Decorazione unghie

Una volta le unghie venivano decorate con lo smalto, c’era la possibilità di scegliere tra tanti colori ma niente di più creativo: oggi la decorazione delle unghie è diventata una vera e propria tendenza tanto che è stato coniato proprio l’apposita terminologia “nail art”. Vediamo di cosa si tratta e in quanti modi si possono rendere uniche, creative e colorate le proprie unghie.

Decorazioni unghie

Sono sempre più le donne che amano curare le mani e mettere in risalto questa parte del corpo e trasmettere anche con il colore dello smalto, i disegni e le decorazioni delle unghie un proprio gusto, uno stato d’animo o un lato un po’ bizzarro della personalità.

Fin dall’antico Egitto sia le donne sia gli uomini erano soliti decorarsi le unghie, spesso i colori avevano una valenza simbolica, magari per indicare l’appartenenza a un ceto sociale. Anche in India era diffusa tale pratica, addirittura ci sono testimonianze che risalgono a 5 mila anni fa che documentano l’utilizzo di miscele a base di henné utilizzate per la decorazione delle unghie.

A determinare colori e forme delle unghie sono state mode e tendenze. Ecco che allora, ad esempio, negli anni Cinquanta predominava il colore rosso acceso dello smalto, negli anni Sessanta era in voga la cosiddetta french manicure con toni più delicati, negli anni Settanta andavano di moda le unghie lunghissime e quindi era diffusa l’applicazione di unghie finte, mentre i colori brillanti ed appariscenti degli smalti erano tipici degli anni Ottanta.

Ma è dall’inizio del Duemila che la manicure (https://www.guidaconsumatore.com/bellezza/manicure.html) e la decorazione delle unghie hanno dato libero sfogo alle più svariate fantasie fino ad arrivare alla cosiddetta nail art. Si tratta di una moda arrivata dagli Stati Uniti che prevede la ricostruzione delle unghie con degli appositi gel, oppure con smalti semipermanenti, che hanno una lunga durata e permettono di modellare anche la forma e il taglio dell’unghia. Poi al di sopra di questi gel o smalti speciali si eseguono i più svariati decori tanto che esistono perfino i cosiddetti nail designer ovvero gli artisti delle unghie in grado di raffigurare sull’unghia dei veri e propri disegni elaborati.

Indice dei contenuti

Decorazione unghie. 1

DECORAZIONI DI TENDENZA. 2

SMALTI PER UNGHIE COLORI DI TENDENZA ESTIVI 3

Giallo vibrante. 3

Verde chiaro. 3

Rosso vivace. 3

Colori naturali 3

DECORAZIONE UNGHIE: PERIODO INVERNALE. 3

Grigio. 4

Blu. 4

Bianco e verde. 4

DECORAZIONE UNGHIE NERE. 4

DECORAZIONI UNGHIE SEMPLICI 4

DECORAZIONI UNGHIE A MANDORLA. 5

DECORAZIONI DI TENDENZA

Tra i tanti modi di decorare le unghie alcuni sono diventati delle vere e proprie tecniche:

Ecco alcuni esempi:

– French Manicure: consiste nell’applicazione dello smalto (acrilico o gel) in modo più evidente sulla punta delle unghie così da essere in contrasto con il resto dell’unghia. In genere si usa il colore bianco per la punta delle unghie e il colore latte o trasparente per la restante parte dell’unghia e l’effetto è quello di avere una mano elegante e raffinata e in più tale tecnica ha il vantaggio di rendere più sottili e affusolate le mani;

– Nail Art Sculpture: si tratta di una tecnica che consiste nel realizzare un disegno tridimensionale o un decoro utilizzando prodotti che sono modellati direttamente sulla mano oppure realizzati in precedenza e poi applicati: tra i decori più diffusi ci sono quelli floreali ad esempio rose e margherite;

– Minx Nail Art: è una tecnica più elaborata che prevede l’applicazione di una sottile pellicola sulla superficie dell’unghia che viene successivamente riscaldata con una lampada e lavorata e sagomata secondo la forma dell’unghia che si vuole ottenere e le decorazioni possono essere di vario tipo e anche bizzarre: fiori, farfalle, parole e addirittura piccoli ritratti di personaggi celebri. La pellicola potrà poi essere facilmente rimossa anche solo utilizzando il calore di un phon;

– Digital Nail Painting: è una decorazione digitale dato che viene utilizzata una vera e propria stampante per unghie. Da un software si scelgono le immagini e le decorazioni che si vogliono applicare dopodiché si inserisce la mano all’interno di questa speciale stampante e verrà realizzato il disegno. La scelta dei temi è molto vasta, basti pensare che ci sono archivi di stampanti che hanno anche 3 mila immagini da selezionare per le proprie unghie;

– Sponge Nail Art: questa tecnica prevede l’utilizzo di una spugnetta di gommapiuma, smalti trasparenti e colorati e un pennellino dalla punta sottile. Si versa un po’ di smalto colorato in un recipiente, vi ci si immerge la spugna e si creano decori e sfumature sull’unghia, personalizzando il disegno anche con l’utilizzo del pennellino.

SMALTI PER UNGHIE COLORI DI TENDENZA ESTIVI

Dopo aver visto varie tecniche da poter utilizzare, vediamo ora quali sono i colori di tendenza in questo periodo. L’estate 2021 e il 2022 saranno caratterizzati da nuove tonalità senza però mai abbandonare i colori classici e mai fuori moda: il rosso e il bianco su tutti.

Iniziamo dalle decorazioni per unghie più in voga durante in periodo estivo, un periodo che ben si sposa con colori caldi o in versione fluo come il rosso e il giallo ma anche indicato per far nascere nuove mode e tendenze:

Giallo vibrante

Il giallo è uno dei colori estivi per eccellenza, soprattutto in questa estate 2021, ideale per decorare le unghie in occasione di un party sulla spiaggia o di un aperitivo serale. La tonalità trasmette felicità, spensieratezza e voglia di uscire dopo un inverno particolarmente difficile.

Verde chiaro

Quando si ha in programma un incontro informale o un invito a cena perché non pensare di decorare le proprie unghie con un verde chiaro? Il verde può essere una soluzione ideale se abbinato ad un abbigliamento scuro per dare un tocco di originalità. Questo colore per alcuni anni è stato poco utilizzato, ma nell’ultimo periodo è tornato prepotentemente di moda.

Rosso vivace

Il colore rosso è un grande classico per le unghie. Ideale per ogni occasione formale e meno formale. I rossi possono essere freddi o caldi, per adattarsi ad un ogni incarnato. Le tonalità più belle per l’estate sono i rossi corallo o i rossi aranciati fluo che risaltano le mani e si abbinano ad accessori in oro quali bracciali e anelli. Per chi ha una sottotono di pelle freddo l’ideale è un rosso lampone, vibrante e dinamico.

Colori naturali

Per chi è alla ricerca della semplicità, scegliere una decorazione per unghie nude è una scelta perfetta, indicata soprattutto per chi non vuole rinunciare alla nail art in occasioni quali: riunioni di lavoro e in generale incontri formali. Via libera a colori rosati e brillanti, al lattice o ai beige per avere delle e dall’aspetto curato ma estremamente sobrio.

DECORAZIONE UNGHIE: PERIODO INVERNALE

Se il giallo è il colore più in tendenza per l’estate, in inverno le unghie si prestano a colorazioni meno vivaci. L’inverno è l’ideale per tonalità quali:

Grigio

Il grigio è una tonalità sempre più scelta per le unghie. Elegante e formale si adatta bene ad ogni occasione. In particolare, la tendenza è quella di decorare le unghie con grigi chiari e scuri creando per una scala di grigi. Così facendo si viene incontro anche alla tendenza multicolor che accompagnerà la nail art nel prossimo periodo.

Blu

Il blu è un colore classico che non andrà mai fuori moda. Ideale in inverno, comunica energia e voglia di mantenersi in forma. In alternativa il blu può essere abbinato ad altri colori freddi come: rosso porpora o il grigio.

Bianco e verde

Una scelta bicolor per l’inverno consiste nell’abbinare il verde menta con il bianco. Ideale da sfoggiare nell’ultimo periodo invernale quando ormai la primavera è alle porte.

DECORAZIONE UNGHIE NERE

Un paragrafo a parte merita la decorazione delle unghie di colore nero. Il nero è da sempre associato all’eleganza. Mai fuori moda o fuori stagione.

Negli ultimi anni il nero è stato protagonista assoluto in fatto di nail art per mani e piedi: brillante, lucido, con o senza brillanti.

Per avere delle unghie nere perfette è indispensabile avere a disposizione uno smalto di qualità, uno base e un top coat e un dotter.

Come di consueto il top coat trasparente è indispensabile per far risaltare al meglio la vostra manicure.

Il dotter può essere utilizzato per realizzare delle decorazioni sulle unghie aggiungendo un tocco di colore diverso dal nero, possibilmente contrastante. Potete divertirvi in vari modi, realizzando delle decorazioni ondulati, dei piccoli fiorellini o dei pois bianchi. E per un tocco di luce in più, provate ad abbinare al nero uno smalto glitter dorato o argentato.

Le unghie nere sono permesse in qualsiasi stagione, l’importante è evitare di sfoggiarle in occasioni quali battesimi, comunioni o matrimoni. Mentre sono l’ideale per serate tra amici, in discoteca e perché no, anche in ufficio abbinate ad un bel tailleur.

DECORAZIONI UNGHIE SEMPLICI

Se siete alla ricerca di decorazioni per le unghie semplici da fare a casa, magari durante il periodo natalizio (https://www.guidaconsumatore.com/bellezza/unghie-per-natale.html) abbiamo preparato un elenco di nail art dai risultati inaspettati.

Le nail art più semplici seguono una regola: minimal con l’aggiunta di quel dettaglio in più che fa la differenza. Ad esempio, inserire un piccolo disegno permetterà di far cadere l’occhio sulle vostre mani.

LOOK MONOCROMATICO

Un look monocromatico è una scelta sempre di tendenza, adatta ad ogni stagione. Scegliere un colore unico non significa rinunciare però all’originalità. Ad esempio, potreste optare per decorazioni gradient così da ottenere in modo semplice delle unghie sfumate con tonalità dello stesso colore.

Le sfumate o gradient nails le puoi ottenere in modo davvero facile. Il tuo kit per la decorazione delle unghie non può prescindere da una lima e da un solvente per pulire le unghie.

A questo punto non devi far altro che scegliere due colori, puoi pensare ad esempio al blu e l’azzurro oppure al rosa e il viola. L’unica attenzione è di evitare di unire duo colori contrastanti tra loro.

Dopo di che puoi procedere in questo modo:

  • applicare una base trasparente;
  • applicare il colore più chiaro
  • applicare il colore più scuro

Quindi aiutarsi con una spugna e mediante un movimento rotatorio far entrare in contatto i due colori.

A questo punto non resta che applicare nuovamente lo smalto trasparente prima che il colore applicato si sia completamente asciugato.

UN DETTAGLIO IN PIÙ

Non devi per forza recarti da un’estetista, è possibile decorare le unghie in modo semplice direttamente a casa. Se la gradient nails non ti convince potresti provare ad aggiungere un piccolo ma determinante dettaglio.

Ad esempio, dare luminosità con dei piccoli strass può essere un tocco in più, ideale soprattutto per chi ha le unghie corte.

DECORAZIONI UNGHIE A MANDORLA

E infine, approfondiamo una delle tendenze degli ultimi anni la decorazione delle unghie a mandorla. Sono molte le star dello spettacolo da Rihanna a Lady Gaga che decorano le proprie unghie in questo modo.

L’obiettivo di questa particolare nail art è valorizzare le proprie mani tramite le unghie rendendole più affusolati.

Particolarmente in voga risultano tutti i colori naturali, come anche il rosso tipico degli anni 50 e per chi desidera qualcosa di più spinto può trovare in commercio nuance in oro o in argento.

Indipendentemente dal colore, la decorazione delle unghie a mandorla richiede un’attenta manicure. È preferibile recarsi da un’estetista esperta poiché le unghie devono essere in perfetta forma, lunghe e resistenti. Alternativamente, si può optare per una ricostruzione.

Si tratta di una tecnica abbastanza complessa difficile da realizzare in casa, soprattutto se l’obiettivo è ottenere un risultato duraturo e delle decorazioni variopinte.

Alternativamente, i migliori centri estetici propongono le unghie a mandorla in forma gotica, per un look ancor più estremo e provocante, dagli angoli definiti e le punte molto allungate e appuntite.

(Visited 302 times, 1 visits today)
Milena Talento
Classe 1985, una laurea in Filosofia e una passione per il web nata ai tempi dei convegni universitari su Merleau-Ponty e i neuroni specchio. Autodidatta dalla A alla Z, comprende le potenzialità lavorative ma soprattutto economiche delle emergenti professioni tecnologiche e decide di sfruttare le proprie abilità letterarie e logiche applicandole ad un ambito nuovo. Da qui si affaccia alla professione di copywriter che coltiva per diversi anni. Scrive per alcuni e-commerce emergenti (tra cui Dalani e Zalando), si appassiona alla programmazione dei siti web, ma soprattutto agli algoritmi di Google. Circa 10 anni fa apre una web agency con cui si occupa di comunicazione a 360°. Guidaconsumatore.com viene acquistato nel 2018, dopo anni passati a lavorare in redazione come copy e seo.
Milena Talento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.