Panca e ginnastica per addominali

Ognuno di noi sogna di avere addominali scolpiti e un fisico sempre in forma. La pancetta (che per alcuni sarà anche sexy, ma sembra più che altro una giustificazione), è la prima cosa da buttare giù in vista dell’ estate e della famigerata prova costume. Ma quali sono gli strumenti più adatti per ritrovare la forma senza troppi sacrifici, e quali i giusti esercizi per gli addominali? Uno dei migliori, a parte controllare la nostra alimentazione, è l’ utilizzo di una buona panca per addominali.

La ginnastica per addominali

Come molto sportivi sanno, per raggiungere in fretta certi risultati e soprattutto per riuscire a mantenerli nel tempo, è essenziale tenere conto di due fattori insostituibili: una sana e corretta alimentazione e una vita attiva, in cui poter trovare il tempo di praticare sport. Il consiglio che tutti dovrebbero seguire è di non tralasciare nessuno dei due aspetti. Una sana alimentazione, che eviti cibi troppo grassi e prediliga frutta e verdura senza però rinunciare a niente è alla base di una buona salute. Questo vale per tutti i muscoli, ma in particolare se ci riferiamo alla ginnastica per addominali.

Lo sport, infatti, ci aiuta a non accumulare calorie in eccesso che con il tempo si trasformerebbero in pancette, cuscinetti e via dicendo… Diffidate di quelle diete che promettono di farvi ritornare in forma in una o due settimane: abbinare la giusta dose di sport e di esercizi è fondamentale per scolpire bene il vostro fisico e soprattutto per prolungare i risultati.

Panca ginnastica per addominali

Muscoli addominali

Se riusciamo a seguire una sana e corretta alimentazione e a ciò uniamo anche un po’ di movimento in più vedremo che la zona del ventre sarà la prima parte in cui vedremo i risultati dei nostri sacrifici. I consigli da seguire per evitare la formazione della fastidiosa pancetta si conoscono abbastanza bene, ma rinfreschiamo un po’ la nostra memoria:

  • Bere quanta più acqua possibile
  • Evitare le bevande zuccherate (ricche di calorie) e gassose che gonfiano lo stomaco
  • Prediligere cibi poveri di calorie ed evitare le fritture e i grassi in eccesso
  • Fare del movimento fisico

A proposito del movimento fisico, per migliorare gli addominali un ottimo aiuto può esserci dato dalle famose panche per ginnastica per addominali. Ma vediamo esattamente di che si tratta e se le panche riescono davvero a farci ottenere dei risultati per il nostro benessere.

Grazie all’ avvento di nuovi strumenti tecnologici, si è tentato di migliorare le attrezzature per il fitness, allo scopo di far “ pesare “ meno gli sforzi fisici e di ottenere il massimo dei risultati con il minimo degli sforzi.

I nuovi attrezzi per il fitness, che si trovano nelle migliori palestre, ma che oggi è facile acquistare privatamente, conciliano al massimo la praticità con il raggiungimento dei risultati. Eseguire gli esercizi di ginnastica per addominali senza il supporto di un attrezzo è particolarmente pesante, e a volte si rischia di effettuare in modo scorretto l’ esercizio, con danni per la nostra schiena e non solo.

Le panche per la ginnastica per addominali, invece, cercano di ovviare a tale problema garantendoci la giusta postura durante tutta l’ esecuzione del movimento e alleviando di gran lunga lo sforzo e la fatica.

panca per addominali

Esercizi di ginnastica per addominali

Tutti conoscono il classico movimento che va eseguito per stimolare i muscoli addominali: su e giù, su e giù, l’ impresa non è certo delle più piacevoli. A volte la motivazione che deve essere alla base di una buona riuscita, manca del tutto, forse per la fatica o la pesantezza di questo genere di esercizio. Il rischio è di lasciar perdere tutti i nostri buoni propositi alla prima difficoltà… Un’altra difficoltà a cui spesso si va incontro è la mancanza di risultati visibili.

Questo si verifica perché se non assumiamo la giusta postura durante l’ esecuzione dei movimenti andiamo a stimolare zone del nostro corpo che non hanno niente a che vedere con i nostri addominali. Meglio, quindi, capire perfettamente con si esegue il movimento, ed eseguirlo anche poche volte, ma nella giusta maniera. Sicuramente i risultati non li vedremo dal giorno dopo, ma con un po’ di costanza non tarderanno ad arrivare.

Esercizi sbagliati per gli addominali

Un esercizio eseguito in maniera errata non solo non dà i risultati sperati, ma può portare anche ad avere problemi seri. Ecco alcuni esempi di esercizi per gli addominali eseguiti in modo scorretto:

  • Se solleviamo il petto in prossimità delle nostre ginocchia, invece di stimolare i muscoli della pancia, non facciamo altro che stimolare i muscoli flessori delle cosce
  • Chi sfrutta lo slancio per tentare di alleggerire il peso dell’ esercizio, esercitiamo senza volerlo i muscoli del collo e la zone dei lombari
  • A volte si ha la tendenza di tirare la testa con le mani mentre stiamo sollevando il busto: questa contrazione deve essere assolutamente evitata, in quanto inutile.

Pertanto, il consiglio da seguire è di fare molta attenzione agli addominali fai da te, se non siamo davvero certi che la nostra postura sia quella ottimale e assolutamente corretta da un punto di vista tecnico.

Panca per ginnastica per addominali

L’ avvento della panca per ginnastica per addominali ha rivoluzionato totalmente il mondo del fitness. Questo tipo di attrezzo viene creato ed utilizzato per allenare i muscoli addominali, per ottenere il massimo dei risultati nella maniera più comoda e corretta possibile.

Oggi ne esistono in commercio di numerose marche: in genere, hanno delle caratteristiche molto simili tra loro, inducono il medesimo movimento per stimolare gli addominali alti, i medi , i bassi e gli obbliqui. Tra una marca e l’ altra possono cambiare i materiali utilizzati, che devono comunque essere particolarmente resistenti. Le panche per addominali in commercio permettono un raggio di azione di 200 gradi. L’ esercizio è eseguito ruotando l’ apposito manubrio all’ indietro, e permettendo una flessione del busto all’ indietro.

Grazie a questo strumento il potenziamento dei muscoli viene raddoppiato, in quanto vengono stimolati i muscoli nella fase di sollevamento e in quella di discesa. I tanti modelli oggi proposti offrono diversi livelli di resistenza e di inclinazione.

Quindi a seconda dei risultati che vogliamo ottenere o del nostro grado di allenamento possiamo variare la difficoltà dell’ esercizio. I movimenti grazie alla panca sono facilitati, e grazie al supporto mobile presente in tutte le panche di qualità, è possibile sostenere il collo e la schiena durante l’ esecuzione del movimento.

Una cosa importantissima da non trascurare mai prima di utilizzare la panca, è di effettuare un riscaldamento generale dei muscoli: possono bastare dai sei agli otto minuti, una leggera corsa o qualche minuto di cyclette fanno in modo che il cuore e il sangue si preparino all’ esecuzione di esercizi, eviatndo strappi muscolari o affaticamento già nelle fasi iniziali. Infine, da non tralasciare dopo aver terminato con gli addominali, qualche minuto di stretching, per allungare i muscoli sollecitati.

Panca e allenamento

Prima di acquistare la vostra panca è giusto esser certi dei nostri propositi facendo attenzione ad alcuni particolari: solo avendo le idee ben chiare si può procedere all’ acquisto di una panca per fare gli esercizi per gli addominali, altrimenti rischiate solo di sprecare il vostro denaro e ritrovarvi con un ingombro inutile in casa.

Prima di tutto, se credete che la palestra classica non faccia per voi e sperate di ricostruirvi una mini palestra in casa, riflettete… dovrete comunque mantenere un impegno costante con voi stessi: fissare dei giorni ( due – tre volte la settimana ) in cui sarete dedicati solo al vostro benessere e ai vostri esercizi. Le cose importanti sono la costanza e l’ impegno. Se sapete già di non essere in possesso di queste “ virtù “, evitate l’ acquisto di qualsiasi strumento ginnico, a meno che non vogliate limitarvi ad utilizzarli come mobili!

Come scegliere la panca per addominali

Un’ altra cosa a cui dovrete prestare attenzione è la qualità della vostra panca: sappiate che dovendo sostenere il peso del corpo, i materiali impiegati devono essere assolutamente stabili e resistenti. Fate attenzione anche ai meccanismi che servono a bloccare le regolazioni, attenzione che siano ben saldi. Sono proprio questi piccoli particolari a rendere una panca più o meno di qualità.

Prima di acquistare la vostra panca per addominali provatelo e siate certi della sua funzionalità. E’ importante che il nostro corpo sia facilitato nell’ esecuzione dei movimenti e non ostacolato da nulla. La panca deve risultare del tutto ergonomica. Pertanto, preferite un’ acquisto direttamente in negozi specializzati, ed evitate l’ acquisto di prodotti che non conoscete bene.

Migliori marche e modelli consigliati di panche per addominali

Tra le panche per ginnastica per addominali più in voga negli ultimi anni conosciamo sicuramente la famosa “ Ab King Pro “. Questo modello è molto semplice da utilizzare. La panca è dotata di un supporto che ha la funzione di far alzare con la spinta degli addominali e l’aiuto delle braccia.

La Ab King Pro prende origine dalla panca Romana. I materiali utilizzati sono ottimi, resistenti e di qualità. Le strutture principali sono realizzate in alluminio, mentre i cuscinetti sono rivestiti di morbida pelle imbottita. Questa panca è molto utile: riesce, infatti, a mantenere corretta la postura della schiena, per mezzo del comodo schienale.

Grazie al movimento indotto, la panca riesce a stimolare i muscoli addominali medi, alti, bassi e obbliqui. A seconda del livello di allenamento, si consiglia una media di dieci minuti al giorno, per esser certi di ottenere i risultati.

La Ab King Pro è dotata di quattro livelli che possono essere regolati con molta facilità. Livello uno per i principianti, fino ad arrivare al livello quattro, per i più allenati, in cui l’ inclinazione di duecento gradi, permetterà una stimolazione più accurata dei muscoli addominali. Un’altra caratteristica utile di tale panca sono le ridotte dimensioni che permettono di posizionarla ovunque: musira 121 x 25,5 x 44,5 cm.

Altre ottime marche di panca per addominali sono:

Il movimento che inducono è sempre il medesimo, ma ogni casa produce la panca con materiali diversi e prezzi che possono oscillare mediamente tra i novanta e i centocinquanta euro, per i modelli amatoriali.

Approfondire la panca per gli addominali su internet

Le panche per ginnastica per addominali sono in vendita in tutti i negozi di sport specializzati. Se volete risparmiare, una valida alternativa è costituita dall’ acquisto on-line. Esistono molti siti, infatti, che si occupano di illustrarne le caratteristiche tecniche e che permettono di risparmiare notevolmente rispetto al classico acquisto al dettaglio. Fate sempre attenzione, però, alla qualità e ai materiali che costituiscono un punto essenziale di questo genere di prodotto.

  • AddominaliSito dedicato interamente a consigli e informazioni utili sul mondo degli addominali.
  • Non solo fitness
    Sito dedicato al benessere e alla cura del corpo.
  • Bodybuilding
    Sito che offre utili consigli tecnici su esercizi in casa o in palestra.

Vendita on line di panche per addominali

  • Iafstore


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *