Gita all’acquario di Genova

L’Acquario di Genova è addirittura il più grande acquario d’Italia e il secondo in Europa e ogni anno è visitato da oltre un milione di persone. Molto suggestivo il percorso alla scoperta del mondo sottomarino che attira l’attenzione e la curiosità di adulti e bambini. Numerose le iniziative collaterali organizzate sia a scopo didattico sia in ambito scientifico grazie alla Fondazione dell’Acquario di Genova.

Una gita all’acquario di Genova

La gita all’acquario di Genova è una esperienza straordinaria perchè esso si trova in un contesto davvero particolare e suggestivo, nello storico porto di Genova. Inaugurato nel 1992, è stato man mano ampliato e nel 2013 è stato aperto anche il padiglione dei cetacei, una struttura progettata dall’architetto Renzo Piano alta fino a 23 metri il cui percorso espositivo si sviluppa su due piani.

Il percorso di visita di una gita all’acquario di Genova richiede circa 2 ore e 30 minuti di tempo e tutta l’area ricopre una superficie di circa 9.700 metri quadrati.

Tra le principali attrattive ci sono le cinque grandi vasche dove sono ospitati delfini, foche, squali, lamantini e tartarughe oltre ad altre specie ittiche. Molto suggestivo è inoltre poter avere un incontro ravvicinato con alcuni tipi di pesci grazie alle cosiddette vasche tattili dove il visitatore può infatti immergere le proprie mani e sfiorare alcuni animali.

gita all'Acquario di Genova

Una speciale iniziativa è inoltre offerta dalla “Notte con gli squali” un evento riservato a ragazzi, di età compresa tra i 7 e i 13 anni, che hanno la possibilità di trascorrere un’intera notte all’interno dell’Acquario di Genova e di dormire vicino alla vasca degli squali.

L’acqua che viene utilizzata per le vasche dell’acquario è prelevata al largo della costa ligure e messa all’interno di alcune cisterne poste ai lati dei due piani della struttura, l’acqua poi, dopo essere stata disinfettata e depurata, viene immessa nelle vasche.

Vasche principali

Durante la vostra gita all’acquario di Genova avrete modo di ammirare, ospitate nelle oltre sessanta vasche, circa 600 differenti specie di animali marini e vegetali per un totale di addirittura oltre 6.000 esemplari.

Le vasche che contengono le varie specie ittiche sono così raggruppate:

  • vasche tattili
  • squali
  • pinguini
  • lamantini
  • delfini
  • foche
  • mondo dei coralli
  • scogliera corallina caraibica
  • sala dei cilindri
  • Cinque Terre
  • Colibrì
  • Isole Eolie
  • Foresta inondata
  • Foresta del Madagascar
  • Grandi giganti del Giappone
  • Mangrovie
  • Mar Rosso
  • Meduse
  • Pesce azzurro
  • Vascello degli esploratori
  • Molo antico
  • Molucche
  • Scogliera mediterranea
  • Foresta umida del Centro America
  • Aree marine protette
  • Antartide.

Iniziative e progetti

Quello di Genova non è soltanto uno degli acquari più importanti a livello mondiale, ma rappresenta anche un polo per la ricerca e la sensibilizzazione verso le problematiche ambientali e il rispetto della natura e del mondo sottomarino.

Per questo nel corso dell’anno in collaborazione con enti, associazioni e istituzioni, l’acquario organizza vari eventi quali seminari, incontri, conferenze, laboratori con le scuole per divulgare quanto più possibile la conoscenza del mondo acquatico, degli animali e del loro habitat.

Così è nata la Fondazione Acquario di Genova che tra i suoi obiettivi ha la tutela dell’ambiente e del mondo acquatico e di alcuni ambienti marini che spesso, a causa proprio dell’uomo, rischiano di scomparire. A tale scopo sono organizzati conferenze, mostre, dibattiti, campagne di sensibilizzazione, progetti di ricerca e laboratori.

L’acquario di Genova, inoltre, rappresenta un vanto e un’eccellenza per la cultura e l’economia di Genova e la Liguria e alcune suggestive sale sono utilizzate anche come location per eventi, sale & business meeting, convegni di natura culturale o aziendale.

Acquario Village

Quando decidete di fare una gita all’acquario di Genova dovete sapere che esso fa parte dell’Acquario Village assieme al Galata Museo del Mare, il più grande museo marittimo del Mar Mediterraneo con una ricostruzione di una galea genovese, alla Città dei Bambini e dei Ragazzi, la più grande struttura in Italia interamente dedicata a scienza, tecnologia e gioco per bambini da 2 a 12 anni con oltre 90 installazioni che guidano i piccoli visitatori alla scoperta del mondo che li circonda, alla Biosfera, dove sono ospitati specie vegetali e animali della foresta tropicale, e al Bigo ascensore panoramico, un ascensore pensile che ruota a 360 gradi sul Porto antivo di Genova.

Informazioni per la gita all’acquario di Genova

La gita all’acquario di Genova può essere fatta in auto o treno. Con la prima è possibile raggiungerlo uscendo al casello Genova-Ovest e proseguendo per circa 2 km seguendo le indicazioni per il centro. In treno invece è necessario scendere alla stazione di Genova P. Principe e da qui in circa 10-15 minuti a piedi si può facilmente raggiungere l’acquario, in alternativa si può utilizzare l’autobus (n. 1) o la metropolitana (direzione De Ferrari, stazione San Giorgio). Per coloro che arrivano dalla stazione di Genova Brignole invece è necessario prendere l’autobus (n. 12 o 13) per Piazza Caricamento.



Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *