Come scegliere una fresa per legno

Per professione o per hobby chi sceglie di lavorare il legno deve avere a disposizione tutta una serie di attrezzi. Si tratta di strumenti essenziali per poter ottenere risultati pregevoli ma anche per poter lavorare in maniera rapida e veloce. Parliamo di soluzioni quali seghe, seghetti, pialletti, levigatrici e soprattutto frese, a garanzia d’un risultato preciso nei tagli circolari e sagomati.

Fresa per legno

La fresa per il legno: la versatilità al servizio della creatività

La fresa consente a chi lavora il legno di esprimersi con il massimo della creatività. Uno strumento estremamente versatile come la fresa permette di creare forme particolari. Ma quali sono le soluzioni più interessanti e soprattutto come sceglierle? Nella guida che vi proponiamo consideriamo che l’acquisto di una fresa deve essere calibrato in base al tipo di lavorazione da eseguire, ma non solo.

La guida all’acquisto della fresa per legno

I passaggi base per una scelta sicura non possono prescindere dal considerare quattro aspetti specifici. Si parte dalla necessità di capire quale materiale si deve lavorare, si prosegue valutando la tipologia di lavorazione che si vuole eseguire e la finitura che si intende ottenere.

Grazie al terzo step è bene chiarirsi le idee sulla tipologia di macchina che si sceglie di utilizzare, considerando una soluzione di pregio come quella offerta dalla fresa per legno Würth. Dulcis in fundo è importante valutare la portata del lavoro da eseguire e il numero di pezzi che si devono produrre.

In natura esistono numerose tipologie di legno dalle varianti dure a quelle tenere sino al truciolato, ed è in base a queste che si deve ponderare l’acquisto.

Il tipo di lavorazione che si andrà a eseguire diventa determinante nella scelta della fresa di cui dotarsi.

Per evitare sbavature nel lavoro, e antiestetici segni di bruciature o scheggiature, è importante scegliere la giusta tipologia di tagliente a partire da quella dritta, sicuramente la soluzione più comune. Seguono a ruota taglienti a elica positiva o negativa e taglienti a elica doppia.

Il numero di pezzi da fresare deve spingerci verso un acquisto adeguato. Per chi lavora il legno per hobby si rivela sufficiente un modello economico come una comune fresa HSS. I professionisti devono valutare l’acquisto di una fresa in diamante policristallino, affrontando un costo decisamente più elevato ma garantendosi un attrezzo performante.

Per dotarsi della miglior fresa in legno ad un prezzo conveniente, vale la pena scorrere le tante proposte offerte dagli shop online, specializzati nella vendita di attrezzi per hobbistica e professionisti.

 

(Visited 38 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento
Milena Talento

Latest posts by Milena Talento (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.