un confronto.

Caldaie tradizionali: sono quelle che funzionano su due circuiti, uno al cui interno confluisce l’acqua, l’altro nel quale circola il gas, solitamente metano. Non vengono più prodotte dal 2015 con l’approvazione della direttiva Europea 2009/12/CE. Questo perché vengono rilasciate troppe emissioni in atmosfera dei gas di scarico, per via della combustione del gas.

Caldaie da incasso: va installata sul muro esterno dell’abitazione, così da non creare il minimo ingombro. In questo modo è possibile proteggere il prodotto grazie alla cassa di contenimento, posizionandolo all’esterno della casa. Chi non ha spazio all’interno per inserire la caldaia, può utilizzare quest’opzione.

Caldaie a basamento: non vengono installate alla parete ma sul pavimento e sono molto grandi rispetto alle altre caldaie. Al loro interno è presente il bollitore, adatto alla produzione e all’accumulo di acqua calda sanitaria. Dato le misure importanti, queste caldaie solitamente sono destinate al mercato industriale o commerciale. Chi però ha una villa o una casa molto grande, può comunque decidere di installarla per avere sempre tanta acqua calda a disposizione.

Caldaie a condensazione: la tipologia più diffusa e consigliata dagli addetti ai lavori, grazie alla sua tecnologia è in grado di riutilizzare il calore per la produzione di acqua calda e per i termosifoni, al posto di disperderlo per l’ambiente. Questi impianti termici recuperano gran parte del contenuto energetico dai fumi di combustione. Si possono abbattere notevolmente i costi in bolletta e fare del bene all’ambiente.

Come scegliere la caldaia ideale: criteri d’acquisto

Abbiamo visto quali sono le tipologie di caldaie nel mercato, ma quali sono i criteri d’acquisto che dobbiamo considerare? Di ogni tipologia esistono più modelli che possono essere più potenti, più grandi, adatti all’interno oppure all’esterno.

Potenza

La potenza di una caldaia va scelta in base alla grandezza e alla complessità degli ambienti che dovrà riscaldare, più sono ampi più la potenza dovrà essere maggiore. Oltre a questo va anche considerato quante persone vivono nell’abitazione, le abitudini quotidiane, quanto è buono l’isolamento termico e quanti piani vanno riscaldati.

Acqua calda sanitaria

Esistono nel mercato modelli di caldaie che hanno la sola funziona di riscaldamento, altri invece mettono a disposizione anche la possibilità di produrre acqua calda sanitaria. Se abbiamo un riscaldamento autonomo e stiamo decidendo di sostituire la vecchia caldaia con un modello più moderno, quest’opzione potrebbe tornarci molto utile.

Qualità e classe energetica

Prima di scegliere la caldaia ideale bisogna considerare il rapporto qualità/prezzo, rivolgendo particolare attenzione all’efficienza del bruciatore e dello scambiatore, da cui dipende il corretto funzionamento del prodotto. La caldaia deve essere certificata, sicura e manutenuta periodicamente oltre ad avere una classe energetica alta, così che ci permetta di risparmiare energia e avere un migliore rendimento.

Collocamento

Le caldaie possono essere installate sia all’interno che all’esterno dell’abitazione. Nel primo caso sarà più protetta, ma bisogna avere abbastanza spazio in casa per permetterselo. Altrimenti bisognerà trovare un posto sicuro all’esterno, abbastanza riparato, che non sia un punto di passaggio o particolarmente ingombrante. Alcune caldaie vengono progettate anche per l’esterno mentre altre solo per l’interno.

Prendendo nota di questi consigli sarà più facile capire quale caldaia acquistare, in modo che possa soddisfare tutte le nostre esigenze. Se non si hanno conoscenze specifiche in materia, il consiglio è quello di affidarsi ad un tecnico del settore, capace di consigliare il miglior modello di caldaia in base al tipo di abitazione.

(Visited 15 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.