Come preparare i bagagli per l’aereo

Fare i bagagli per partire non è mai una passeggiata, a meno che non si sia esperti viaggiatori e si abbiano già studiate tutte le alternative possibili e i trucchetti più funzionali; e quando la destinazione deve essere raggiunta in aereo le cose si possono complicare ulteriormente.

Come preparare i bagali per l'aereo

Come preparare i bagagli per l’aereo

Viaggiare in aereo implica diverse regole da seguire e specifiche direttive in merito al bagaglio che andrà in stiva e a quello che entrerà in cabina, ovvero il bagaglio a mano. Inoltre, proprio a causa di queste normative e dello spazio disponibile per il bagaglio di ogni viaggiatore, può essere molto utile conoscere qualche trucchetto per sfruttare al meglio gli spazi nelle valigie e per viaggiare in comodità avendo la sicurezza di essere provvisti di tutto il necessario.

Il bagaglio a mano

Le regole stabilite per quanto concerne le dimensioni e il contenuto del bagaglio a mano variano, anche se lievemente, a seconda della compagnia aerea con la quale si vola; ma nonostante queste differenze, principalmente in merito alle dimensioni del bagaglio a mano, i parametri da seguire per quanto riguarda il contenuto sono le stesse per tutte le compagnie, in quanto previste dalle autorità.

Cosa mettere nel bagaglio a mano

Il bagaglio a mano deve essere considerato in primis come una borsa, trolley o zaino, nel quale inserire tutto ciò che può esserci utile proprio durante il viaggio, e quindi sul volo ma anche in aeroporto e, più in generale, sino all’arrivo in albergo. Per questa ragione non dovrete preoccuparvi di riempirlo fino all’ultimo centimetro disponibile, a meno che non decidiate di utilizzarlo come unico bagaglio per la vostra trasferta oppure consideriate la tragica evenienza di smarrire il bagaglio in stiva.
Se così fosse, e a ben vedere è sempre meglio tenersi pronti per ogni eventualità, il contenuto più utile da inserire nel bagaglio a mano potrebbe essere:
Tutti gli articoli necessari per viaggiare confortevolmente, inclusi i medicinali che sono consentiti dai controlli di sicurezza se lasciati nelle loro confezioni originali;

I vestiti necessari per trascorrere le giornate all’esterno, nel caso abbiate solo il bagaglio a mano. Ovviamente, avendo poco spazio, è consigliato optare per abiti intercambiabili, ovvero un paio di jeans classici piuttosto che un pantalone giallo, t-shirt o camicie dal taglio casual o sportivo e abbondare con la biancheria intima che non occupa spazio e necessita di cambi quotidiani.

Uno o due paia di scarpe, sempre in caso non abbiate il bagaglio in stiva. Se partite con le scarpe comode, ad esempio, sarà sufficiente inserire nel bagaglio a mano un paio di scarpe per le occasioni e un paio di ciabatte se siete diretti in una località di mare.

I prodotti per l’igiene intima. Nel caso decidiate di portare con voi questi prodotti, tenete presente le regole previste dalle autorità in merito al trasporto di liquidi (un massimo di 100 ml per flacone, per un totale massimo di 1 litro, il tutto in buste chiuse e trasparenti).

Tutti gli eventuali oggetti di valore: denaro contante, gioielli, dispositivi elettronici, che in caso di smarrimento o furto del bagaglio in stiva sarebbero persi per sempre. Abbiate cura di riporre i dispositivi elettronici nella parte alta del bagaglio a mano perché con ogni probabilità verranno controllati durante l’imbarco.

Tutti i documenti, personali e relativi al volo (biglietti aerei, informazioni di viaggio), che andranno posizionati in un posto comodo e facilmente raggiungibile, ad esempio in una tasca laterale del bagaglio a mano.

Il bagaglio da stiva

Se decidete di portare con voi un bagaglio in più rispetto al semplice bagaglio a mano, dovrete considerare il suo peso; le compagnie aeree infatti stabiliscono un peso massimo (solitamente 20 kg) per ogni pezzo che andrà in stiva, oltre tale peso sarà necessario pagare una tariffa aggiuntiva, tutt’altro che minima.

Cosa mettere nel bagaglio in stiva

Anche se portando con voi un bagaglio in stiva avrete la certezza di avere con voi tutto il necessario e anche di più, considerate il fatto che un bagaglio leggero è sempre più comodo, in primis da trasportare, e in secondo luogo, se non lo riempirete fino all’orlo, avrete più spazio per gli acquisti da fare durante il viaggio.
Inserite nel bagaglio in stiva le fotocopie dei vostri documenti personali e di quelli relativi al viaggio, potrebbe essere utile in caso di furto del bagaglio a mano o di smarrimento di quello in stiva; meglio essere pronti a tutto!

Ricordate di inserire le scarpe in buste, per evitare di sporcare o sgualcire gli abiti che metterete in valigia, e di posizionarle ai lati della valigia in modo che occupino meno spazio possibile.

Inserite in buste chiuse anche tutti i prodotti per l’igiene intima perché potrebbero aprirsi e così facendo eviterete brutte sorprese una volta arrivati a destinazione!

Quando preparate la valigia per la stiva fate in modo di posizionare sul fondo gli abiti più ingombranti e pesanti e in alto quelli più delicati e leggeri; così facendo eviterete di stropicciare gli indumenti più sottili.

Un ottimo consiglio, infine, è quello di aggiungere nel bagaglio alcune buste di plastica vuote, preferibilmente con la zip o un altro sistema di chiusura; possono tornare molto utili per gli abiti sporchi o bagnati o per riporre gli oggetti che sono stati magari acquistati durante il soggiorno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *