Voli low cost

Sempre più viaggiatori sono spinti a “personalizzare” le loro vacanze in nome del risparmio e della convenienza. Internet in questo senso rappresenta una guida ricca di consigli interessanti e molto numerosi sono, infatti, i siti dedicati ai voli “low cost”, una formula di viaggio ormai gettonatissima. Ma vediamo nello specifico di cosa si tratta.

I voli low cost, assolutamente di moda negli ultimi anni, hanno offerto a tantissime persone l’occasione di viaggiare a prezzi ridotti rispetto a quelli dei normali voli di linea. Per orientarti all’interno delle numerosissime offerte di voli low cost ed evitare brutte sorprese continua a leggere. Se ben conosciuto, il volo aereo low cost è un ottimo sistema per viaggiare spendendo poco.

Voli low cost

Voli low cost: cosa sono

La linea aerea low cost è nata negli USA negli anni ‘70 con la Southwest Airlines, diffondendosi poi in Europa negli anni ’90 con la ormai rinomata Ryanair. Queste linee offrono voli a prezzi nettamente inferiori rispetto ai voli tradizionali, eliminando qualsiasi tipo di aggiuntivo e servizio superfluo per i passeggeri.

Le operazioni sono, infatti, ridotte al “minimo legale”. I costi sono più bassi perché presentano una serie di caratteristiche:

  • non ci sono pasti o altri servizi gratuiti a bordo, dunque c’è bisogno di meno personale. Quest’ultimo è piuttosto versatile. Infatti hostess e steward possono servire, pulire o operare al gate e ricevono una percentuale sullo stipendio per le vendite effettuate sull’aereo
  • i posti il più delle volte non sono preassegnati, vige quindi una libera scelta in base all’orario di arrivo in aeroporto
  • vengono utilizzati aeroporti secondari e spesso fuori mano, ma sicuramente più economici
  • le compagnie Low Cost ottimizzano la capacità dell’aereo facendo in modo di effettuare viaggi sempre in versione “full” per quanto riguarda i posti, e volare spesso per ammortizzare i costi
  • gli aerei utilizzati per il volo sono tutti uguali tra loro, particolarmente comodi in termini di manutenzione e gestione. Questo genera un risparmio considerevole rispetto alle linee tradizionali: 0,06 pax/klm vs 1,2 euro
  • il pilota di un volo tradizionale più ore vola, più guadagna. Viceversa, un pilota del Low Cost guadagna in relazione alla quantità di partenze e atterraggi. Così facendo, gli imbarchi e gli sbarchi sono molto più veloci (in linea di massima quaranta minuti rispetto alle 2 ore dei voli tradizionali), i ritardi sono contenuti e con la gestione massimizzata in termini di efficienza la convenienza è assicurata.

La situazione per le linee normali è diversa, in quanto conforme ai parametri di sicurezza dell’Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile).

Ciò non significa che le linee Low Cost non siano soggette ad alcuna sicurezza. I controlli sono i medesimi sia per i Low Cost che per i voli di linea ordinari, in conformità con http://www.enac-italia.it/documents/NumeroVerde/IlSistemadeiControlli.pdf

Come risparmiare sui viaggio aereo

Il segreto del risparmio sta nel prenotare con largo anticipo il volo. I prezzi sono molto flessibili e subiscono continuamente oscillazioni di rilievo, soprattutto sulle ultime disponibilità o partenze imminenti il rialzo è tale da non garantire più alcuna convenienza.

Ottime tariffe generalmente sono disponibili nei periodi più tranquilli del mercato turistico, purché la prenotazione non si effettui di venerdì o domenica. Durante il week end, infatti, le flessioni sono più frequenti. Si rileva più vantaggioso, inoltre, acquistare il biglietto tramite internet piuttosto che tramite un call center (telefonata a pagamento).

In entrambi i casi ci saranno procedure guidate dove sarà necessario indicare: l’aeroporto di partenza e arrivo, la data e il numero dei passeggeri. A questo punto verranno fornite le date disponibili e i costi associati.

Modalità di acquisto di un biglietto low cost

Sappiamo che la linea Low Cost non effettua normale biglietteria cartacea. Al momento della prenotazione dunque la compagnia di volo comunica un codice di prenotazione tramite e-mail o posta associato a quel volo, tramite cui il passeggero può recarsi al check-in e munito di documenti ritirare il biglietto. Il pagamento viene effettuata tramite carta di credito.

Molte compagnie per il pagamento on line si avvalgono delle moderne tecnologie SSL (Secure Socket Layer). Se il browser le supporta, nel momento del pagamento, si può clikkare sull’opzione Modalità di Protezione e il trasferimento di informazioni e denaro avverrà in totale sicurezza. Per il pagamento tramite call center viene applicato un supplemento.

Ricordiamo, inoltre, che il biglietto in caso di inutilizzo non verrà rimborsato (vedi http://www.parlamento.it/parlam/leggi/deleghe/99185dl.htm).

Svantaggi dei voli low cost

Come abbiamo sottolineato il vantaggio del low cost risiede nell’abbattimento di costi superflui. Ciò implica che non possiamo aspettarci la comodità del volo tradizionale. Tutti i servizi dalle bevande (compresa l’acqua) agli snacks, così come i giornali sono a pagamento.

date e orari sono tassativi
il volo non può essere modificato e le coincidenze sono a rischio. Nel caso dobbiate prendere due aerei, se il primo è in ritardo, il secondo state certi non aspetterà!

ritardi
in genere sono assolutamente da escludersi: la puntualità è un must, i check in vengono chiusi circa quaranta minuti prima della partenza. Il malcapitato che perde il volo, acquisterà quello successivo con un sovrapprezzo molto salato. Attenzione a calcolare un margine di tempo necessario per evitare situazioni spiacevoli.

prezzo
il più delle volte non include il costo di sovrapprezzi (commissioni, supplementi) e tasse aeroportuali, che possono superare il prezzo piuttosto esiguo del biglietto in alcuni casi. Leggere bene le clausole dunque.

posti a bordo
non sono stabiliti, per cui chi vuole scegliere un posto migliore deve recarsi con largo anticipo in aeroporto.

aeroporti
ricordiamo che stiamo parlando di scali secondari per cui probabilmente ci sarà bisogno di utilizzare altri mezzi di trasporto per raggiungere la destinazione, una volta scesi dall’aereo.

Rischio overbooking sui voli low cost

Un fastidioso problema potrebbe essere l’overbooking. Si tratta di una pratica, purtroppo considerata lecita, per cui le compagnie di volo considerando (in modo discutibile dato il prezzo sostenuto per l’acquisto di un biglietto aereo), che si presentino alla partenza circa il 10 % in meno dei passeggeri previsti accettano più prenotazioni rispetto all’effettiva capienza dell’aereo. Questo per giocare d’anticipo ed evitare di far viaggiare l’aereo mezzo vuoto.

Per tutelarsi da questi fenomeni consultare la normativa europea, decreto Legislativo 27 gennaio 2006, n. 69 (http://www.parlamento.it/leggi/deleghe/06069dl.htm ).

Tuttavia, il problema sta nel fatto che nel cercare di arginare i disagi per i passeggeri, trovando un’alternativa, le compagnie di volo considerano una priorità i clienti che hanno effettuato un pagamento pieno, penalizzando dunque, in maniera piuttosto approssimativa, coloro che hanno acquistato un biglietto scontato, low cost o last minute.

A questo proposito le compagnie low cost, esempio la più nota Ryan Air, chiedono di presentarsi al check in con due ore di anticipo. Chi arriva primo, meglio alloggia!

Documenti necessari per l’imbarco

I documenti accettati al check in per voli nazionali e internazionali (per i quali sono previsti anche passaporto e visto, se necessario) sono: la carta d’identità, la patente, il passaporto, la carta studentesca internazionale, tutti provvisti di fotografia. Il check in non potrà essere effettuato se non ci sarà corrispondenza tra il nome del documento e quello sulla prenotazione. Il passeggero non ha diritto a rimborso in questo caso.

Sistemazione dei bagagli

Il bagaglio solitamente deve avere un peso massimo di 15 kg, alcune permettono anche 20 kg. I controlli sono molto rigorosi e per le eccedenze si parla tra i 5 e i 7 euro a kg, da pagare al momento del check in. E’ consentito portare un solo bagaglio a mano e di peso limitato.

Cerca tra le offerte speciali di volo e vacanza


Compagnie low cost europee più note

Air Berlin

BmiBaby

BrusselsAirlines

Centralwings

Easy Jet

German Wings

Tui Fly

Ryan Air

Sky Europe
fallita

Sterling

Meridiana

Siti web per l’approfondimento sui voli low cost

E-Dreams
Tutte le offerte Low Cost prenotabili su internet o telefonicamente

Vola Gratis
Tutti i voli low cost in un click!

Compagnie Low Cost
Sito dedicato alle compagnie low cost disponibili sul mercato

Zingarate.com
Tutto ciò che volete sapere sulle offerte Low Cost



Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *