Abbigliamento da palestra

Comodità e qualità: due aggettivi per descrivere l’abbigliamento sportivo ideale, quello da indossare in palestra, all’aria aperta o nella sala attrezzi realizzata tra le mura domestiche. Per poter fare esercizio fisico in tutta libertà è indispensabile vestire con indumenti comodi, che facilitino il movimento, e realizzati in fibra traspirante, per favorire la sudorazione senza bloccarla. Capi sintetici ed eccessivamente stretti possono provocare infatti problemi di irritazione e di cattiva circolazione sanguigna. Durante l’allenamento i tessuti e i muscoli hanno bisogno di essere irrorati di sangue, fasciarli con indumenti stretch può dunque impedire l’ossigenazione.

Abbigliamento da palestra

Come vestirsi in palestra

Regola numero uno: abbigliamento “a cipolla”! In palestra è buona norma vestirsi a strati proprio come fanno i personal trainer o i professionisti sportivi così da alleggerire il proprio abbigliamento man mano che si incrementa l’intensità dell’attività. La mise migliore è quella che vede indossare pantaloni o pantaloncini, t-shirt a maniche corte e felpa o micro-pile o pull-over in lanetta.

Nella fase di riscaldamento, in cui generalmente si fatica poco, è bene rimanere coperti indossando una maglia a maniche lunghe, quando poi l’esercizio si fa più intenso è opportuno avere addosso esclusivamente la t-shirt. Solo ad allenamento concluso, ovvero durante la fase di stretching è opportuno rindossare la felpa per evitare l’abbassamento della temperatura muscolare.

Vediamo ora nello specifico le caratteristiche che deve avere ogni singolo elemento dell’abbigliamento da palestra:

Calze

sono da preferire calzettoni di spugna appositamente creati per fare sport. Calze troppo aderenti generano problemi di circolazione e tessuti come il filo di scozia o la seta non assorbono il sudore. Il nylon poi blocca addirittura la traspirazione. I grandi marchi dell’abbigliamento sportivo propongono calze con imbottiture per le dita, il tallone e la caviglia, e consigliano l’acquisto di capi realizzati con materiali che facilitino l’aereazione della pianta del piede.

Canottiera

un indumento immancabile nel guardaroba di chi svolge attività fisica statica come il sollevamento pesi. La canottiera di tessuto misto-lana o cotone consente di mantenere costante la temperatura corporea e di evitare il raffreddamento. La canottiera, diversamente da altri tipi di maglie più ingombranti, permette inoltre di svolgere i movimenti in piena libertà.

Pantaloni

per avere massima vestibilità, i pantaloni devono essere realizzati in tessuto traspirante ed avere cuciture piatte e ridottissime. E’ consigliabile usare pantaloni lunghi se si lavora su macchinari statici come i pesi, pantaloni corti se invece ci si allena su attrezzi mobili come cyclette e tapis roulant. Agli uomini che amano gli short si consiglia l’uso di pantaloncini con slip interno, soprattutto durante la stagione estiva, quando la sovrapposizione di indumenti ed elastici in vita può essere particolarmente fastidiosa. Particolarmente indicati per lo joggin, il ciclismo e gli sport praticati all’aria aperta in genere, sono invece i fuseaux lunghi unisex in tessuto leggero, stretch e traspirante.

Scarpe

accessorio fondamentale per garantire un corretto svolgimento dell’esercizio e dare la giusta postura al corpo. Gli esperti consigliano di scegliere scarpe dotate di plantare interno e quindi non totalmente basse. Fattore determinante per la scelta del modello è il tipo di attività fisica che si intende svolgere. Per gli esercizi di potenziamento dei muscoli sono indicate semplici scarpe da ginnastica. Per l’aerobica, il basket, lo step, lo jogging e qualunque altra attività per cui sono richiesti movimenti veloci e rapidi e che possono provocare distorsioni è fondamentale usare scarpe che contengano la caviglia e che abbiano una suola ammortizzante per proteggere i talloni. La tallonite è infatti un disturbo diffusissimo tra i cultori dello sport dinamico. Qualunque modello di scarpa si scelga è comunque indispensabile prediligere materiali traspiranti e naturali che consentono al piede di mantenere un buon livello di comfort.

T-shirt e top

qualsiasi, purchè confortevoli, traspiranti e anatomici. Le t-shirt come i pantaloni devono garantire la traspirazione della pelle e la libertà di movimento. Marchi famosi come Adidas, Nike, Freddy, Dimensione Danza, Asics, Reebok propongono top e canotte uomo-donna con forme anatomiche, reggiseno sportivo integrato e sostegno per le attività sportive a impatto elevato.

Abbigliamento da palestra

Tessuti per l’abbigliamento da palestra

I tessuti dell’abbigliamento da palestra ideale per svolgere attività sportiva sono il cotone, il goretex (tessuto sintetico impermeabile all’acqua ma che permette la traspirazione dell’aria) e la microfibra (fibra sintetica particolarmente sottile, che garantisce impermeabilità e traspirazione). Questi tessuti consentono di assorbire e quindi allontanare il sudore dalla pelle, dando, per tutta la durata dell’allenamento, una gradevole sensazione di asciuttezza.

Canottiere, magliette o top di cotone, goretex e microfibra sono fondamentali per prevenire malanni e per mantenere il giusto calore, sia che ci si alleni in un ambiente riscaldato, sia che invece si corra all’aria aperta. Gli indumenti realizzati con tessuti antitraspiranti o acrilici invece sono da evitare perché oltre a bloccare il passaggio di ossigeno, possono creare eczemi, dermatiti e reazioni allergiche che si manifestano con arrossamenti, prurito e bruciore della pelle. Fastidi diffusissimi tra gli sportivi improvvisati che, se non presi in tempo, possono provocare seri disturbi.

Importante è anche la scelta del colore di t-shirt, short e tute. Sono sempre da preferire i colori naturali o comunque i colori la cui tollerabilità sia stata testata in laboratorio. Il pericolo è che durante la sudorazione il tessuto rilasci sulla cute particelle di colore irritanti. Attenzione pure alla giusta consistenza degli indumenti. Pantaloni o felpe troppo spessi e caldi impediscono alla pelle di respirare. Meglio usare tessuti leggeri.

Intimo per la palestra

La biancheria intima da palestra. per lui e per lei, deve garantire vestibilità e permeabilità. Durante l’attività sportiva infatti lo sfregamento tra gli indumenti e la cute aumenta, così diventa indispensabile indossare capi che evitino arrossamenti e traumi alla pelle. Gli indumenti più adatti sono quelli realizzati in tessuto antibatterico, con cuciture ultrasottili e capaci di trasportare velocemente l’umidità. Il consiglio è inoltre di acquistare indumenti intimi più o meno leggeri a seconda della stagione in cui ci si allena. Più le temperature aumentano più è consigliabile indossare vestiti leggeri e ariosi.

  1. Per gli uomini
    il mercato offre una vasta gamma di slip e boxer in microfibra in grado di donare un clima epidermico gradevole, lasciando traspirare la cute. Gli esperti consigliano l’uso di slip o parigamba estremamente aderenti per facilitare i movimenti.
  2. Per le donne
    è indispensabile indossare un reggiseno traspirante (in grado cioè di espellere il sudore), contenitivo (capace cioè di garantire un buon sostegno per ogni livello di attività fisica) e confortevole (per offrire libertà di movimento). Il mercato offre reggiseni realizzati in poliammide, cotone, poliestere ed elastan con o senza ferretto e con spalline imbottite. I reggiseni senza ferretto sono di consueto dotati di elastico sottoseno foderato in spugna assorbente.

Accessori utili quando si fa sport

Asciugamano

ha una doppia utilità. Permette di asciugare il sudore (sarebbe dunque opportuno tenerne sempre una a portata di mano, magari poggiata sulle spalle) e fa da guaina all’attrezzo su cui si lavora, creando isolamento tra il corpo e l’attrezzo stesso. Una buona norma igienica che protegge prima di tutto il nostro corpo da eventuali batteri normalmente presenti su oggetti usati da una moltitudine di persone, e rappresenta un gesto di cortesia nei confronti di chi si allena dopo di noi.

Fascia tergi sudore

la fascia posta sulla fronte asciuga il sudore e protegge dal freddo nel caso in cui si pratichi attività sportiva all’aria aperta. I tessuti con cui vengono realizzati questi accessori favoriscono l’eliminazione dell’umidità dalla fronte e mantengono la pelle fresca e asciutta. La linea sagomata delle moderne fasce migliora inoltre la vestibilità e la copertura delle orecchie. Alcune fasce presentano anche inserti rifrangenti per garantire visibilità anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Gilet

utilissimo per gli appassionati di running all’aria aperta. Il gilet, spesso dotato di maniche mobili, ha la funzione di proteggere il busto dalle intemperie e dal vento o da un eccessivo raffreddamento durante le pause di attività. Un indumento che consente di: evitare fastidiosi dolori lombari, grazie alla tecnologia che trasporta il sudore all’esterno, isolare il calore e controllare il tasso di umidità. Una vera e propria giacca a vento in tessuto appositamente studiato per la microventilazione.

Guanti

per mantenere sempre fresche e asciutte le proprie mani durante le ore di cardio-fitness e ginnastica. I guanti dispongono di solito di palmo di pelle sintetica imbottito e di intagli di flessione cuciti per una migliore vestibilità. I materiali usati per la produzione di questi accessori garantiscono inoltre una buona circolazione dell’aria e un’ottima vestibilità per favorire il movimento naturale della mano.

Polsini

accessorio indispensabile per chi pratica sport come il tennis o la pallavolo, il polsino in cotone, nylon, elastan o poliestere può essere usato anche per praticare attività sportive in cui si lavora molto con i polsi. Un accessorio che assorbe il sudore e che aggiunge una nota sportiva al proprio look.

Scaldamuscoli

dopo aver sbancato il lunario negli anni ottanta, gli scaldamuscoli sono diventati un accessorio di grande tendenza da usare non solo in palestra, ma anche nel tempo libero. Gli scaldamuscoli hanno però l’importante funzione di scaldare i muscoli delle gambe e proteggerli dal freddo durante la stagione invernale, quando si pratica attività all’aria aperta. Gli scaldamuscoli proteggono dalle intemperie e impediscono il raffreddamento.

Tappetino

utile per svolgere esercizi a terra. Un tappetino di buona qualità deve essere realizzato con materiali ammortizzanti come la gommapiuma per ottimizzare i movimenti; deve essere lavabile, per evitare l’accumulo di germi; e costruito con sostanze antiscivolo, per garantire stabilità al corpo su ogni tipo di superficie, anche in acqua. L’alta qualità dei materiali con cui sono realizzati i moderni tappetini permette di impiegarli sia nell’attività agonistica, sia in quella amatoriale, sia in quella terapeutica. Anche il trasporto è stato facilitato grazie all’applicazione, da parte delle grandi aziende produttrici, di pratiche chiusure in velcro e borsette da tracolla.

Consigli igienici in palestra

Sarebbe buona regola lavare gli indumenti usati in palestra con detersivi specifici che abbiano testate caratteristiche disinfettanti e antibatteriche. Ciò consente di eliminare la maggior parte di batteri originati dal contatto degli indumenti con gli attrezzi, l’arredamento della palestra e con il nostro stesso sudore.

Siti internet sull’abbigliamento da palestra

Sport-tiedje.it
Bottega fitness specializzata nella vendita di attrezzi, accessori e abbigliamento sportivo. Il sito appartiene all’omonimo negozio tedesco Sport-Tiedje, con 10 filiali tra Svizzera, Germania e Danimarca. Con più di 20 anni di esperienza nella vendita di attrezzi e abbigliamento fitness, e uno staff di 150 collaboratori altamente qualificati (sportivi ad alto livello, istruttori e dottori in fitness), l’azienda mette in rete una vetrina composta da una vasta gamma di prodotti altamente qualitativa e selettiva. La sezione “Abbigliamento sportivo” è suddivisa in due segmenti, per lui e per lei, e illustra in maniera dettagliata le caratteristiche qualitative dei singoli prodotti, con indicazione dei prezzi. Eccellente il rapporto prezzo/qualità e la consulenza a lungo termine garantita, anche dopo l’acquisto, da un numero verde attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18

Nike store.com
Il sito della nota azienda americana, nata nel 1967, che attualmente ha un fatturato annuo di circa 16 miliardi di dollari e conta sulla manodopera di 27mila dipendenti, mette a disposizione della clientela una vasta gamma di prodotti sportivi per uomo, donna e bambino. Con una particolarità. Nel link “aiuto”, alla voce “NIKEiD”, Nike consente ai consumatori di inventare il proprio look. I clienti, dopo essersi registrati, possono diventare stilisti Nike e personalizzare calzature, abbigliamento e attrezzatura. Nike realizza le creazioni su ordinazione e le consegna in 4 settimane

Step by step
Un sito italiano interamente dedicato al mondo della danza sportiva e del movimento. La vetrina virtuale appartiene al negozio Step by step, con sede a Peschiera Borromeo, Milano. Scarpe, completi donna, uomo, abiti, felpe, tute, cappelli e accessori di ogni tipo per praticare attività fisica. L’esercizio commerciale confeziona inoltre abiti, divise e completi per saggi, show, animazione, esibizioni e gare



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:

  • Purtroppo non ci sono articoli correlati a questo argomento.




Questo articolo ha un commento

  • Enrico Pratesi scrive:

    Non avete riportato come link www compressionzone.com ma a livello di calze per fare attività sportiva fanno veramente la differenza oppure è solo a me che fanno questo effetto?

Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.