Tatuaggi e abbronzatura

Il clima caldo e il desiderio di una bellissima abbronzatura dorata, significano per molte persone una sola cosa – un bagno di sole. Ok, ammetto che sono stato da sempre un appassionato del sole. Non esiste a mio parere una sensazione più piacevole dei caldi raggi solari che colpiscono la vostra pelle, mentre vi rilassate e combattete lo stress accumulato durante la giornata. Stranamente però, non lo direste mai guardandomi oggi. Per quale motivo? Semplice, per i miei tatuaggi!

Esposizione al sole e rischi per i tatuaggi

Non è un segreto che l’ abbronzatura non è in ogni caso, salutare per la vostra pelle, ma lo è ancora meno sul vostro tatuaggio. I raggi ultravioletti, mentre regalano alla vostra pelle un bel colore dorato, tolgono vita al vostro tatuaggio Più sarete abbronzati, più l’ inchiostro si scolorirà e il colore da brillante diventerà “noioso”.

Ciò sta a significare, che i giorni in cui eravate felici della vostra abbronzatura sono finiti? Credo che tutto dipenda da quanto amore avete per il vostro tatuaggio, e da quanto desideriate che rimanga brillante e non si rovini.

Non posso certamente biasimare chi ama allo stesso modo il sole e non può proprio farne a meno. Se dovete assolutamente sottoporre la vostra pelle ai raggi solari, siate almeno previdenti e proteggetevi con della crema solare ad alta protezione. Se decidete di spendere molto tempo sotto il sole, cercate l’ SPF (il fattore di protezione) più alto che potete trovare, e applicate spesso la crema sulla vostra pelle.

Se proprio non accettate l’ idea di avere un colore “bianchiccio” e il vostro obiettivo è quello di uscire e abbronzarvi un po’, assicuratevi almeno di proteggere i vostri tatuaggi nel modo migliore possibile, e con la maggiore quantità di crema solare che potrete utilizzare.

Lettini abbronzanti e tatuaggi

Che cosa possiamo dire riguardo ai lettini abbronzanti? Bisogna premettere, che l’abbronzatura artificiale è dannosa tanto quanto quella naturale, se non addirittura di più. I raggi ultravioletti sono molto più concentrati, e le persone tendono a sovraesporsi nei lettini abbronzanti, senza tener conto della pericolosità e dei danni che ciò implica.

Bruciare la propria pelle danneggerà un tatuaggio più di quanto lo farà un’ abbronzatura lenta. Ancora una volta, se proprio non potete farne a meno, proteggete l’ inchiostro!

Sono anche io a rischio sotto il sole?

Se non amate stare sdraiati al sole, e non siete interessati ad un’ abbronzatura dorata, significa allora, che non siete a rischio? In realtà, la risposta non è così semplice. Molti di noi spendono più tempo di quanto pensano sotto il sole.

Quanti di voi sono tornati a casa e si sono trovati una bella scottatura sul braccio sinistro dopo averlo lasciato fuori dal finestrino mentre guidavano? O quante volte vi siete ritrovarvi con delle linee bianche sulle spalle, dopo aver lavorato nel vostro giardino? Ogni volta che il vostro tatuaggio sarà esposto al sole, copritelo! Potrete farlo in diversi modi, con dei vestiti o con della crema solare o semplicemente stando sotto l’ ombra.

Un bel tatuaggio nuovo di zecca: vado al mare?

Non proteggete un tatuaggio appena fatto con della crema solare – seguite attentamente le istruzioni che il vostro tatuatore vi ha fornito, e tenete il vostro tatuaggio lontano dal sole. Copritelo in ogni modo possibile, per le prime settimane. Solo una volta che il vostro tatuaggio non si “spellerà” più, potrete utilizzare una crema solare, visto che il vostro corpo avrà finalmente ricreato il suo primo strato protettivo di pelle in quell’ area.

Ma non dimenticate che, la crema solare non è sufficiente per un nuovo tatuaggio, se esso viene sottoposto alla luce solare in modo diretto o per un periodo troppo lungo. Un tatuaggio è da considerare completamente guarito solo dopo almeno tre mesi.

Lozioni auto-abbronzanti e tatuaggi

Se usate lozioni auto-abbronzanti per un effetto di abbronzatura rapida, il risultato che ciò avrà sul vostro tatuaggio, sarà esattamente uguale a quello che potrebbe causare qualsiasi altro tipo di lozione.

Una volta che il tatuaggio è del tutto guarito, niente di quello che applicherete sulla vostra pelle avrà un effetto maggiore di quanto non lo abbia su qualsiasi altra area del corpo. In ogni caso, molto dipende anche dal tipo e dal colore di auto abbronzante che userete. Alcuni autoabbronzanti potrebbero creare uno strano effetto sul vostro tatuaggio. E’ inoltre preferibile non applicare la lozione direttamente sul disegno.

Non correte rischi sotto il sole

Il vostro tatuaggio è un investimento, perciò non rischiate su di esso, senza prendere le precauzioni necessarie. L’ impegno e lo sforzo richiesti per coprire e salvaguardare il vostro tatuaggio dal sole, sono veramente minimi. Le cure appropriate possono consentirvi però, di mantenere il vostro tatuaggio bello e splendente per anni.



2 Commenti

  1. Sabrina
  2. leonardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *