Che cosa sono le tapas

Le tapas, sono un piatto tipico della Spagna, e in questo paese corrispondono a tradizione e cultura culinaria. Rappresentano senza dubbio uno dei piatti più popolari e apprezzati della cucina iberica. Chi non sa cosa sono esattamente le tapas, immaginerà un piatto o un tipico “bocadillo” spagnolo, il nostro panino imbottito. Non si tratta né di una, né tanto meno dell’altra cosa, le tapas sono dei piccoli antipasti, che vengono serviti accompagnati da vino o da una qualsiasi altra bevanda.

Andare nei vari locali e assaporare le tapas, è un’usanza tipica della Spagna, una specie di nostro “aperitivo”.

tapas

Le tapas sono degli squisiti antipasti che vengono serviti in piccole porzioni, e sono di solito accompagnate da vino, birra o liquore. Rappresentano uno dei piatti più famosi della Spagna. I piccoli piatti, vengono presentati come in una degustazione di vari sapori e abbinamenti culinari.

Le tapas possono essere sia fredde, che calde. Tra le tapas più famose abbiamo il “pulpo a la gallega” e la famosissima “tortilla”. Tuttavia le tapas non si limitano solo a questo ma sono molto di più, visto che rappresentano un’occasione di condividere un momento con gli amici. Scopriamo insieme che cosa sono le tapas.

Le origini delle tapas

La storia delle tapas, è davvero insolita. Sembra che un re spagnolo avesse un tempo lontano visitato un bar e chiesto una coppa di vino. La città visitata dal re, si trovava vicino al mare e per tanto il vento cominciò ad alzarsi e insieme ad esso anche la sabbia, così il cameriere posò una fetta di prosciutto sulla coppa di vino, in modo che fungesse da tappo che in spagnolo è appunto “tapa”.

Un’altra storia molto diffusa è quella che racconta come i giovani usassero coprire le bottiglie o i bicchieri, con pezzi di pane, prosciutto, e consumare i prodotti bevendo vino o birra.

L’usanza delle tapas

“Andare per tapas”, così come dicono i spagnoli, è una vera e propria tradizione, soprattutto quando al termine di una giornata di lavoro, o per dare inizio al week-end. Le tapas non sono solo un alimento squisito ma sono un opportunità di incontro, un’occasione per rilassarsi e stare in compagnia con i propri amici e colleghi.

Come accennato sopra, le tapas hanno una relazione molto stretta con l’alcol, e vengono consumate di solito prima della cena. L’usanza vuole che non si consumino tapas in un solo bar, ma ci si sposti di locale in locale, assaggiando vari piatti e bevendo allegramente. Il “Vamos de tapas”, è per gli spagnoli un invito a uscire per mangiare e bere in vari locali. La regola vuole che non si possa mescolare vari tipi di bevande nello stesso bar, ma si può cambiare la propria scelta solo quando si cambia bar. Non si usa andare soli, ma sempre in compagnia, più si è, e meglio è. Si paga uno alla volta, a ogni giro.

Le tapas più popolari

  • Aceitunas: sono olive a volte condite o ripiene
  • Albondigas: polpette
  • Allioli: il termine catalano indica una salsa all’aglio. Viene servita con vari prodotti, come pane, patate o pesce
  • Bacalao: lombata di merluzzo di solito accompagnata da pomodoro e pane
  • Boquerones: acciughe fritte servite con aceto
  • Calamares o rabas: anelli di calamaro
  • Carne mechada: una carne cucinata lentamente molto tenera
  • Chopitos: calamari fritti e conditi.
Oltre a quelle elencate sopra, troverete anche: la tortilla, le patatas bravas e tanto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.